I 7 Migliori Paracolpi del 2022

Ultimo aggiornamento: 28.11.22

 

Paracolpi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Il paracolpi è un accessorio fondamentale per proteggere i bambini da eventuali urti accidentali contro le sbarre del lettino, permettendo un riposo sereno e confortevole. La scelta va effettuata prestando particolare attenzione agli aspetti che riguardano la sicurezza e la qualità, fattori che vanno messi sempre al primo posto quando si tratta di prodotti destinati ai neonati. 

Chi ha dubbi su quale paracolpi comprare, può dare un’occhiata all’Airoya Sided-Dino, realizzato in cotone traspirante con imbottitura in poliestere e chiusura in velcro per agganciarlo saldamente alle sbarre della culla. In alternativa, potete valutare il paracolpi cilindrico UllenBoom Foresta, una sorta di cuscino imbottito a forma di salsicciotto da disporre lungo le sponde del lettino.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 7 Migliori Paracolpi – Classifica 2022

 

Pensati per proteggere il riposo dei bimbi da testate accidentali contro le sponde del lettino, i paracolpi sono diventati oggetti che contribuiscono a creare una nota di colore e allegria nella camera del bebè.

Abbiamo selezionato i prodotti migliori tra i paracolpi più venduti per offrire alcuni suggerimenti utili a fare una scelta consapevole e attenta del prodotto che meglio risponde alle esigenze di ognuno.

 

Paracolpi per lettino

 

1. Airoya ‎Sided-Dino Paracolpi Per Lettino Con Sbarre

 

I nostri consigli su come scegliere un buon paracolpi per lettino si aprono con questo modello semplice ma allo stesso tempo adatto a servire adeguatamente allo scopo per cui è pensato.

In comparazione ad altri modelli simili venduti online, l’Airoya Sided-Dino si compone di due pannelli da 120 x 60 cm ciascuno, da fissare alle sponde della culla tramite le pratiche chiusure in velcro poste alle estremità.

Il rivestimento esterno è in cotone anallergico e traspirante, mentre l’imbottitura interna dallo spessore di 6 mm presenta una struttura a celle aperte che previene il rischio di soffocamento anche nel caso in cui il bimbo si addormenti con il viso appoggiato alla barriera.

Disponibile in sei differenti colorazioni, si può lavare anche direttamente in lavatrice, così da mantenere un alto livello di igiene, indispensabile per la salute e la sicurezza dei piccoli, e dopo il lavaggio non necessita di stiratura e lo si potrà riposizionare subito sul lettino.

 

Pro

Materiali: L’Airoya Sided-Dino rientra tra i migliori paracolpi del 2022 per l’impiego di materiali di ottima fattura e certificati secondo gli standard qualitativi e di sicurezza previsti dalle normative europee.

Design: Come suggerisce il nome stesso, il motivo decorativo del complemento sono i dinosauri e la preistoria, un tema che offre numerosi spunti per inventare delle fantastiche favole della buonanotte.

Pratico: Grazie al velcro posto alle estremità, i pannelli aderiscono bene alle sponde del lettino, senza pericolo che si spostino durante la notte.

 

Contro

Basso: L’altezza di soli 6 mm potrebbe incentivare il piccolo ad arrampicarsi per cercare di evadere dalla culla.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Paracolpi per culla

 

2. Paracolpi cilindrico UllenBoom Foresta

 

Dopo aver esplorato i numerosi siti web dove acquistare prodotti per l’infanzia a prezzi bassi, abbiamo deciso di includere tra i nostri consigli d’acquisto anche il nuovo paracolpi per culla UllenBoom Foresta, che si contraddistingue per l’eccellente rapporto qualità/prezzo.

La sua particolare forma cilindrica e la disponibilità di numerose colorazioni e fantasie tra cui scegliere lo rendono anche un gradevole complemento d’arredo con cui arredare la cameretta del bimbo una volta che avrà assolto il suo dovere di paracolpi.

Oltre che per il design molto originale e piacevole, si fa apprezzare anche per l’elevata qualità costruttiva, dovuta all’impiego di materiali atossici e certificati Oeko-Tex per evitare che il bebè entri in contatto con sostanze ed elementi potenzialmente nocivi per la sua salute.

Il tessuto della fodera è realizzato in cotone anallergico, traspirante e delicato a contatto con la pelle per favorire la corretta e necessaria traspirazione se il piccolo si gira a pancia in giù verso il paracolpi, mentre l’imbottitura in poliestere si è rivelata molto resistente nel tempo e con ottime caratteristiche di elasticità e idrorepellenza.

 

Pro

Versatile: Il principale punto forte del paracolpi UllenBoom Foresta sta nel design molto decorativo che permette di utilizzarlo anche dopo la crescita del bambino.

Materiali: L’imbottitura è realizzata in poliestere, mentre la fodera esterna è in cotone. Il risultato è un cuscino morbido e soffice al tatto, ma compatto e consistente nella struttura.

Pulizia: Si può lavare sia a mano sia in lavatrice a una temperatura massima di 30°C, senza bisogno di sfoderarlo.

 

Contro

Fissaggio: Dal momento che non ci sono elastici per fissarlo alle sponde della culla, tende a spostarsi durante la notte a causa dei movimenti compiuti dal piccolo nel sonno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Paracolpi a treccia

 

3. Lovexin Paracolpi Treccia, 3 Shares

 

Il paracolpi a treccia Lovexin ha attirato la nostra attenzione, non solo per l’equilibrato rapporto qualità/prezzo, ma anche per il design molto originale e gradevole che permette di utilizzarlo come elemento decorativo una volta che il pargolo sarà cresciuto.

Inoltre, avendo una lunghezza maggiore rispetto ad altri modelli simili (di circa 400 cm), sarà possibile sfruttarlo sia durante i primi mesi di vita del neonato, inserendolo nella culla, sia negli anni successivi, quando la sua crescita renda necessario l’acquisto di un lettino un po’ più grande.

Il rivestimento esterno è realizzato in misto cotone e flanella molto morbido e confortevole a contatto con la pelle, presentando numerosi forellini che agevolano il passaggio dell’aria per prevenire il rischio di soffocamento del neonato anche nel caso in cui dovesse malauguratamente addormentarsi col viso appoggiato sul supporto.

Arrotolato su se stesso si può usare anche come cuscino per sorreggere la schiena del bebè mentre dorme o mangia, oppure per decorare poltrone, divani, letti e sedie una volta che avrà assolto la sua funzione.

 

Pro

Confortevole: Quello di Lovexin è un paracolpi intrecciato morbidissimo, con imbottitura in cotone premium e rivestimento in flanella delicato sulla pelle dei più piccoli.

Lunghezza: Le dimensioni della treccia sono notevoli e permettono di usarla in modi diversi in base alle specifiche necessità.

Sicurezza: Oltre a proteggere la testa e il corpo del bambino da eventuali urti contro le sponde del lettino, riduce il rischio di soffocamento grazie alla trama intrecciata che consente un buon passaggio d’aria all’interno.

 

Contro

Traspirazione: Nel complesso è un ottimo prodotto, ma il rivestimento in flanella ne condiziona inevitabilmente la resa in termini di traspirabilità; molti genitori, infatti, consigliano di usarlo solo d’inverno e rimpiazzarlo con uno più leggero durante i periodi più caldi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Paracolpi traspirante

 

4. Gogou paracolpi neonato per lettino, rete traspirante 3D

 

Il paracolpi traspirante proposto da Gogou si compone di due pannelli rimovibili, da 340 x 30 cm e 160 x 30 cm, che si adattano alla maggior parte delle culle e dei lettini a quattro lati disponibili in commercio.

Realizzato con materiali di elevata qualità per offrire il massimo del comfort e della sicurezza al vostro bambino, dispone di un rivestimento esterno in tessuto 3D che, oltre ad agevolare il passaggio dell’aria per mantenere una ventilazione ottimale all’interno della culla anche quando fa particolarmente caldo, permette al piccolo di mantenere il contatto visivo con i genitori, che potranno monitorare costantemente la situazione mentre dorme o gioca.

Grazie alla pratica chiusura in velcro si potrà regolare la lunghezza dei pannelli per adattarli a quelle delle sponde del lettino, rimanendo ben saldo alla struttura senza muoversi o spostarsi durante il riposo del piccolo.

Una grande pecca di questo modello è l’assenza di un tessuto sfoderabile, quindi il complemento potrà essere lavato solo integralmente. Ciò nonostante, alcune mamme, dopo averne testato il lavaggio in lavatrice, non hanno riscontrato nessun restringimento del rivestimento esterno o danni rilevanti per l’imbottitura, che rimane morbida e compatta anche dopo parecchi anni di utilizzo.

 

Pro

Adattabilità: Nella confezione sono incluse due barriere, una più lunga da 340 x 30 cm e l’altra più corta da 160 x 30 cm, facilmente posizionabili su qualsiasi tipo di lettino o culla grazie alle pratiche chiusure in velcro poste alle estremità.

Traspirante: La realizzazione in rete 3D traspirante garantisce una buona ventilazione durante i mesi estivi e permette sia al bambino sia ai genitori di avere una buona visuale interna ed esterna.

Praticità: La facilità con cui si ripiega su se stesso permette di trasportarlo agevolmente, inserendolo in una borsa, e di metterlo via senza occupare troppo spazio quando non serve più.

 

Contro

Imbottitura: Pur apprezzandone l’ottimo rapporto qualità/prezzo, molti utenti hanno ritenuto lo spessore dell’imbottitura interna in poliestere non adeguato a proteggere il bimbo da eventuali urti più violenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Paracolpi 4 lati

 

5. Babysafe Paracolpi Lettino e Culla Neonato 100% Cotone 4 Lati

 

Se siete alla ricerca del miglior paracolpi 4 lati per proteggere il vostro bambino a 360° mentre dorme, la proposta su cui puntare è sicuramente quella di Babysafe, che oggi ci propone un set composto da quattro pannelli da posizionare su tutti e quattro i lati della culla o del lettino.

Dai pareri dei genitori si evince un’ampia soddisfazione in merito alla qualità dei materiali con cui sono realizzati, tutti certificati Oeko-Tex e quindi assolutamente privi di elementi dannosi per la salute e l’incolumità dei più piccoli.

La fodera è realizzata in cotone traspirante e anallergico, mentre l’imbottitura interna dallo spessore di 3,6 cm presenta una struttura a celle aperte che consente il corretto passaggio dell’aria per prevenire il rischio di soffocamento qualora il bimbo si addormenti con il viso appoggiato sui pannelli.

Pur non essendo sfoderabili, i paracolpi si possono lavare anche direttamente in lavatrice senza pericolo che perdano di forma o consistenza, mentre le quattro pratiche fettucce posizionate in prossimità degli angoli permettono di fissarli saldamento alle sponde del letto in modo da renderli più stabili e impedire che si spostino alla prima sollecitazione.

 

Pro

Massima protezione: Il paracolpi proposto da Babysafe permette di coprire ogni lato del lettino per garantire una protezione a 360º del vostro bambino.

Praticità: Ogni pannello ha uno spessore di 3,5 centimetri e aderisce perfettamente alla struttura grazie a quattro pratiche fettucce elastiche posizionate in prossimità degli angoli.

Prezzo: Nonostante venga proposto a un prezzo più economico rispetto alla media, non fa sconti né sul fronte della qualità né sotto il profilo della sicurezza.

 

Contro

Misure: Dal momento che tutti e quattro i pannelli presentano una lunghezza di 360 cm, per posizionare due di questi sui lati corti della culla bisognerà per forza piegarli o apportare delle modifiche per accorciarli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Salsicciotto paracolpi

 

6. Totsy Baby Salsicciotto Lettino Neonato 70 cm

 

Con il salsicciotto paracolpi Totsy Baby entriamo più nello specifico, dato che stiamo parlando di un modello pensato principalmente per i lettini e i letti montessoriani dotati di sponde basse.

La sua spessa imbottitura mette al riparo da urti e impatti contro materiali duri come il legno, evitando al contempo che il bambino possa incastrarsi tra le sbarre e gli spigoli della struttura.

Alla base del paracolpi troviamo una fessura che serve per fissarlo saldamente al telaio del letto, potendo contare su un pratico rivestimento sfoderabile che rende più agevoli le operazioni di pulizia del complemento e permette di lavarlo anche direttamente in lavatrice senza pericolo che si rovini.

Nel complesso si tratta di un buon supporto, studiato nel dettaglio e con una morbida fodera esterna in cotone che rispetta la pelle del piccolo, così da avere al tempo stesso una copertura che lo protegge senza creare irritazioni.

 

Pro

Protezione: Pensato per i bambini che già dormono da soli nel letto, presenta una spessa imbottitura che lo protegge dagli urti e gli impedisce di rimanere incastrato con le gambe o le braccia tra le sbarre della struttura.

Facile da lavare: Il rivestimento esterno, essendo sfoderabile, si può inserire direttamente in lavatrice senza timore che il tessuto si restringa o perda di consistenza.

Rapporto qualità/prezzo: Il costo, poi, è un’altra nota che ha convinto gli utenti, desiderosi di avere un supporto adeguato senza dover spendere una cifra esagerata.

 

Contro

Per il lettino: Si tratta di un modello specifico per i letti dotati di sponde protettive basse, quindi non può essere utilizzato per le culle e le strutture con bordi alti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Set paracolpi

 

7. Pw Tools 6 Pezzi/Set paracolpi per Lettino

 

Quello proposto da Pw Tools è un set paracolpi composto da sei cuscini adeguatamente imbottiti e splendidamente decorati, da posizionare su tre lati della culla o del lettino.

Ogni tessile misura circa 30 x 30 cm e ha uno spessore di circa 3 cm, mettendo a disposizione quattro comode fettucce posizionate in prossimità degli angoli per fissarli saldamente alla struttura in modo che non si spostino a causa dei movimenti compiuti dal bimbo mentre dorme.

Le decorazioni sono molto carine e, una volta che il piccolo sarà cresciuto, si potranno utilizzare come cuscini decorativi per abbellire la sua cameretta.

Oltre all’estetica, il set colpisce anche per l’elevata qualità dei materiali, costituiti dal cotone biologico per il rivestimento esterno e dalla schiuma poliuretanica per l’imbottitura.

I cuscini paracolpi vengono consegnati all’interno di una comoda custodia con cerniera e manici in cui riporli quando non vengono utilizzati per mantenerli al riparo dalla polvere e dallo sporco.

 

Pro

Copertura: Il numero e le misure dei cuscini inclusi nel set sono sufficienti a coprire tre sponde del lettino.

Materiali: Il tessuto esterno è in cotone e all’interno l’imbottitura è antiacaro e anallergica, due caratteristiche che li rendono sicuri e confortevoli per il bebè.

Componibili: Le decorazioni molto delicate e affascinanti donano un tocco caldo e accogliente a tutti gli ambienti dedicati al piccolo di casa, dalla culla al box dove gioca, passando anche per la sua cameretta.

 

Contro

Prezzo: Se si considera l’elevata qualità dei materiali e le buone prestazioni offerte dal prodotto, è facile intuire il motivo per cui il costo finale sia più alto rispetto alla media.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior paracolpi per lettino?

 

Si tratta di un complemento per arricchire la dotazione della culla del neonato, il paracolpi da fissare alle sponde è uno strumento adatto a garantire un contatto morbido, qualora avvenga, con il bordo del luogo in cui il piccolo passa gran parte del tempo dormendo.

Prima di scegliere il paracolpi per lettino, dai un’occhiata ai nostri consigli, ti indirizzeranno verso la scelta del modello più adatto alle esigenze del piccolo e che ne rispettino i bisogni speciali in termini di sicurezza e igiene.

La sicurezza prima di tutto

Prima ancora di guardare al prezzo del paracolpi assicurati che sia costruito rispettando le elementari norme di sicurezza, indispensabili quando si tratta di accessori dedicati ai più piccoli.

Un paracolpi per lettino altro non è che una gommapiuma con una fodera di cotone che ricopre i lati del lettino, a volte riducendone i margini per rendere più piccolo e confortevole lo spazio del lettino che ospiterà il piccolo dai primi giorni fino ai primi anni di vita.

Molto più spesso, però, il paracolpi è un elemento da fissare alle sponde del letto per scongiurare il rischio che, andando a sbattere contro le assi di legno, il piccolo possa farsi male.

La classifica degli aspetti da non trascurare vede al primo posto il fatto che l’imbottitura debba potersi fissare con facilità alle sponde, senza il rischio di scivolare sul bebè o che ci siano elementi che possano essere messi in bocca, come laccetti o bottoni facilmente individuabili dalle manine del pupo.

Se sei tra chi confronta prezzi, ti accorgerai presto che queste accortezze non richiedono una spesa particolarmente elevata, ma sono un dettaglio da ricercare attentamente in ogni recensione dei singoli prodotti.

 

Materiali speciali a contatto con il piccolo

Sul mercato la migliore marca spicca per l’attenzione che riserva alla scelta dei materiali adoperati per la realizzazione del prodotto, tanto per l’imbottitura che per la fodera.

La presenza del marchio internazionale Oeko-Tex che certifica l’assenza di sostanze potenzialmente dannose è di solito un elemento da ricercare in questo genere di articoli.

In questo modo si ha un parametro oggettivo per potere valutare l’atossicità dei materiali a stretto contatto con il piccolo.

Normalmente si usano cotone per la fodera e poliestere o lana per l’imbottitura. Altra caratteristica da tenere in considerazione è la traspirabilità dei materiali usati, perché lascino passare l’aria all’interno della culla senza ritenere eccessivamente il calore, e quindi che non facciano sudare troppo il piccolo.

Anche la lavabilità dei materiali è un dettaglio importante di cui tenere conto, è importante che tutto il paracolpi sia facilmente lavabile in lavatrice senza subire restringimenti o deformarsi, questo perché capiterà più spesso di quanto si pensi di doverlo pulire per garantire un ambiente sano e protetto per il piccolo.

La scelta del colore non è casuale

La nostra guida si conclude con una piccola avvertenza. Se la scelta dei colori e delle fantasie che decorano il paracolpi riguarda la sfera intoccabile del gusto personale, è opportuno considerare alcuni aspetti prima di decidersi per un modello o un altro.

La percezione dei colori durante la prima infanzia è molto diversa rispetto a quella degli adulti, il campo visivo che il piccolo riesce a mettere a fuoco è molto limitato, quindi la scelta di colori tenui e delicati è un atto di amore nei confronti di questo esserino per la prima volta a contatto con le meraviglie del mondo.

Colori delicati sono anche sinonimo di maggiore affidabilità, sia durante il lavaggio perché tenderanno a stingere meno, sia per quanto riguarda le sostanze usate in fase di tintura del tessuto.

 

 

 

Come utilizzare un paracolpi

 

Il paracolpi è un accessorio da fissare sulla culla del neonato per evitare che possa farsi male durante un eventuale contatto con i bordi.

In realtà, è un complemento controverso, in questa breve guida vi spiegheremo come utilizzarlo in modo appropriato e come scegliere il modello più adatto alla tutela del piccolo.

Sicurezza

Come accennato, il paracolpi deve essere usato con attenzione, sistemato correttamente e bisogna controllare periodicamente che non si sia afflosciato o ribaltato sul bambino.

Sarebbe opportuno legarlo alle sbarre orizzontale, magari agli angoli della culla, e non a quelle verticali. Inoltre, i paracolpi andrebbero eliminati quando i bimbi raggiungono gli 8 mesi circa, perché potrebbero aiutare i piccoli scalatori a scavalcare la culla e, di conseguenza, cadere.

Scegliete un modello semplice, senza applicazioni (come bottoncini) che potrebbero staccarsi, perché c’è il pericolo che il bambino possa ingoiarli.

Poiché c’è anche il rischio che questo complemento possa ribaltarsi, si potrebbe scegliere un modello lavorato a maglia oppure con uno spessore sottile, che riparerà il bambino dai colpi ma non gli impedirà di respirare se dovesse staccarsi dalle sbarre.

Un’altra idea potrebbe essere legare un paracolpi per ogni sbarra, così la culla resterà un ambiente ben arieggiato, abbassando le probabilità che il bambino possa avere problemi respiratori.

 

I materiali

La scelta dei materiali usati per la realizzazione dell’imbottitura e della fodera del paracolpi è un altro parametro fondamentale per garantire la sicurezza al bambino.

Quelli più utilizzati sono il cotone per la fodera e il poliestere per l’imbottitura. L’ideale sarebbe ricercare il marchio Oeko-Tex, una certificazione che ci dice che non ci sono sostanze dannose, quindi il piccolo non sarà a stretto contatto con materiali potenzialmente malsani.

Oltre ad assicurarci che i materiali siano atossici (e, magari, perché no, antiacaro, antibatterici e antisoffocamento) controlliamo che siano anche traspiranti, così l’aria potrà circolare meglio all’interno della culla e il neonato non suderà, per via dell’eccessivo accumulo di calore che potrebbe crearsi nel suo piccolo ambiente.

Ma, oltre alla sicurezza, qual è l’altro aspetto che non bisogna mai tralasciare quando si parla di bambini? Naturalmente, è l’igiene.

Controllate che il paracolpi sia facilmente lavabile in lavatrice, senza deformarsi o restringersi, perché sappiamo bene che le cose che sono a stretto contatto con i piccoli pargoli devono essere lavate più spesso di quanto si possa immaginare.

Colori e dimensioni

Lo sappiamo, il mercato propone colori e fantasie per i bambini che a volte sono davvero irresistibili, soprattutto quando si abbinano ad altri elementi della cameretta.

Tuttavia, per quanto queste caratteristiche possano rispecchiare i nostri gusti personali, sarebbe il caso di fare alcune riflessioni prima di scegliere il paracolpi da acquistare.

La prima considerazione potrebbe riguardare il modo di percepire i colori da parte degli infanti, poiché riescono a mettere a fuoco un campo visivo molto limitato e scegliere colori tenui significa anche farli sentire a proprio agio.

Inoltre, com’è facile immaginare, queste tonalità tendono a stingere di meno durante i lavaggi e, probabilmente, durante la fase di tintura del tessuto non sono state utilizzate sostanza aggressive.

Per quanto riguarda le dimensioni, comparate l’altezza del paracolpi con quella della culla, poiché verso gli 8 mesi i bambini potrebbero alzarsi e provare a scavalcare la culla trovando in questo accessorio un valido rilievo per provare a sollevarsi.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI