I 7 migliori cuscini per allattamento del 2020

Ultimo aggiornamento: 27.10.20

 

Cuscino per allattamento – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Siete a caccia del miglior cuscino per allattamento perché il momento tanto atteso sta per arrivare? Bene, in questa classifica proponiamo i modelli che più hanno soddisfatto le altre mamme prima di voi. Sono stati selezionati tra quelli che garantiscono il massimo comfort alla madre e al bebè. Questo tipo di supporto rappresenta la migliore soluzione per semplificare l’avvio dell’allattamento al seno. Ma nel tempo si rivela anche un ottimo alleato seguendo il neonato in varie tappe del suo sviluppo. Per essere certi di non perdere tempo con cuscini non adatti alle proprie necessità consigliamo di scegliere tra le nostre proposte quella che meglio risponde alle proprie forme ed esigenze. Il più apprezzato di sempre è il Chicco Boppy Cuscino Allattamento, dalla forma compatta e dall’imbottitura sostenuta che consente di reggere bene il corpo del bebè durante l’allattamento. Niimo Cuscino Gravidanza per Dormire e Allattamento Neonato, Ergonomico, Sfoderabile è uno dei modelli più versatili in promozione, perfetto per seguire a lungo le diverse necessità di mamma e bambino.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 7 migliori cuscini per allattamento – Classifica 2020

 

Quella che segue è la classifica che la nostra redazione ha elaborato scegliendo tra i prodotti che massimizzano il rapporto tra qualità e prezzo. Siamo certi che tra questi troverete il miglior cuscino per allattamento per le vostre necessità.

 

 

Cuscino per allattamento Chicco

 

1. Chicco Boppy Cuscino Allattamento

 

Chicco ha lanciato già da qualche anno questo cuscino per l’allattamento e, nonostante la grande concorrenza, rimane una tra le scelte preferite dalle mamme. Infatti è comodo, offre un buon sostegno mediamente rigido per il piccolo e si adatta alle forme della mamma.

Si usa in modo diverso, orientando l’apertura in modo da avvolgersi al corpo della mamma nella maniera più comoda. Infatti, dopo il parto il fisico tarda ancora qualche tempo prima di tornare in forma. È necessario poter accogliere il bebè tenendo in considerazione le proprie esigenze e quelle del proprio corpo in trasformazione.

Boppy vanta anche una bella serie di federe che danno un tocco di classe ed eleganza in casa. Le fantasie delicate e adatte all’uso con i bebè sono proposte in varianti sempre diverse. Se si desidera, è possibile acquistare solo le federe di ricambio. Utili per dare un tocco di novità al corredo del piccolo e per tenere in ordine e pulito il cuscino per allattamento Chicco.

 

Pro

Sostenuto e ben rigido: Il cuscino Boppy ha la caratteristica di mantenere sempre la propria forma e quindi reggere il corpo del bebè con sicurezza evitando che assuma posizioni scorrette.

Facile da lavare: Sia la federa estraibile sia l’imbottitura possono essere lavati in lavatrice senza paura che possano stingere o deformarsi.

Tante fantasie per le federe: Si può scegliere tra tante decorazioni delicate e gradevoli perfette per completare il corredino bebè con gusto impeccabile.

 

Contro

Imbottitura in fibra sintetica: Il prezzo non è bassissimo e questo potrebbe far pensare a un’imbottitura speciale come il memory foam, ma non è così.

Acquista su Amazon.it (€34.99)

 

 

 

Cuscino per gravidanza e allattamento

 

2. Niimo Cuscino Gravidanza per Dormire e Allattamento Neonato, Ergonomico, Sfoderabile

 

Scegliere di acquistare un cuscino per gravidanza e allattamento può essere una buona soluzione per chi non vuole dotarsi di troppi accessori. Quello che vediamo nella nostra classifica dei migliori cuscini per allattamento del 2020 piace soprattutto perché molto grande e accogliente.

Si può regolare comodamente in base al tipo di uso che se ne vuol fare perché c’è un bottoncino che permette di tenere ferme le due estremità. Quindi si sfrutta per favorire il sonno in gravidanza e poi, quando nasce il bebè, si può usare in tanti modi diversi.

Da chiuso diventa un sostegno stabile per il corpo del neonato liberando schiena, collo e braccia dalla tensione reggendo il piccolo. Nella culla funziona come riduttore e quando il piccolo inizia a crescere diventa un comodo alleato per aiutarlo a stare seduto o gattonare.

Se pensate che questo possa essere il vostro nuovo cuscino, tenete in considerazione anche il gran numero di pareri positivi che ha ottenuto tra i clienti. È sfoderabile e facile da lavare, una buona soluzione per tenerlo sempre in ordine e pulito.

 

Pro

Con bottone: La presenza del bottone serve a regolare la forma del cuscino in base alle reali esigenze della mamma e del neonato, cambiando di conseguenza la funzione.

Forma ergonomica: Le estremità più assottigliate consentono di usarlo in modo personalizzato decidendo lo spessore su cui poggiare.

Facile da lavare: Si può sfoderare, lavare in lavatrice e poi passare in asciugatrice per avere il cuscino pulito in poco tempo.

 

Contro

Ingombrante: Le dimensioni del cuscino non sono le più compatte, quindi durante la notte potrebbe risultare scomodo da gestire, limitando i movimenti se il letto non è particolarmente grande.

Acquista su Amazon.it (€31.9)

 

 

 

Cuscino per allattamento Medela

 

3. Medela Cuscino per Allattamento, Fodera in Cotone, Lacci di Fissaggio

 

Medela non poteva mancare nella lista dei marchi che propongono supporto all’allattamento. Del resto questo brand si caratterizza per la speciale attenzione rivolta alla mamma che allatta al seno.

Il prodotto proposto si caratterizza per la particolare imbottitura di microperle di polistirolo, croce e delizia del cuscino. È utile saperne gestire la forma per adattarlo realmente alle proprie curve e a quelle del bebè.

Una buona proposta per chi non sa ancora quale cuscino per allattamento comprare. Una volta capito il meccanismo, è uno tra i più versatili e efficaci da adattare a diverse conformazioni del corpo di entrambi. Durante la gravidanza può essere usato sotto la pancia e per separare le gambe, mentre in seguito si presta a vari usi per il piccoletto.

Il cuscino per allattamento Medela non è il più economico, ma è uno tra i pochi a essere imbottito in modo da adattarsi bene a diverse corporature.

 

Pro

Adattabile in base allo scopo: La presenza dei comodi laccetti permette di usare il cuscino esteso o chiuso in base alla necessità.

Con imbottitura di perle: All’interno si trovano le microsfere di polistirene che si sagomano facilmente intorno al corpo del bebè e della mamma.

Sfoderabile e facile da pulire: Si può lavare interamente e non si deforma, inoltre si asciuga in fretta perché non assorbe acqua durante il lavaggio.

 

Contro

Microsfere di polistirene: Può essere difficile gestire l’imbottitura di perle se non si è abituati a questo tipo di materiale che tende a sfuggire e accumularsi in fondo al cuscino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cuscino per allattamento in pula di farro

 

4. Merrymama Cuscino allattamento e gravidanza, fodera con lacci

 

Il cuscino per allattamento in pula di farro rimane la scelta preferita da tutte quelle mamme che hanno scelto di intraprendere una strada più green e sostenibile con l’arrivo del proprio bebè. Infatti le caratteristiche di questo materiale naturale ripagano una maggiore scomodità di base. Il cuscino è più pesante e il fruscio della crusca non è impercettibile.

Ma il vantaggio complessivo supera le piccole imperfezioni. La pula ha il potere di mantenere la giusta temperatura di entrambi, quindi non fa sudare e offre un supporto ben sostenuto e fresco. Favorisce la termoregolazione, quindi si può usare comodamente in estate senza paura di far sudare il piccoletto.

Buona anche la capacità di adattarsi alla forma della mamma in ogni fase, prima e dopo il parto. Infatti la pula si può modellare e distribuire lungo il salsicciotto in modo da rispondere alle proprie necessità. Quando si tratta di fissare in alto le priorità e stabilire come scegliere un buon cuscino per allattamento, il cuscino Marrymama riesce a garantire la migliore risposta. Anche qui, però, non sono i prezzi bassi a fare da elemento distintivo per definire questo articolo.

 

Pro

Salsicciotto regolabile: Si può scegliere di usarlo chiuso o aperto, mentre l’imbottitura può essere distribuita per adattarsi al meglio alle forme di mamma e bebè.

Termoregolatore: La massima traspirabilità della pula di farro permette di avere un supporto sempre fresco e leggero su cui fare affidamento.

Tante federe a scelta: La pula non può essere lavata, ma basta farle prendere aria di tanto in tanto per tenerla libera da polvere. Mentre la federa si lava comodamente in lavatrice e si può scegliere tra tante fantasie.

 

Contro

Pesante: Il maggiore svantaggio della pula è quello di avere un peso considerevole che rende il cuscino difficile da spostare a proprio piacimento durante il riposo notturno.

Acquista su Amazon.it (€49)

 

 

 

Cuscino per allattamento Janè

 

5. Janè Cuscino materno multifunzionale

 

Janè propone una soluzione innovativa che non tutti i marchi hanno già sviluppato. Oltre alla possibilità di usarlo per dormire comodamente in gravidanza e allattando col sostegno del cuscino, si può usare come nido ed è dotato di cintura per reggere il piccolo. Non è facile trovare negozi per la primissima infanzia dove acquistare questo cuscino. Infatti ha un design molto particolare ed è tra i primi a proporlo a questo prezzo competitivo.

Si può sfoderare e usare come ogni altro cuscino per allattamento e gravidanza. È parecchio lungo quindi in grado di rispondere alle esigenze di donne dalle diverse corporature. Quando è aperto è lungo ben 150 cm, non il più lungo ma di certo una buona estensione per adattarsi a scopi diversi.

Il cuscino per allattamento Janè è imbottito con microperle di polistirene e quindi facile da sagomare intorno al corpo di entrambi e seguire l’evoluzione delle forme della mamma e delle competenze del bambino. La federa è invece realizzata in cotone al 100%, quindi è semplice da lavare in lavatrice, per tenere il cuscino sempre pulito e in ordine.

 

Pro

Quattro funzioni: Si può usare in gravidanza e allattamento, ma anche per sostenere il corpo del piccolo durante il riposino grazie a una speciale imbracatura che lo tiene fermo.

Facile da lavare: Realizzato con imbottitura di perle di polistirene, si può mettere in lavatrice e non teme i lavaggi frequenti.

Federa in cotone al 100%: Perfetta la traspirabilità e gradevole al tatto, la scelta del cotone è sempre la prediletta per gli articoli a diretto contatto con la pelle delicata del bebè.

 

Contro

Imbracatura fissa: La parte che regge il bebè durante il riposino non può essere tolta, peccato perché lo trasformerebbe in un cuscino normale quando il piccolo è troppo grande per dormirci su.

Acquista su Amazon.it (€54.99)

 

 

 

Cuscino per allattamento Doomo

 

6. Doomoo Doo-Bd-B43 Cuscino Allattamento Buddy  

 

Doomo propone un cuscino morbido che si adatta come un guanto intorno alle forme della mamma in gravidanza e durante l’allattamento. Si presta a essere usato a lungo anche in contesti diversi, tanto che c’è chi lo sfrutta anche in auto sul lato passeggero durante i lunghi spostamenti.

È uno dei più apprezzati tra i modelli venduti online proprio per la particolare sensazione che restituisce al tatto e come sensazione di accoglienza e avvolgimento. Si può usare per esteso come un salsiccione oppure ripiegandolo per avvolgerlo intorno al bebè come riduttore del lettino o per reggere il peso del piccolo durante l’allattamento.

Ci si può accomodare in posizioni diverse per reggere il corpo del bebè e allattarlo in modo da migliorare l’esperienza tanto emozionante, ma stancante, come l’allattamento al seno. Il prezzo particolarmente alto di questo cuscino per allattamento Doomo non sembra un limite per chi ne ha provato l’estrema comodità e la facilità con cui si adatta alle diverse necessità prima e dopo il parto.

 

Pro

Molto morbido: La presenza delle perline in polistirene molto piccole e in buona quantità e la scelta di dotarlo di federa elastica, rende il cuscino molto soffice e adattabile alle forme della mamma e del bebè.

Facile da manutenere: Si può lavare, per intero o solo la federa, comodamente e a macchina per tenerlo ben pulito in poche mosse.

Lungo 145 cm: Non il più lungo ma per questo anche uno dei meno ingombranti sotto le lenzuola e durante il riposo notturno.

 

Contro

Costoso: Non si può dire che sia uno dei modelli più venduti in assoluto, proprio per via dell’alto prezzo, ma di certo è uno di quelli che ottiene maggiore approvazione da parte di chi lo ha provato.

Acquista su Amazon.it (€77.9)

 

 

 

Cuscino per allattamento Nuvita

 

7. Nuvita DreamWizard Cuscino Gravidanza e Allattamento MOD 7100

 

Questo prodotto speciale si fa apprezzare per l’estrema versatilità e la forma inusuale. Il cuscino per allattamento Nuvita è pensato per adattarsi alle diverse necessità di tante mamme, ognuna a un diverso stadio della gravidanza o dell’allattamento e con la propria personale corporatura.

In comparazione con altri modelli, questo di certo risulta il meno intuitivo da usare ma anche il più versatile e quello che meglio risponde a diverse necessità. Si può usare per mantenere con facilità la posizione sul fianco sinistro, quella raccomandata per non gravare sulla vena aorta femorale. 

A seconda della posizione assunta, il cuscino riesce a dare sollievo alla schiena o alla pancia, alle ginocchia. Poi quando il bebè nasce si può usare per allattare da sdraiate senza assumere posizioni scomode o senza scivolare di continuo visto che il bebè è così piccolo.

Man mano che il piccolo cresce, il cuscino si adatta per rispondere alle diverse necessità del suo riposo o la veglia creando un comodo supporto e protezione. In definitiva rappresenta un modello speciale e da poter sfruttare in tanti contesti per massimizzarne il beneficio complessivo. Se si desidera, è possibile sceglierlo in diverse colorazioni per trovare quella che meglio risponde ai propri gusti personali.

 

Pro

Fino a dodici modi d’uso: Si presta a seguire le diverse tappe di gravidanza, allattamento e necessità del bebè adattandosi alle forme diverse di mamma e piccolino.

Ideale contro il mal di schiena: La possibilità di regolarlo su misura consente di adattarlo perfettamente alle forme del proprio corpo per trovare la posizione comoda per il riposo notturno.

Tante federe a scelta: Si può decidere il colore adatto in base ai propri gusti e al coordinato della propria biancheria per appagare anche il senso estetico.

 

Contro

Mancano istruzioni per il lavaggio: Non è indicato chiaramente in confezione se si può lavare anche l’imbottitura e non tutte le parti del cuscino sono sfoderabili.

Acquista su Amazon.it (€59.9)

 

 

 

Fodera per cuscino allattamento

 

Chicco Boppy Fodera Cuscino Allattamento

 

La fodera per cuscino allattamento è un accessorio utile per essere certi di avere sempre il ricambio che serve quando si vuole tener pulito il cuscino. Nel caso dei cuscini Boppy, collezionare le federe è una tentazione irresistibile. Sono tutte molto gradevoli e si caratterizzano per il buon gusto e lo stile difficili da trovare altrove.

Potendo contare sulle offerte periodiche vien voglia di collezionarne più di una. La qualità del tessuto e la buona tenuta dei colori della stampa assicurano lunga durata e resistenza del cuscino. Così rimane in uso per tanto tempo anche quando completa il suo ciclo naturale di utilizzo per il bebè.

Acquista su Amazon.it (€16.9)

 

 

 

Come scegliere un buon cuscino per allattamento

 

Non tutte le gravidanze sono uguali e può capitare di raggiungere le ultime settimane provate da dolore lombare e difficoltà a riposare. Queste evenienze possono compromettere una buona partenza dell’allattamento al seno e rendere difficile la ripresa dopo il parto.

Per evitare di sottoporsi a inutili sforzi eccessivi, si può trovare sollievo e il giusto sostegno con il cuscino per l’allattamento. Si tratta di un modello che sta conoscendo un periodo di particolare fortuna e viene spesso proposto in forme diverse per adattarsi al meglio alle specifiche corporature della mamma e del bebè.

Un buon cuscino si può usare sia durante l’allattamento ma anche durante le ultime settimane di gravidanza quando il pancione si fa sentire di più.

 

Per far dormire neonato e la mamma

Il cuscino per la gravidanza e l’allattamento ha lo scopo di reggere il peso della pancia, dare un sostegno alla schiena e sostenere il corpo del bebè durante l’allattamento. Di certo ogni corporatura ha le proprie esigenze e non tutte le mamme tornano in forma subito dopo il parto. Un buon cuscino deve potersi adattare con facilità alle diverse posizioni per avvolgere il corpo di adulta e bambino.

Quando svolge bene il proprio compito si può adattare alle forme del neonato per ospitarlo durante i riposini. Col passare del tempo, un buon cuscino per allattare è anche una versatile soluzione per accudire il bebè. 

Alcuni modelli possono essere usati come riduttori per il lettino, in seguito si potranno sfruttare come sostegno per aiutare il piccolo a restare seduto da solo. Alcune mamme lo usano come protezione per evitare che il bimbo possa sbattere la testa per terra quando inizia a gattonare.

 

Con semi o pula di farro

Ci sono diversi tipi di imbottiture che si possono usare per riempire il cuscino. Non tutte lavorano allo stesso modo. Chi preferisce un approccio più naturale alla maternità di certo apprezza la possibilità di usare la pula di farro. Si tratta della crusca del cereale che ha proprietà antiacaro naturali ed è particolarmente traspirante.

I semi che si usano per le imbottiture dei cuscini sono di solito quelli di ciliegia, ma nel caso dei cuscini per l’allattamento al seno è consigliabile usare qualcosa di più morbido e delicato.

Un’altra opzione, meno green, è rappresentata dalle microperle in polistirene, una soluzione molto diffusa oggi nei cuscini. Al di là delle buone performance in termini di comfort e adattabilità è bene ricordare che queste piccole sfere sono facili a disperdersi e difficili da smaltire correttamente.

 

Il cuscino per allattare i gemelli

Crescere due neonati alla volta non è certo una cosa facile, ma non è il caso di scoraggiarsi: si può provare la strada dell’allattamento in tandem. Per farlo al meglio è bene contare sul giusto supporto. Fa piacere sapere che esistono dei cuscini adatti per reggere il peso di entrambi i piccoli nella specifica posizione detta a rugby. 

I due piccoli stanno vicini l’uno all’altro rivolgendosi la testolina, mentre le gambe puntano verso i fianchi della mamma. Un buon cuscino per due deve essere ben sostenuto e reggere i due corpicini nella posizione adatta. In questo modo ci si può concedere un intimo abbraccio e coccole speciali che invece spesso mancano ai fratellini nati lo stesso giorno.

 

 

 

Domande frequenti

 

Si può usare il cuscino per allattamento come riduttore?

I modelli disegnati come dei lunghi salsicciotti hanno proprio lo scopo di essere adattati a diverse funzioni, incluso come riduttore per lettino. Possono essere di lunghezze diverse, fino a quasi due metri. La ragione è che devono adattarsi alle diverse forme delle donne in gravidanza e ai tanti modi d’uso per l’accudimento del bebè. Prima di scegliere un cuscino per l’allattamento è necessario valutare pro e contro e considerare che i modelli troppo lunghi possono essere anche molto ingombranti e togliere spazio al bebè nella culla o lettino.

 

Come fare un cuscino per allattamento?

Basta un po’ di manualità e una certa dimestichezza con la macchina da cucire, poi realizzare con le proprie mani un cuscino per l’allattamento non è un’operazione troppo difficile. Il vantaggio di fare un modello con le proprie mani è di poterlo adattare alle proprie forme in maniera precisa e affidabile. Mentre acquistando un modello già pronto ci si dovrà accontentare di trovarne uno il più possibile fedele alle proprie necessità.

 

Come lavare il cuscino per allattamento?

Si deve tenere in considerazione l’indicazione del produttore riguardo la tenuta di federa e imbottitura in lavatrice. Di solito i cuscini possono essere lavati per intero, per lo meno i modelli migliori, e non si deformano durante lavaggio e asciugatura. Questa indicazione vale ancora di più per la federa che è sempre facile da togliere perché dotata di cerniera per gran parte della sua estensione. Le migliori sono realizzate in cotone e per questo facili da asciugare anche in asciugatrice.

 

Meglio scegliere un cuscino per allattamento e uno per la gravidanza o un multifunzione?

La risposta dipende dalle proprie necessità e dalla reale conformazione del proprio corpo. Di certo l’altezza, le forme, i bisogni specifici possono richiedere un supporto distinto in base all’epoca di gravidanza o allattamento. Ma prima di decidere cosa acquistare, l’ideale è provare per tempo quello che si pensa possa adattarsi e fare le proprie valutazioni.

 

Quali sono le misure giuste nei cuscini per allattamento?

Non tutti i cuscini sono uguali, alcuni hanno una lunghezza compresa tra 140 e 190 cm, altri sono presagomati e offrono più o meno spazio per la pancia. Si possono inforcare lateralmente o frontalmente, persino sulla schiena. La discriminante che determina le scelte d’uso rimane sempre la propria personale conformazione e il tempo che si tarda a tornare alla taglia che si aveva prima della gravidanza.

 

 

 

Come utilizzare un cuscino per allattamento

 

Prima di giudicare un cuscino bisognerebbe capire che ci sono alcuni parametri da rispettare per assicurarsi che sia adatto alla propria conformazione. Inoltre, usandolo nella maniera idonea consente di dare il giusto sollievo a braccia, schiena e collo della mamma durante le poppate.

Come si usa il cuscino correttamente

Il cuscino dovrebbe essere usato come un alleato e adattarsi al corpo, non viceversa. Bisogna considerare i repentini cambiamenti che vive il corpo della donna durante le ultime settimane di gravidanza e i successivi mesi dopo il parto.

Per potersi dire soddisfatte del lavoro che svolge il cuscino, si deve essere in grado di portare il bebè all’altezza della pancia, sopra l’ombelico. Se si trova più in basso o più in alto allora la forma del cuscino potrebbe non essere quella ottimale. 

Ognuna ha una determinata altezza e la circonferenza dei fianchi tende a essere come quella assunta dal sesto mese in poi. Meglio fare qualche prova prima di acquistare un modello non adatto ed evitare di rinunciare a questo aiuto.

 

Fare un cuscino a partire dal cartamodello

Chi ha la capacità di mettersi al lavoro e usare la macchina da cucire ha un grosso vantaggio. Può iniziare a prendere le misure dei fianchi già a partire dal sesto o settimo mese e realizzare un cuscino perfettamente su misura.

In questo modo si può ottenere la forma ideale con l’imbottitura al punto giusto fino a raggiungere la migliore altezza sul petto. Il cuscino non deve essere troppo profondo né troppo sottile, perché dovrà essere in grado di ospitare il corpo del bebè in modo che stia comodo e ben sorretto.

Usare il cuscino per dormire gravidanza

Ma anche per ridurre il lettino, aiutare il bebè a gattonare, a stare seduto dritto, insomma, gli usi di questo speciale cuscino possono essere davvero tanti. Quelli che meglio si prestano a cambiare modo d’uso sono disegnati a salsicciotto, hanno un bottone o dei lacci alle estremità e possono essere regolati in base alla necessità del momento.

Alcune ditte propongono cuscini in grado di adattarsi alla perfezione per sorreggere il corpo in gravidanza. Quindi sono disegnati per reggere il peso della schiena, della pancia o per separare le gambe quando si dorme sul fianco sinistro. Questa posizione non è arbitraria, ma suggerita per migliorare la circolazione della vena aorta femorale, già provata dal crescente peso del bebè nel sacco amniotico.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments