Domande Frequenti sui cicciobello

Ultimo aggiornamento: 01.03.24

 

Quanto costa Cicciobello?

Il prezzo di Cicciobello varia a seconda delle diverse funzioni che riesce a svolgere. In commercio è proposta una ricca gamma di modelli, soluzioni diverse e specifiche funzioni che possono tornare più o meno utili ai bimbi per riconoscersi e immedesimarsi nelle azioni del pupazzo.

Non tutti i modelli attualmente in vendita sono pensati per le bimbe più grandi, possono essere proposti ai bebè che li possono usare già da quando sono a loro volta dei neonati.

È il caso di Cicciobello Bellissimo, può essere usato come doudou, cioè per assorbire l’odore dei genitori ed essere offerto al piccolo per ricordargli profumi gradevoli. Fino ai modelli più complessi che svolgono diverse funzioni alla volta e che possono essere usate nei giochi più articolati e strutturati.

Quindi il prezzo finale varia a seconda dell’articolo scelto e va da circa 25 euro fino a intorno a 100 euro per quelli più complessi.

 

Cosa fa Cicciobello Fiocco di Neve?

Il Cicciobello Fiocco di Neve è un modello base che si presta bene a essere usato dalle bambine e i bambini più piccoli per riprodurre le funzioni essenziali di accudimento del neonato.

Ha in dotazione pochi accessori, ma buoni. Immancabile il ciuccio che se tolto dalla bocca del bebè attiva il microfono e l’audio registrato con un pianto piuttosto verosimile.

Inoltre, il piccolo è pensato per affrontare il freddo delle giornate invernali. Quindi ha un simpatico pagliaccetto azzurro e bianco in un tessuto che simula la flanella, si sfila completamente e si può rimettere al pupazzo con pochi e semplici gesti.

Il modo migliore per offrire ai bambini l’opportunità di fare pratica fino al momento in cui saranno in grado di vestirsi e svestirsi da soli. Ha anche un simpatico berretto con pompon.

 

Cosa dice Cicciobello Cammina Sulla Neve?

Il forte di Cicciobello Cammina sulla Neve è che si attiva con un rumore, il battito delle mani, e si mette a camminare o gattonare. Non è tanto ferrato sul piano della comunicazione verbale.

Quindi non c’è da aspettarsi grande intrattenimento sotto questo punto di vista. Ripete sempre la stessa parolina incomprensibile, come avviene spesso coi bimbi intorno all’anno che imparano prima a muoversi che a parlare. 

A differenza di altri modelli che si zittiscono con il ciuccio in bocca, questo invece continua a ripetere l’unica parola che ha imparato.

Quel che conta è che riesce a reagire bene al comando azionato attraverso il battito delle mani. Anche il completino per affrontare la giornata sulla neve è molto interessante, perché è curato nei dettagli e permette di ricreare ambientazioni divertenti, tipicamente invernali.

 

Cosa fa Cicciobello Bua?

È uno tra i modelli più in voga e desiderati negli ultimi anni. La ragione è che è in grado di riprodurre fedelmente molte delle situazioni tipiche in caso di febbre dei bambini.

È dotato di numerosi accessori e si possono creare tante scene divertenti e stimolanti. Per esempio è possibile misurare la febbre con l’apposito termometro a raggi infrarossi, quindi si deve puntare dritto al timpano. 

I malanni si curano con gli appositi accessori in dotazione, alla temperatura alta è associato il rossore delle guance.

Una siringa che va fatta proprio sul culetto permette al piccolo di guarire. Qui si trova un forellino con un interruttore che attiva o spegne le luci rosse, che imporporano le guance del bambolotto.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI