Gli 8 migliori portagiochi del 2020

Ultimo aggiornamento: 27.10.20

 

Portagiochi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Quando il bambino si diverte a mettere insieme tutti i suoi giochi, quando deve trascorrere un po’ di tempo nella spensieratezza, il vostro pensiero è sempre lo stesso: chi metterà a posto dopo e, soprattutto, dove? Per questo acquistare un apposito portagiochi è la soluzione ideale se volete risolvere in breve tempo il problema. Quale scegliere per spendere la giusta cifra? Date un’occhiata ai nostri suggerimenti: il top per noi è Songmics Scaffale Porta Giocattoli per Bambini con 6 Scatole, dotato di tre diversi ripiani e di scatole colorate intercambiabili, che lo rendono allegro. Facile da montare, ha un costo accessibile a tutti. Anche 3 Sprouts Baule Portagiochi Perfetto per Riordinare è un contenitore utile allo scopo; in più, è arricchito dall’immagine di una balena in pannolenci.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori portagiochi – Classifica 2020

 

Qui potete trovare alcuni tra i migliori portagiochi del 2020, tra quelli che abbiamo reperito e che sono venduti online. Date un’occhiata alle loro caratteristiche e fatene una comparazione per trovare il modello a prezzi bassi più indicato per voi.

 

 

Scaffale portagiochi

 

1. Songmics Scaffale Porta Giocattoli per Bambini con 6 Scatole 

 

Lo scaffale portagiochi è una soluzione ideale per chi è alla ricerca di un posto in cui mettere tutti i divertimenti del proprio bambino e, perché no, anche di insegnargli come sistemare dopo che ha smesso di trafficare con i suoi passatempi preferiti.

Quello di Songmics ha una struttura in truciolato con angoli arrotondati, dotata di tre ripiani, due per contenitori e uno, il superiore, per libri e fumetti. Nella confezione sono inclusi anche sei portagiochi di vario colore, che sono intercambiabili, per cui il bambino potrà decidere su quale ripiano posizionarli e come.

Facile da montare, è un modello che arricchisce la camera del piccolo: meglio però montarlo al muro, per evitare che si ribalti quando è troppo carico. Il costo è in linea con le sue caratteristiche: cliccate sul link in basso per sapere dove acquistare.

 

Pro

Tutto in ordine: Grazie a questo oggetto i bambini potranno mettere i loro giochi a posto, servendosi dei tre ripiani pensati per loro.

Contenitori: Quelli inclusi nella confezione hanno diversi colori e possono essere posti dove si preferisce.

Montaggio: Risulta un’operazione molto facile, per cui non avrete problemi ad assemblare subito lo scaffale.

 

Contro

Stabilità: Meglio fissare il prodotto al muro perché, se caricato in modo eccessivo, potrebbe ribaltarsi.

Acquista su Amazon.it (€49.99)

 

 

 

Baule portagiochi

 

2. 3 Sprouts Baule Portagiochi Perfetto per Riordinare

 

L’originalità del baule di 3 Sprouts ce lo fa inserire tra i migliori portagiochi per chi cerca un’idea nuova da far provare al proprio bambino. Si presenta come un normale contenitore, ma è arricchito, in questo caso, dalla bella immagine di una balena, colorata e realizzata in pannolenci, che attrae il piccolo e gli fa capire che si tratta di un oggetto suo.

In tela di poliestere al 100%, misura 61 x 37 x 38 cm quindi è abbastanza capiente da ospitare tutti i giochi del bambino e, con il suo stile, diventa un elemento di arredo che completa la cameretta. 

Si pulisce facilmente con un panno umido e ha un coperchio che impedisce alla polvere di entrare e di rovinare ciò che vi è conservato. Attenzione, però, perché se il baule non è pieno, il coperchio tende a sprofondare, per cui non fa bene il suo lavoro in questo caso.

 

Pro

Contenitore: La funzione di questo prodotto è proprio quella di contenere i giochi del vostro bambino, aggiungendo un po’ di brio alla sua stanza.

Materiali: In tela di poliestere, è facile da lavare, mentre la balena è in pannolenci colorato.

Dimensioni: Misura 61 x 37 x 38 cm, quindi è capiente e può ospitare diversi oggetti al suo interno, per tenere tutto in ordine.

 

Contro

Coperchio: Se il baule non è pieno, questo elemento tende a incurvarsi all’interno, per cui non esegue bene la funzione di proteggere i giochi dalla polvere.

Acquista su Amazon.it (€32.95)

 

 

 

Mobile portagiochi

 

3. Hellohome Minni Mobile con Contenitori per Cameretta 6 Scomparti

 

Se la vostra bimba è patita del mondo Disney, un mobile in cui mettere i propri passatempi, che raffiguri Minnie, non potrà che renderla felice. Questo modello è ideale se non sapete quale portagiochi comprare, perché non avete spazio in casa ma volete anche tenere sempre tutto in ordine.

Il prodotto infatti misura 63,5 x 50 x 30 cm, ha una forma rettangolare e quindi può essere facilmente posto al muro. Si compone di tre ripiani con sei scatole intercambiabili, tutte colorate con toni rosa e raffiguranti in parte Minnie e in parte accessori che la riguardano, come le scarpe o il suo fiocco rosa.

Pensato per bimbe a partire dai 18 mesi, è realizzato in MDF, è facile da montare ed è dotato di contenitori in tessuto. Data la resistenza della struttura, carente se caricata in modo eccessivo, però, non rientra tra i più venduti per il costo che non è il più economico in circolazione.

 

Pro

Colorato: Questo modello è caratterizzato da disegni che raffigurano Minnie ed è colorato con toni del rosa, per essere gradito soprattutto dalle bambine.

Spazioso: Grazie ai tre ripiani e alle sei scatole, permette alle piccole di sistemare per bene i propri giochi, senza stancarsi, anzi, divertendosi.

Montaggio: Non è complicato, per cui potranno farcela da sole anche le mamme che sanno sempre trovare il tempo anche per questo.

 

Contro

Costo: Appare un po’ troppo alto, visto che la struttura ha qualche problema di stabilità quando le scatole sono troppo piene.

Acquista su Amazon.it (€41.99)

 

 

 

Cesto portagiochi

 

4. Gimars Cesto Portagiochi Bambini in Iuta Pieghevole con Maniglie 

 

La comodità di un cesto è quello che ci vuole per chi non sa come scegliere un buon portagiochi per il proprio bambino, ma anche per sé. Il vantaggio di quello di Gimars, infatti, è di avere due manici ai lati, che permettono ai genitori di spostarlo facilmente quando è necessario.

Si tratta di un prodotto in materiale naturale, ovvero la iuta, con angoli rinforzati per farlo rimanere in posizione eretta anche quando è vuoto. Non ha decorazioni particolari, solo la scritta Toys o il disegno di due gufetti, nella versione più capiente.

Ce ne sono infatti diverse a disposizione, anche se, secondo i pareri degli utenti, è opportuno virare su quella più grande se si hanno parecchi giocattoli da conservare, perché la più piccola è di dimensioni troppo ridotte.

Il costo è comunque alla portata di tutti, infatti questa rientra tra le offerte migliori del web.

 

Pro

Manici: Il prodotto è dotato di due manici ai lati, per cui è facile da spostare se non lo si vuole lasciare sempre nello stesso posto.

In iuta: Questo materiale naturale è quello che costituisce la struttura, quindi è perfetto per gli amanti dei tessuti non sintetici, oltre a essere resistente.

Dimensioni: Ce ne sono diverse a disposizione, in modo da scegliere quella più in linea con le esigenze vostre e del vostro bimbo.

 

Contro

Capienza: Se avete molti giochi da conservare, è preferibile optare per quello più grande, visto che i modelli più piccoli offrono poco spazio.

Acquista su Amazon.it (€18.99)

 

 

 

Panca portagiochi 

 

5. Leomark Contenitore Portagiochi XL Cassapanca per Bambini in Legno

 

Tra i portagiochi più interessanti del mercato, quello di Leomark si distingue per una serie di caratteristiche. Si tratta di una panca in MDF, grande a sufficienza per ospitare un gran numero di passatempi.

Misura infatti 68 x 42 x 46 cm, per cui può essere utile messa in un angolo, all’interno della stanzetta o di un’altra camera adibita ai giochi di vostro figlio. Di colore bianco, ha delle belle decorazioni a forma di farfalla colorata, che danno un tocco in più all’insieme. Facile da spostare, ha due fori laterali che aiutano a imbracciarla quando la si vuole muovere. 

Il meccanismo di chiusura impedisce alle dita di rimanere intrappolate e inoltre blocca il coperchio, in modo che non cada accidentalmente. Il costo è conveniente, anche se il montaggio non è dei più semplici, nonostante la presenza delle istruzioni.

Gli spigoli, inoltre, si rovinano con facilità se non si presta la dovuta attenzione.

 

Pro

Capiente: Il prodotto è abbastanza grande da ospitare un gran numero di giochi e da permettere quindi ai bimbi di sistemarli in ordine, senza lasciarne neppure uno fuori.

Meccanismo di chiusura: Realizzato in modo tale da non far cadere il coperchio, ha anche un sistema che impedisce alle dita di rimanere intrappolate.

 

Contro

Montaggio: Non è semplice, nonostante nella confezione ci siano accluse le istruzioni.

Acquista su Amazon.it (€69.99)

 

 

 

Sacco portagiochi

 

6. Bellestyle Borsa per Giocattoli Tela di Cotone Tappetino 

 

Un portagiochi molto innovativo è il sacco di Bellestyle, che offre due funzioni in un solo prodotto. Potrete infatti utilizzarlo come contenitore dei passatempi dei vostri bimbi, in quanto dotato di lacci che si chiudono e che permettono di metterlo in spalla.

In alternativa, potrete invece lasciarlo aperto e consentire così ai piccoli di giocare su un tappeto già pieno dei loro divertimenti. Quando è aperto misura 150 cm di diametro, quindi assicura abbastanza spazio anche per un amichetto o due.

Ha due tasche interne rivestite di tessuto forato, mentre il resto della struttura è in cotone 100%, per cui può essere lavato a mano o in lavatrice, per garantire la massima igiene. Disponibile in diversi colori, ha un costo molto accessibile a tutte le tasche, anche se qualche utente non si dice soddisfatto del tipo di chiusura.

Le corde sono infatti molto lunghe e non consentono di serrare per bene l’apertura, tanto che spesso i piccoli hanno bisogno di aiuto per riuscire nell’operazione.

 

Pro

Due funzioni: Questo articolo può essere tanto una sacca da mettere in spalla, fungendo da contenitore per i giochi, quanto un tappetino sul quale i piccoli potranno divertirsi.

Materiale: Realizzato in cotone 100%, può essere lavato a mano o in lavatrice per garantire sempre l’igiene.

 

Contro

Lunghezza corde: Questi elementi, indispensabili per chiudere il sacco, purtroppo sono molto lunghi, quindi non riescono a serrare bene l’apertura.

Acquista su Amazon.it (€19.99)

 

 

 

Scatola portagiochi

 

7. Bieco Scatola Plastica con Scompartimento e Coperchio Imbottito 

 

Se volete essere originali e fare un regalo colorato ai vostri bambini, la scatola portagiochi di Bieco può essere una valida idea. Questo prodotto è infatti costituito da un coperchio imbottito, che consente ai piccoli di sedersi, mentre, quando è aperto, consente di conservare tutti i giochi che i vostri figli sono soliti lasciare in giro.

Misura 60 x 35 x 30 cm, perciò è un modello capiente e non occupa molto spazio nella stanza in cui intendete collocarlo. Il materiale di cui è costituito è il poliestere, per cui è anche semplice da lavare con una spugna e un panno inumidito.

Tra le fantasie a disposizione, una delle preferite dai bambini è quella che raffigura il circo e che ha anche un costo basso in rapporto alla qualità delle immagini. Si tratta infine di un prodotto pieghevole, che quindi può essere compattato quando non serve. Tuttavia, anche se l’azienda afferma che può reggere 90 kg, non si rivela così solida da sostenere un peso eccessivo.

 

Pro

Due funzioni: Questa scatola è pensata sia per ospitare tutti i giochi dei vostri bambini, sia per farli accomodare sul coperchio, che è imbottito.

In poliestere: Il vantaggio di questo modello è quello di essere realizzato in questo materiale, facile da pulire con spugna e acqua e sapone.

 

Contro

Resistenza: Anche se l’azienda afferma che il prodotto sia in grado di reggere fino a 90 kg, in realtà non è così tanto solido.

Acquista su Amazon.it (€19.99)

 

 

 

Pouf portagiochi

 

8. Songmics LSF702 Pouf Contenitore Ottomane e Poggiapiedi

 

Volete un posto in cui conservare i giochi dei vostri figli, ma non avete abbastanza spazio in camera o desiderate un oggetto da utilizzare anche in modo differente? Quello di Songmics è un pouf pensato in realtà più per decorare una stanza come il salotto o l’ingresso di casa, ma può fungere anche da portagiochi per i bimbi.

Si tratta di un oggetto in MDF, rivestito in similpelle e rinforzato, che ha un coperchio imbottito in grado di sopportare fino a un massimo di 300 kg. Misura 110 x 38 x 38 cm, quindi mette a disposizione uno spazio consistente al suo interno.

Ha una linea elegante ed è disponibile in diversi colori, tutti venduti a un prezzo accessibile, inoltre può essere ripiegato e messo via, se non intendete usarlo sempre. Di contro, il suo aspetto non è pensato per attrarre i bambini, ma potrete impiegarlo anche per altri scopi, come per contenere libri o le scarpe.

 

Pro

Robusto: Questo modello ha una struttura in MDF rinforzato e un coperchio imbottito, che può reggere fino a 300 kg.

Doppia funzione: Non è solo un valido contenitore, ma funge anche da seduta, per cui può essere posto in zone come il salotto o l’ingresso di casa.

 

Contro

Elegante: Si tratta di un articolo rivestito in similpelle, quindi dall’aspetto che attira più gli adulti dei piccoli. Potrebbe quindi non essere la scelta più azzeccata per la stanza dei bimbi.

Acquista su Amazon.it (€44.23)

 

 

 

Come scegliere un buon portagiochi

 

Se siete stanchi di vedere la cameretta dei vostri bambini sempre in disordine, con giocattoli sparsi qua e là come se il pavimento fosse un “campo di battaglia”, acquistare un’apposita cesta portagiochi potrebbe tornarvi molto utile.

Spesso e volentieri i più piccoli lasciano i loro giocattoli in giro per casa creando un gran caos; inoltre questi oggetti rappresentano dei potenziali pericoli per i più grandi, i quali possono inciamparvi sopra e cadere.  

In realtà si tratta di incidenti domestici abbastanza comuni in ambienti dove vivono dei bambini, pertanto un contenitore specifico per raccogliere tutti i giochi, può diventare un valido alleato dell’ordine, oltre che della sicurezza domestica.

In commercio esistono tantissimi modelli di portagiochi e scegliere quello giusto non è sempre semplice. Vediamo insieme quali sono i criteri di scelta da adottare per comprare un prodotto che soddisfi appieno le vostre esigenze.

Forma, design e dimensioni del contenitore

In commercio esistono contenitori portagiochi di ogni forma e dimensione. Prima di acquistarne uno infatti, è bene capire qual è il modello che potrebbe fare al caso vostro. 

Questi contenitori sono indispensabili per riordinare casa dopo che i vostri bimbi si sono divertiti a spargere tutti i loro giocattoli in giro per le stanze.

Tra i modelli di portagiochi più comuni troviamo quelli a forma cilindrica, che possono essere realizzati con materiali diversi: plastica, metallo, tela rinforzata, ecc.

Il mercato offre anche box portagiochi di altre forme, come per esempio quelli quadrati o rettangolari. A prescindere dalla sagoma, vi suggeriamo di optare per un contenitore con chiusura di sicurezza, che risulti facile da aprire per un adulto e difficile per un bambino; in questo modo potrete avere sempre la situazione sotto controllo.

Da un punto di vista di design, i modelli più gettonati sono quelli che raffigurano dei personaggi fantastici o dei cartoni animati, perché piacciono molto ai bambini e al contempo danno un tocco di allegria all’ambiente.

Altri box per giochi presenti in commercio sono dei veri e propri organizer, dotati di contenitori e ripiani, che consentono di ottimizzare tutti gli spazi. Di solito questi mobiletti sono realizzati in materiali misti: legno, plastica, tessuto, ecc. Una struttura organizer consente non soltanto di conservare tutti i giocattoli ma anche di suddividerli in maniera ordinata.

Di contro, a differenza dei modelli più semplici, il prezzo di portagiochi così elaborati risulta molto più elevato. Un altro aspetto da considerare prima di acquistare un prodotto del genere, è la capienza del contenitore, che generalmente viene espressa in litri. 

Se in casa avete più di un bambino e siete inondati da molti giocattoli, un box troppo piccolo potrebbe non essere sufficiente per raccogliere tutti gli oggetti; pertanto non sottovalutate le dimensioni.

 

Portagiochi multiuso

Alcuni modelli di contenitore portagiochi possono essere multiuso e rivelarsi utili anche per altri scopi. Certi box, oltre a contenere giocattoli possono fungere da confortevoli poggiapiedi, da abbinare al divano di casa, così potrete godere del massimo relax, senza bisogno di impiegare tavolini o sedie per distendere le gambe.

Solitamente, i modelli che si prestano meglio ad assolvere questo compito, sono quelli dotati di coperchio imbottito. Ovviamente prima di sfruttare un box portagiochi per altri utilizzi differenti da quello principale, accertatevi che la struttura del prodotto sia robusta e che sia in grado di sopportare il peso di una persona.

Di solito i contenitori multiuso per giochi sono realizzati con dei materiali di buona qualità e sono caratterizzati da un design molto dettagliato e curato, che li rende dei veri e propri complementi d’arredo.

Praticità

Quando acquistate un contenitore portagiochi, oltre a prestare attenzione alla forma, alle dimensioni, alle funzioni e al prezzo del modello, assicuratevi anche che si tratti di un prodotto pratico da utilizzare.

Un buon portagiochi deve essere leggero e resistente allo stesso tempo, possibilmente dotato di maniglie, così non faticherete a spostarlo in giro da una camera all’altra della casa.

Se siete alla ricerca di un box portagiochi da viaggio, optate per un modello pieghevole, così sarà facile trasportarlo in macchina, senza ingombrare troppo spazio nel bagagliaio.

Per quanto riguarda la pulizia del contenitore, ricordate che questo deve risultare anche facile da pulire, in quanto col tempo tenderà ad accumulare dello sporco al suo interno, a causa dei continui spostamenti dei giocattoli. Ovviamente, per una questione di sicurezza del vostro bambino, è buona abitudine igienizzare periodicamente i giochi stessi.

 

 

 

Come utilizzare il portagiochi

 

Un contenitore portagiochi si rivela fondamentale per mantenere un certo ordine in casa, soprattutto quando si hanno bambini che lasciano i giocattoli sparsi in giro in ogni camera. Oltre a mantenere tutto al posto giusto, questo accessorio può diventare anche un vero e proprio complemento d’arredo.

I bambini amano il gioco, infatti divertendosi riescono ad esplorare e ad apprendere cose nuove; pertanto non bisogna privarli del piacere di giocare a terra o su un tappeto morbido, sul quale poter fantasticare con pupazzi e costruzioni.

Una volta conclusa un’avventura ludica però, è fondamentale disporre di un contenitore nel quale poter riporre tutto, così da riordinare e non perdere nulla di quanto riversato sul pavimento.

Di seguito vi suggeriamo alcune idee per sfruttare al meglio un contenitore portagiochi.

Consigli utili per usare un portagiochi

Se in casa avete uno o più bambini, potreste prendere in considerazione l’idea di dedicare a ognuno di loro un contenitore portagiochi personalizzato. In questo modo non creerete confusione tra i vari giocattoli e ogni bimbo avrà il suo box giochi personale.

Quando comprate un recipiente del genere, controllate che il coperchio sia progettato con un sistema di chiusura e di apertura per adulti, così eviterete che il bambino svuoti tutti i giocattoli a terra quando non deve farlo oppure durante la vostra assenza.

Se avete paura che il vostro piccolo possa farsi male in prossimità del contenitore, scegliete un modello realizzato con materiali morbidi o imbottiti. Evitate di riempire il portagiochi in maniera eccessiva o riscontrerete molte difficoltà nel richiuderlo. Inoltre controllate sempre la capienza del contenitore, che solitamente viene riportata in litri sulla confezione del prodotto.

 

Un po’ di ordine

Quando acquistate un contenitore portagiochi per il vostro bambino, cercate di spiegargli a cosa serve e insegnategli che dopo ogni sessione di gioco, macchinine, costruzioni e pupazzi, devono essere conservati con cura.

In questo modo impareranno a responsabilizzarsi e col tempo verrà loro naturale sistemare tutti i loro giochi nel contenitore, una volta concluso il divertimento.

Montaggio e manutenzione del prodotto

Se acquistate un modello di portagiochi componibile, seguite sempre le istruzioni riportate sul manuale presente nella confezione. Può sembrare banale dirlo ma a volte si dà per scontato che si tratti di un oggetto facile da assemblare e quindi si fa a meno delle istruzioni.

In questo modo però si rischia di sbagliare qualcosa nel montaggio e di rovinare irrimediabilmente l’oggetto, vanificando così la spesa. Per quanto riguarda la manutenzione del prodotto, vi suggeriamo di pulire il contenitore almeno una volta a settimana, ovviamente se si tratta di un portagiochi lavabile.

Prima di effettuare qualsiasi tipo di lavaggio, controllate il tipo di materiale con cui è stato realizzato l’oggetto e optate per l’utilizzo di un detergente adeguato. Mantenendo regolarmente il contenitore pulito, contribuirete a offrire ai vostri bambini un buon livello di igiene, così potranno giocare tranquilli e in totale sicurezza.

 

 

 

Domande frequenti

 

Dove deve essere collocato un portagiochi?

Il contenitore portagiochi o il mobiletto adibito alla raccolta dei giocattoli, dovrebbe essere collocato in un punto preciso della stanza, possibilmente nell’area di svago del bambino. In questo modo creerete una vera e propria area ludica per il vostro bimbo, che capirà che i giochi non devono essere portati in giro per casa.

Se gli spazi domestici sono ridotti, sistemate il contenitore nella cameretta del bambino e liberate l’area da altri oggetti fragili, tipo soprammobili, vasi o altre cose che potrebbero danneggiarsi facilmente. I bambini amano interagire con l’ambiente che li circonda, pertanto potrebbero avvicinarsi a oggetti delicati e utilizzarli come scenari delle loro avventure.

In pratica, se i vostri figlioletti sono particolarmente vivaci, destinate una stanza ai loro giochi, onde evitare che causino danni in casa.

Come costruire un contenitore portagiochi fai da te?

Se volete creare dei contenitori portagiochi artigianali molto semplici, vi basterà prendere: una cassetta di legno (da frutta va benissimo), della carta vetro, quattro rotelle girevoli, un cacciavite, delle viti, dei colori per pittura e un pennello.

Procuratevi una cassetta robusta e iniziate a levigarla in ogni sua parte utilizzando la carta vetro. In questo modo eliminerete eventuali schegge dal legno; se avete una levigatrice elettrica, vi faciliterete il lavoro e vi sbrigherete prima.

Fissate le ruotine ai quattro angoli sotto la base della cassetta, utilizzando le viti e il cacciavite. In questo modo i bambini potranno spostare il contenitore con facilità e portarlo dove serve. Per personalizzare la cassetta, verniciatela con le tinte che preferite, utilizzando dei colori acrilici. 

Per rendere le tonalità cromatiche più vivaci, passate prima una base di bianco e una volta asciugato, applicatevi sopra i colori che desiderate. Se volete ottenere dei portagiochi multipli, realizzate altre cassette, così potrete assemblarle insieme e ottenere un vero e proprio mobiletto per i giocattoli.

 

Quanto costa un portagiochi?

Il prezzo di un portagiochi dipende da molti fattori quali: dimensioni, materiali, tipo di struttura, marca, ecc. I contenitori più semplici presenti sul mercato hanno prezzi che si aggirano attorno a poche decine di euro.

Ovviamente un portagiochi in tessuto costerà molto meno di un portagiochi in metallo o in legno. Tuttavia i modelli realizzati in plastica sono un ottimo compromesso tra buona qualità e prezzo accessibile.

Diverso è il discorso per i modelli più complessi e strutturati, come per esempio i portagiochi modulari o componibili, oppure quelli che fungono da veri e propri mobiletti per i giocattoli. In questo caso si parla di complementi d’arredo a tutti gli effetti, realizzati con un design più ricercato ed esteticamente più gradevole; di conseguenza i costi lievitano non poco.

A ogni modo il mercato offre contenitori portagiochi per tutte le esigenze e per tutte le tasche, c’è solo l’imbarazzo della scelta. A tal proposito, prima dell’acquisto, vi suggeriamo di valutare bene l’ambiente nel quale il prodotto dovrà essere collocato, così sarete in grado di acquistare un portagiochi adeguato al resto dell’arredamento.

In fondo, a prescindere che si tratti di un semplice bidoncino o di un mobiletto con più scomparti, anche l’occhio vuole la sua parte; pertanto la funzionalità deve viaggiare di pari passo all’estetica del prodotto.  

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments