Gli 8 migliori jeans premaman del 2021

Ultimo aggiornamento: 26.10.21

 

Jeans premaman – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

I jeans premaman sono comodi, facili da indossare e versatili. Hanno, infatti il pregio di poter essere indossati a lungo, prima e dopo la gravidanza. La fascia in vita è morbida ed elastica e permette di avvolgere la pancia seguendone la trasformazione. Si possono trovare ottime soluzioni a buon prezzo e con stile curato e di sicuro effetto. Basta saper scegliere il modello più adatto alla propria costituzione di partenza. Ma come fare a essere certi che siano davvero jeans di buona qualità? Si possono passare le ore a sfogliare cataloghi dei vari marchi, oppure la risposta potrebbe essere tra i nostri suggerimenti che trovate di seguito. Sono stati attentamente selezionati tra i preferiti di quest’anno dalle future mamme. Bellissimi, comodi ed economici i pantaloni di Mamajeans Milano Basic insieme alla versione ancora migliorata nella vestibilità dei Mamajeans Milano Deluxe Jeggings.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori jeans premaman – Classifica 2021

 

Siete a caccia dei migliori jeans premaman? In questa classifica vi presentiamo le soluzioni che hanno soddisfatto al meglio le future mamme e che ne hanno raccomandato caldamente l’acquisto durante quest’anno. Vale la pena dare una sbirciatina.

 

 

1. Mamajeans Milano Basic Jeans premaman

 

Forse i migliori jeans premaman del 2021, soprattutto perché la linea è ricca di modelli e una volta trovato il preferito è facile fare scorta per variare gli abbinamenti. Un nuovo paio di pantaloni non si rifiuta mai, e questo in particolare fa bella figura perché ha una linea molto semplice che veste bene ed è disponibile in tanti colori diversi.

Realizzato in tessuto elasticizzato lavorato come fosse denim, raccoglie tanti pareri entusiasti da parte delle future mamme che ne apprezzano le qualità. In particolare piace la possibilità di poter scegliere la taglia consueta, quindi senza tenere conto delle nuove forme. Il modello si adatta a seguire la crescita del pancione senza risultare inadeguato, così da accompagnare lungo tutto il percorso, compreso i primi mesi quando la pancia tarda a tornare al proprio posto.

Ottima la possibilità di scegliere anche tra le misure non regolari, perché il modello è realizzato a partire dalla taglia 3XS alla 3XL, perfetto per le corporature estremamente minute e le taglie forti.

 

Pro

Ampia scelta: Tanti i colori disponibili per trovare con facilità gli abbinamenti ideali in base al gusto e agli altri capi presenti in guardaroba.

Tante taglie: In totale sono prodotti in otto taglie, dalla più piccola 3XS alla più grande 3XL, non è facile trovare una gamma così ampia di indumenti così specifici come i capi premaman.

Modello aderente: Avvolge le gambe in un abbraccio, fasciandole dalla coscia alla caviglia per essere davvero alla moda.

 

Contro

Leggeri: Potrebbero essere più coprenti, e invece tendono a essere scelti soprattutto per chi li indossa durante il periodo estivo o primaverile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Mamajeans Milano Deluxe Jeggings premaman

 

Non stupisce di domandarsi quali jeans premaman comprare, la scelta non è così ampia e non sempre è facile trovare la soluzione che soddisfi i propri gusti e le necessità. Questi jeggings sono perfetti per essere riutilizzati anche dopo il parto perché hanno stile e un aspetto molto ricercato.

Il tessuto è decolorato in alcuni punti per sembrare più vissuto e restituire l’aspetto tipico del jeans. Ma in più sono molto elasticizzati e ben aderenti alla gamba così da vestire per bene le forme ed evidenziarle al massimo della loro bellezza.

Sono comodi e confortevoli, seguono bene i movimenti e rappresentano la migliore soluzione per l’abbigliamento di tutti i giorni, curato ma facile da gestire. La fascia elastica che avvolge la pancia è morbida e avvolgente, una soluzione perfetta per far aderire i pantaloni ma senza stringere in nessun punto intorno alla vita. Si lavano in lavatrice a 30° e si asciugano in fretta così da essere subito disponibili per essere indossati spesso e in condizioni impeccabili.

 

Pro

Decolorati: La tipica decorazione del denim con tonalità degradanti nelle aree che corrispondono a quelle più usurate, rende questi pantaloni ancora più gradevoli una volta indosso.

Tanti colori: Nelle tonalità tipiche del jeans è possibile trovare soluzioni diverse per accontentare i gusti di tutte.

Facili da lavare: Si mettono in lavatrice e si lavano a 30°, a patto di stare attenti soprattutto le prime volte lavandoli solo con colori simili.

 

Contro

Stingono: Il colore dei pantaloni potrebbe essere perso durante i primi lavaggi, per questo motivo è importante lavarli qualche volta separatamente prima di indossarli regolarmente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Each Women Salopette premaman

 

Quando si tratta di stabilire come scegliere dei buoni jeans premaman, il tipo di modello gioca un ruolo importante. In questo caso, le amanti della salopette potranno dirsi soddisfatte. Il classico modello è declinato per essere utilizzato anche quando il pancione cresce e ha bisogno di più spazio.

Il design è quello classico, con la grande tasca posta avanti e le tasche ai lati per le mani. Sono presenti i bottoni per regolare la chiusura sui fianchi, il cavallo molto basso è l’ideale per non premere in alcun modo sulla pancia in crescita.

Proposto a un buon prezzo, si attesta tra le offerte migliori in questa categoria di prodotto. Per scegliere la giusta taglia è possibile verificare le indicazioni offerte dal venditore che permette la corretta conversione in base alle proprie misure. Conviene scegliere qualcosa vicino alle misure prima della gravidanza, perché solo sulla pancia serve una maggiore libertà di movimento.

 

Pro

Modello classico: Il più intramontabile dei classici, in verità. Questa salopette ha tutto quello che si desidera, dalla tascona frontale ai bottoni sui fianchi.

Disponibile in tre colori: Il modello può essere scelto tra tre tonalità di blu, una chiara e due più scure, fino a quasi sembrare nero.

Spalline regolabili: Si può adattare l’altezza delle spalline semplicemente lasciando scorrere la stoffa nell’asola.

 

Contro

Non sempre comodissima: Bella questa salopeette è bella, ma quando è ora di scappare di corsa in bagno?

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Esprit Maternity Pants denim skinny

 

Un modello skinny che non sfigura in comparazione con quelli che già erano nel guardaroba prima della gravidanza. Il tessuto è bello, spesso e di una piacevole consistenza al tatto. Ha una piccola percentuale di elastan, il 2%, che assicura la perfetta aderenza e la libertà nei movimenti.

La cintura a sostegno della pancia è disegnata per offrire un supporto progressivo, infatti si può regolare il diametro e non stringe. La fascia che copre la pancia è invece molto morbida e il tessuto molto elastico.

Così avvolge la pancia man mano che cresce senza stringere e assicurando sempre la migliore vestibilità. Perfetti da indossare sotto una giacca o una t-shirt, si abbinano facilmente a contesti più formali o casual, in un look quotidiano di sicuro effetto. Tra i venduti online e che vediamo in questa classifica sono anche i più costosi, ma la qualità complessiva giustifica a pieno il prezzo più alto.

 

Pro

Ottima vestibilità: Sostegno e tenuta per questo modello skinny che avvolge e fascia la coscia e regge la pancia grazie alla presenza della cintura regolabile in vita.

Vita bassa: In questo modo non si rischia di schiacciare la pancia in alcun modo perché la vita aderisce al di sotto offrendo un minimo sostegno.

Con elastan: La presenza del 2% di elastan migliora la vestibilità e l’aderenza del tessuto alle forme del corpo per assicurare il massimo comfort e libertà di movimento.

 

Contro

Costosi: Sono più cari rispetto ad altri modelli visti in questa classifica, dettaglio che è ampiamente giustificato dalla buona qualità di stoffa e finiture.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Aye Prolunga pantaloni regolabile per donne in gravidanza

 

Tra le soluzioni da valutare quando si deve aggiornare il guardaroba in vista dell’esplosione della pancia c’è anche l’opzione della prolunga. Si tratta di una comodissima alternativa all’acquisto di nuovi vestiti da indossare solo per pochissimi mesi. Il modello che vediamo qui si attesta tra i più venduti proprio perché non è facile trovare dove acquistare questi comodi accessori.

Si indossano con semplicità per prolungare la chiusura dei pantaloni preferiti e permettono di regolare l’ampiezza della vita man mano che questa si allarga. Sono dotate di elastico che permette di raggiungere un’estensione massima di 23 cm, una buona soluzione per continuare a indossare i propri indumenti.

La confezione include tre prolunghe di colore diverso così da poter essere abbinate a modelli distinti. Il costo è molto ridotto e per questo si rivelano di certo un buon affare anche se destinati a essere utilizzati solo per un breve periodo.

 

Pro

Economici: Sono tre le prolunghe che possono essere utilizzate su qualsiasi paio di pantaloni. Di certo un affare rispetto alla possibilità di acquistare nuovi pantaloni.

Colori diversi: Si possono camuffare bene sotto le magliette se abbinate a pantaloni dello stesso colore o simile.

In cotone elasticizzato: Buona la vestibilità anche grazie alla scelta del tessuto leggero e facile da adattare a diversi modelli.

 

Contro

Non chiudono: La cerniera dei pantaloni rimane completamente aperta per poter indossare queste prolunghe, può capitare che si sposti e ogni tanto venga fuori il tessuto della prolunga.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Mija Arts Pantaloni da gravidanza in denim con fascia

 

Prezzi bassi e grande comodità caratterizzano questi pantaloni proposti in bianco per accontentare i gusti di tutte. La loro caratteristica più interessante è la fascia più alta e avvolgente rispetto agli altri modelli visti in classifica. In questo paio più economico si può apprezzare la migliore aderenza della fascia anche grazie all’assenza della cintura in vita. 

Infatti il taglio non la prevede e il capo si regge su bene e confortevole proprio grazie alla comoda banda elasticizzata che segue la crescita del pancione. Un dettaglio non secondario. A differenza di altri pantaloni, qui non sono presenti bottoni che ne permettano la regolazione man mano che la gravidanza procede. Sarà la fascia stessa ad adattarsi con la massima flessibilità alle mutate esigenze anche subito dopo il parto.

Non solo bianchi, il modello è disponibile anche in altre varianti più scure che consentono di fare scorta per avere delle alternative da indossare e abbinare in modi diversi.

 

Pro

Fascia molto alta: Il bello di questi pantaloni è di essere dotati di una banda elasticizzata in maglina molto ampia che avvolge completamente il pancione fin sopra l’ombelico.

Buona vestibilità: Avvolgono la gamba senza fasciarla, consentendo così un buon margine di movimento ma senza stringere o scivolare quando ci si alza e si siede.

Taglio retto: La gamba scende dritta fino alla caviglia con il tipico taglio dei modelli più formali adatti all’uso in ufficio e durante il giorno.

 

Contro

Senza tasche: Non è un vero e proprio taglio jeans, per esempio, mancano del tutto le tasche, comprese quelle sul retro e sui fianchi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Gagacity Jeans strappati primavera/autunno

 

Sdruciti e con un aspetto molto giovanile. Così si presenta questo modello che piace soprattutto perché molto comodo da indossare. La fascia che si regge sulla pancia è alta e comoda, una soluzione che permette di rinunciare alla chiusura in vita.

Si possono indossare comodamente sotto una maglietta più lunga per evitare che si veda lo stacco tra maglia e jeans. Ma se piace, si può lasciare una parte scoperta perché i tessuti sono cuciti tra loro come se si trattasse di una maglietta intima che sporge leggermente sopra la cintura dei pantaloni.

Il prezzo molto basso invoglia all’acquisto e consente di avere delle alternative nel guardaroba per potersi vestire con comodità e variando lo stile e gli abbinamenti quotidiani. La vestibilità è quella più piccola, tipica dei capi prodotti in Cina, quindi è bene considerare la differenza tra le taglie europee e quelle orientali. Per fare la propria scelta ottimale è utile considerare attentamente le indicazioni fornite dal rivenditore. Basta solo convertire le taglie.

 

Pro

Originali: La finitura sdrucita dà un tocco giovanile e casual ai pantaloni che possono essere indossati tutti i giorni in contesti informali.

Fascia alta: La banda elasticizzata molto ampia assicura la migliore vestibilità del capo sui fianchi e avvolgendo per intero la pancia.

Sopra la caviglia: Il taglio dei pantaloni a sigaretta è fatto in modo da lasciare leggermente scoperta la parte finale della gamba. Perfetti da abbinare a delle sneakers e da usare in primavera o inizio autunno.

 

Contro

Taglie: Non è sempre facile trovare la giusta corrispondenza tra la taglia indicata dal rivenditore e quella europea che di solito è un po’ più grande.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Zeta Ville Damen pantalone prémaman

 

Taglio jeans con gamba dritta per un tessuto più comodo ed elasticizzato del solito cotone con elastan. I pantaloni risultano confortevoli e con un aspetto casual molto versatile e pratico negli abbinamenti.

Si fa presto a indossarli perché non hanno regolazioni in vita e non c’è cintura che stringa sulla pancia durante la sua crescita. La fascia che regge ben fermi i pantaloni è alta e arriva ben sopra l’ombelico. Una soluzione perfetta per stare comode in casa oppure per uscire e sbrigare le faccende quotidiane in ordine e a proprio agio negli indumenti che si hanno indosso.

Disponibile in vari colori, sono realizzati con cura e attenzione per i particolari. Le cuciture sono ben fatte e le rifiniture eleganti e precise nei dettagli. Per lo più tonalità scure, così da essere semplici da lavare in lavatrice senza paura che possano stingere o che il colore possa spegnersi coi lavaggi frequenti. La misura in vita è sempre uguale, mentre varia la lunghezza della gamba. In questo modo è più facile trovare la giusta corrispondenza con la propria taglia.

 

Pro

Casual: Facili da abbinare e indossare in circostanze informali, i pantaloni hanno un taglio retto che rende facile abbinarli a calzature basse e comode.

Fascia avvolgente: Alta e molto elasticizzata, la fascia regge i pantaloni che sono privi di cintura in vita. Quindi non hanno bisogno di regolazione ma si adattano progressivamente alla crescita del pancione.

Lunghezza gamba: Le taglie variano in base alla lunghezza della gamba e non alla larghezza in vita, così è più semplice trovare la giusta corrispondenza senza perdersi in calcoli e differenze tra le misure prima e durante la gravidanza.

 

Contro

Per la mezza stagione: Poco adatto per l’estate, del tutto sconsigliato durante l’inverno. Il tessuto appare un po’ leggero ma non a sufficienza per essere indossato quando fa molto caldo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere un buon jeans premaman

 

La scelta dei jeans premaman deve tenere conto di alcuni aspetti essenziali che permettono di fare il giusto acquisto. Il tipo di tessuto è importante, se è troppo spesso potrebbe indurirsi nelle cuciture, mentre se troppo sottile ed elasticizzato potrebbe scivolare dalla vita e i pantaloni risultare scomodi indosso.

Del resto è importante trovare il giusto abbigliamento che accompagni questi mesi di grandi trasformazioni. Non è il caso di cedere subito al fascino subdolo della tuta, si può essere eleganti e curate anche mentre si aspetta un bebè. Meno facile, in seguito dopo la nascita, trovare il tempo e le energie per concedersi un attimo per il look.

I migliori modelli offrono una vestibilità standard, che non necessita di particolari adattamenti nel corso della gravidanza. Basterà scegliere la giusta lunghezza della gamba e una buona fascia elastica in vita che si adatta alla forma della pancia alla perfezione.

In base alla posizione di feto e placenta, poi, potrebbe risultare difficoltoso sopportare una costrizione di qualsiasi tipo. Basterà provare i modelli senza fascia, con vita bassissima, che si adattano ancora meglio alle esigenze specifiche.

Curare il look per sentirsi in forma

Se si cerca bene, i negozi online sono pieni di jeans premaman belli. Nella nostra classifica ne proponiamo alcuni modelli davvero interessanti. Basta non fermarsi alle prime proposte dei negozi di puericultura, e andare oltre fino a trovare modelli alla moda, curati e ben definiti nei particolari.

Una gravidanza fisiologica, in cui tutto procede a gonfie vele, permette alla mamma di restare attiva lungo tutto il periodo dell’attesa. A patto di non strafare e non consumare preziose energie che serviranno dopo la nascita del bebè, è utile mantenere uno stile di vita attivo e dinamico così come si faceva prima.

Le mamme che continuano ad andare in ufficio fino all’ottavo mese e a volte oltre, dovranno fare i conti con un pancione sempre più ingombrante. Sarà utile non trascurare l’aspetto per sentirsi sempre in ordine e adatte al contesto.

 

Come scegliere il modello giusto

La costituzione che si ha prima della gravidanza è un buon parametro quando si tratta di stabilire che taglia prendere. Oggi i medici fanno riferimento a delle indicazioni precise riguardo l’aumento di peso ottimale in base all’indice di massa corporea della mamma.

In generale, si raccomanda di non eccedere con i chili da prendere in gravidanza. Potrebbe stupire, ma nella maggior parte dei casi, solo la pancia aumenta a dismisura, mentre il resto del corpo, i fianchi e le gambe, restano per lo più le stesse. Per questo è utile scegliere i modelli che si adattano alle mutazioni della pancia e non siano troppo larghe sui fianchi.

Un dettaglio a cui prestare attenzione riguarda la misura dei pantaloni alla caviglia. Prendere pantaloni troppo stretti, come quelli affusolati a sigaretta, potrebbero risultare inservibili a fine gravidanza se si gonfiano le caviglie. Questa eventualità può presentarsi soprattutto se la data prevista per il parto cade in estate.

Fascia sì, fascia no

La versatilità dei modelli premaman sta tutta nella possibilità di adattarsi al mutare delle forme della futura mamma senza richiedere alcun intervento di regolazione. L’alta fascia elastica si estende fino ad avvolgere in un morbido abbraccio le forme che mutano. Ma è importante tenere conto che esistono alternative, per esempio i modelli con fascia bassa o addirittura senza fascia che vanno bene per quelle donne che non sopportano di sentirsi troppo infagottate.

Specie durante il periodo estivo, la banda leggermente elasticizzata potrebbe risultare fastidiosa e fare sudare. In questo caso è utile valutare le alternative. I vestiti ampi sui fianchi sono di certo un’ottima soluzione, eleganti e perfettamente adatti alla circostanza.

 

 

 

Come utilizzare i jeans premaman

 

Ci sono alcune alternative che si possono valutare in caso di dover rifare del tutto il guardaroba. A seconda delle stagioni che si attraversano potrebbe non essere così facile trovare i giusti vestiti tra quelli già presenti nell’armadio.

Ogni donna è diversa, il più delle volte il pancione comincia a vedersi quando la gravidanza è inoltrata e quasi agli sgoccioli. In altri casi la pancia si manifesta in tutta la sua prorompente bellezza già durante i primi mesi. In questo caso sarà utile dotarsi del giusto abbigliamento durante un periodo più lungo. In questo caso è utile acquistare quei modelli in grado di accompagnarne lo sviluppo durante le varie tappe e anche in seguito, dopo il parto quando ancora non si ritorna alle forme abituali.

Le alternative allo shopping compulsivo

Si sa, con l’arrivo del bebè si tende a strafare con gli acquisti d’impulso. Specie se si tratta della prima gravidanza, i futuri genitori potrebbero sentire il desiderio di non far mancare nulla al piccolo in arrivo, né alla mamma che lo accoglie durante le primissime fasi del suo sviluppo.

Per essere certi di spendere bene il proprio denaro ed evitare acquisti di cui poi pentirsi subito dopo, si possono anche valutare le alternative. L’adattatore per i jeans premaman, per esempio, si rivela un’ottima alternativa all’acquisto di nuovi indumenti di sana pianta.

Con questi semplici accessori è facile allargare la chiusura dei pantaloni preferiti e così continuare a usare quelli consueti. Nulla vieta, in seguito, di acquistare indumenti più adatti al periodo e alla condizione della mamma.

 

Come si lavano i jeans premaman

Allo stesso modo che per tutti gli altri indumenti dal colore scuro, anche quelli premaman hanno bisogno di qualche attenzione in più per poter essere lavati bene. Di solito si possono seguire i consigli proposti in etichetta e così comprendere bene come abbinarli ad altri capi.

È sempre una buona idea evitare l’uso di detergenti troppo profumati, ammorbidenti con sostanze che possono depositarsi sui tessuti. Iniziando durante la gravidanza, sarà poi più facile liberarsi di queste sostanze nei lavaggi successivi che possono risultare aggressive sulla pelle del bebè.

È importante tenere conto anche della maggiore sensibilità olfattiva durante questo particolare periodo. Anche gli odori che prima risultavano molto gradevoli, possono diventare fonte di disturbo e nausea. Per questo è utile usare detersivi senza profumazioni ulteriori per il lavaggio dei propri capi.

Quando iniziare a usare i pantaloni premaman

Chi si trova a proprio agio in jeans dovrebbe continuare a usarli per potersi sentire comodi nei propri panni. È importante prestare attenzione ai segni che i pantaloni lasciano sulla pelle. Un segno troppo marcato o un fastidio all’altezza della cintura, sono segnali sufficienti per passare a soluzioni più comode. Quindi non si dovrebbe prestare eccessiva attenzione e stabilire da quale mese iniziare a rinnovare il guardaroba. Per ognuna la gravidanza è un’esperienza intima e personale.

Quel che conta è evitare qualsiasi sensazione di fastidio e tensione al basso ventre. In linea di massima il bebè dentro il sacco amniotico è protetto e al sicuro anche quando si indossano indumenti scomodi. Ma è bene non sottovalutare l’importanza della libera circolazione del sangue e delle sostanze all’interno dello stomaco. Presto, tutto sarà rivoluzionato dall’ingrossarsi dell’utero e non è utile creare compressioni e ostacoli con vestiti scomodi.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come trasformare un jeans in premaman?

Si può continuare a indossare quello che si ha nel proprio guardaroba, soprattutto se la gravidanza si conclude in periodo estivo o all’inizio dell’autunno. Buona parte dei capi usati in questo periodo è comoda e allentata, per permettere un miglior passaggio dell’aria e quindi risultare più leggera. Ma se non si vuole rinunciare ai propri pantaloni preferiti è possibile ricorrere ad alcuni stratagemmi utili. Per esempio le estensioni permettono di allargare la chiusura di parecchi centimetri e così non premere sulla base della pancia. È bene considerare che la maggior parte di queste prolunghe si usano con la cerniera abbassata, quindi è bene scegliere quelle che coprono anche il pube.

Come indossare i jeans premaman?

I jeans devono essere comodi e permettere il corretto passaggio dell’aria. Di fronte a un così ingente impiego di risorse del corpo della donna, non è proprio il caso di perdere sali minerali sudando all’impazzata.

Quindi i pantaloni devono essere il più possibile leggeri e morbidi sulle forme del corpo. Quando si tratta di scegliere il modello giusto è bene fare i conti anche con la possibilità che le caviglie e i piedi possano gonfiarsi alla fine della gravidanza. Questa sgradevole evenienza è comune a tante donne, specie quelle che partoriranno in estate. Meglio non esagerare con i modelli skinny, dunque.

 

Come abbinare i jeans premaman?

Non tutte le fasce sono uguali, alcune sono cucite sotto la finta cintura e altre sopra. Il risultato, quando è ben curato, è di dissimulare una maglietta che si affaccia sopra o sotto la cintura dei pantaloni. Alcune donne si sentono più a loro agio coprendo la vita con una maglietta lunga fino alla base della pancia. Altre non disprezzano la possibilità che la fascia dei pantaloni possa fare capolino. Per questo, quando si sceglie il modello più adatto a sé, è utile valutare anche la qualità del tessuto della fascia e non trascurarla visto che potrebbe rappresentare un particolare da abbinare agli altri accessori della mise.

 

Come scegliere i jeans premaman taglie forti?

Si raccomanda a chi inizia la gravidanza in sovrappeso o in condizione di obesità di non assumere ulteriore peso. In questi particolari casi, infatti, è pericoloso per la mamma e per il feto continuare a ingrassare. Quindi la taglia non dovrebbe variare e, se si desidera rinnovare il guardaroba, si potrà scegliere la taglia abituale.

 

Che taglia prendere?

La raccomandazione di non mangiare per due e quindi non aumentare eccessivamente di peso è valida per tutte le donne. Quindi quando si scelgono i jeans, si potrà fare riferimento alla reale lunghezza delle gambe e scegliere quei modelli in cui è chiaramente indicato dalla vita e dal cavallo l’altezza del pantalone.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI