Giochi Preziosi Cicciobello Bua – Recensione

Ultimo aggiornamento: 16.12.19

 

Principale vantaggio

Tanti accessori permettono di giocare al dottore con il Cicciobello che si fa male e ha bisogno delle cure dell’amorevole dottoressa. 

 

Principale svantaggio

Le batterie per farlo funzionare non sono incluse, quindi prima di mettersi a giocare è necessario acquistare a parte tre ministilo per la sua attivazione.

 

Verdetto: 9.8/10

Un bel bambolotto dinamico che permette di interagire e giocare al dottore. Si illuminano le guance, piange se ha la febbre e si possono somministrare le cure per farlo guarire. Perfetto per simulare quello che succede ai bimbi quando si ammalano ed è necessario fare qualche punturina.

Acquista su Amazon.it (€69,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Tanti accessori inclusi

Cicciobello è il bambolotto che simula le situazioni di vita reale sin dagli anni ’60 in Italia e presto nel resto d’Europa. Infatti è il primo a sfruttare il brevetto giapponese della sintesi vocale. Insomma, è per antonomasia il pupazzo che piange. Qui piange perché ha la febbre e ha bisogno delle amorevoli cure della mamma per superare il fastidio del malessere.

È una simulazione molto utile per i bambini, infatti sono presenti tutti gli elementi con cui di solito si ha a che fare quando viene la febbre. C’è il termometro, un moderno modello auricolare da mettere vicino l’orecchio per verificare la temperatura. Ci sono anche sciroppo e siringa per procedere con la corretta terapia. 

Il contenuto dei biberon è caratterizzato dal diverso colore del liquido infinito e dei tappi. Quindi si può giocare a far finta, attribuendo a ciascun biberon una funzione specifica. Completano il corredo per giocare al dottore anche lo stetoscopio e i cerottini che servono per simulare il gioco anche senza usare direttamente il pupazzo.

Un pupazzo da abbracciare

La caratteristica principale di Cicciobello sia quella di sembrare un bimbo vero, e questo si ottiene con parti di plastica che simulano gli elementi principali. Quindi le mani, i piedini e il viso sono realizzati in plastica morbida ma di certo piuttosto resistente.

Per poterlo rendere più gradevole al tatto, le altre parti del corpo sono realizzate in tessuto e imbottite in modo da poter abbracciare il pupazzo con maggiore slancio. Si tratta di un accorgimento progettuale che non cambia sin dal primo disegno del bambolotto.

Nel tempo, c’è da dire, la qualità complessiva è andata scemando e i dettagli non sono più curati come per le prime bambole che hanno conquistato l’Europa. Ma l’effetto sulle bambine rimane comunque sempre soddisfacente.

 

Gli accessori in dotazione

Oltre al set per ricreare la situazione di gioco che ripropone quello che succede durante la malattia del bebè, qui sono presenti anche gli altri accessori di base.

Il pupazzo può essere svestito e rivestito all’infinito. Infatti ha un pagliaccetto che gli permette di coprirsi e di diventare oggetto di attenzioni da parte della mamma e del papà che giocano col pupazzo.

L’immancabile ciuccio serve per far calmare il pianto e per far stare zitto Cicciobello che altrimenti piange a più non posso. 

 

Acquista su Amazon.it (€69,99)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...