Le 8 migliori copertine per neonato del 2020

Ultimo aggiornamento: 27.10.20

 

 Copertina per neonato – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

La copertina per neonato deve rispondere ad alcune caratteristiche importanti. Deve essere soprattutto ben traspirante e non far sudare eccessivamente il piccolo. I materiali naturali, come la lana merinos o il cotone, sono di certo i più indicati per questo tipo di accessorio. È bene valutare anche altri fattori per assicurarsi il giusto acquisto. Per esempio è bene considerare la misura della coperta in base al supporto cui destinarla, l’ovetto, la culla o il lettino. Non è sempre facile trovare al primo acquisto il prodotto ideale, per questo è utile confrontare le caratteristiche di articoli diversi tenendo in considerazione anche il prezzo. In questo articolo vi consentiamo di confrontare alcuni tra le coperte migliori perché possiate gestire al meglio il tempo speso nella ricerca di ciò di cui avete bisogno e spendere al meglio il vostro denaro. In particolare vi suggeriamo di fare attenzione ai primi due suggerimenti in classifica. Mink Mooh Copertina neonato è calda, avvolgente e gradevole alla vista, inoltre è proposta a un prezzo molto ragionevole. Sweety Fox Copertina neonato è molto gradevole sotto ogni punto di vista, compresa la confezione che la trasforma così in un’ottima idea regalo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori copertine per neonato – Classifica 2020

 

Prima di fare il vostro prossimo acquisto, vi consigliamo di valutare le proposte presentate in questa classifica. Confrontando le varie soluzioni, siamo certi che troverete la miglior copertina per neonato che si adatti perfettamente ai vostri gusti. Abbiamo valutato con attenzione le caratteristiche, i pareri e il prezzo di vendita per selezionare i prodotti di migliore qualità attualmente disponibili.

 

 

1. Mink Mooh Copertina neonato 100% cotone biologico

 

Tra le migliori copertine per neonato del 2020 questa che guida la nostra classifica presenta le caratteristiche ottimali per un prodotto destinato alla cura di un bebè. È realizzata in cotone bio, completamente adatto per l’uso cui si propone. A certificarlo, la presenza dei simboli Oeko-Tex e GOTS che riguardano rispettivamente la sostenibilità del tessuto e dell’intero processo produttivo.

Colori gradevoli con tonalità pastello rendono la copertina molto gradevole alla vista. La lavorazione a maglia dà l’idea di un prodotto fatto a mano che così assume un carattere ancora più piacevole.

È calda, e adatta all’inverno all’interno dei nostri appartamenti riscaldati. Ha una buona capacità coprente e per questo si presta a essere usata anche all’aperto durante la mezza stagione. Resiste ai lavaggi senza deformarsi o restringersi. Meno indicato, invece, il passaggio in asciugatrice che potrebbe rovinare il tessuto.

 

Pro

L’ideale per il bebè: Il nuovo modello di coperta potrebbe essere proprio questo se prestate attenzione alla qualità dei materiali usati, cotone bio, e all’attenzione durante la realizzazione.

Dimensioni generose: Adatta per la culla o per l’ovetto, la coperta misura 90x70cm, sufficienti per avvolgere il corpo del bebè con cura in un caldo abbraccio.

Bei colori: La scelta delle tonalità verte in maniera inevitabile verso delle tinte neutre pastello, ma la loro combinazione risulta molto gradevole e perfettamente indovinata.  

 

Contro

Non adatta all’asciugatrice: La coperta sopporta bene i lavaggi a macchina e l’asciugatura all’aria aperta senza deformarsi, mentre potrebbe soffrire l’asciugatura indotta con la macchina.

Acquista su Amazon.it (€27.97)

 

 

 

2. Sweety Fox Copertina neonato bimbo e bimba 80x100cm

 

È normale avere qualche incertezza quando si tratta di scegliere quale copertina per neonato comprare. Questa sembra avere tutte le carte in regola per accontentare i gusti di tutti. È lavorata a maglia con un cotone di medio spessore che la rende adatta alla mezza stagione e anche una buona soluzione per le giornate invernali più calde.

Si fa apprezzare parecchio la cura con cui è confezionata, infiocchettata con un nastrino che la rende il regalo perfetto per una mamma in attesa. È disponibile in quattro colori, così da accontentare i fan del rosa confetto ma anche chi apprezza soluzioni più neutre e unisex da sfruttare nel tempo anche con altri fratellini.

È uno tra i modelli più competitivi in classifica, forse il più economico, specie se si considera la completezza e l’attenzione per i dettagli. È certificata e l’assenza di residui di sostanze potenzialmente dannose è un grande vantaggio che la coperta porta con sé. Il marchio Oeko-Tex assicura che il cotone impiegato sia biologico e che durante la lavorazione non siano state impiegate sostanze che possono irritare la pelle del bambino.

 

Pro

Confezione curata: Estremamente bella e d’effetto è la scatola con fiocco che mette subito in bella mostra la copertina che custodisce.

Cotone di alta qualità: Il tessuto è realizzato con cotone bio lavorato a maglia. La consistenza del tessuto così ottenuto è adatta alla mezza stagione.

Colori resistenti ai lavaggi: La coperta mantiene la sua bellezza perché non si deforma con i successivi lavaggi né si scolorisce.

 

Contro

Grande: Le dimensioni della coperta sono uno standard poco impiegato nel nostro Paese, 80x100cm, che potrebbe risultare troppo grande per la culla e troppo piccolo per il lettino.

Acquista su Amazon.it (€24.97)

 

 

 

3. Miracle Baby Mussola 150x100cm

 

Quando si tratta di stabilire come scegliere una buona copertina per neonato è importante valutare il tipo di uso che si desidera farne. I modelli in mussola, come quella che vediamo in questa recensione, sono versatili e adatte a realizzare diverse funzioni. Per esempio, la copertina Miracle Baby va bene anche per asciugare il bebè dopo il cambio o il bagnetto, si può usare sulla spalla del genitore per evitare di sporcarsi per colpa dei rigurgiti, oppure può essere avvolta intorno al corpo del bebè per contenerlo.

Le dimensioni generose consentono l’uso sulla culla o il lettino. Infatti il tessuto è molto leggero e arioso e per questo può essere usata anche ripiegandola su se stessa. Leggera e delicata, si infila facilmente nella borsa del cambio, per portarla con sé con facilità.

La proposta è caratterizzata da prezzi bassi e per questo ottiene il favore di tanti clienti che scelgono di acquistarla di nuovo e la consigliano ad altri genitori in cerca di un buon prodotto.

 

Pro

Singola o doppio strato: Si può scegliere se acquistare la semplice mussola a uno strato, un lenzuolino leggero e ideale a svolgere funzioni diverse, oppure quella che cuce insieme due strati per avere una coperta dalla maggiore protezione.

Resistente ai lavaggi: Si può lavare spesso senza paura di rovinarla perché la stampa è resistente e i colori non sbiadiscono con il tempo. Questo tipo di tessuto diventa più morbido con il passare del tempo.

Fantasia gradevole: Si può scegliere tra numerose fantasie diverse che piacciono perché sono tutte molto delicate e ben stampate.

 

Contro

Confezione poco curata: Manca la scatola che contiene la copertina, per questo non rappresenta la soluzione ottimale per chi cerca un’idea regalo più sofisticata.

Acquista su Amazon.it (€14.9)

 

 

 

4. Miracle Baby Premium Minky Dot per neonato

 

Tra le offerte da prendere in considerazione per fare il giusto acquisto c’è sicuramente questa che ha uno strato in pile morbido come peluche. Il risultato è una coperta a doppio strato bella a vedersi e piacevole al tatto. Non sempre è facile trovare dove acquistare questo genere di accessori così versatile e adatto ai primi freddi senza risultare banale.

Sono disponibili diverse combinazioni di colori, associando un lato in tessuto di cotone con delicate stampe molto contemporanee e il retro in pile di peluche con un efficace abbinamento tono su tono.

Le dimensioni sono generose e per questo la coperta è adatta ai lettini, inoltre, si può utilizzare in contesti diversi per offrire al piccolo la protezione ottimale anche quando è a terra e inizia a gattonare. È un perfetto elemento d’arredo che completa la decorazione della cameretta in modo originale e di sicuro effetto.

 

Pro

Calda e adatta all’inverno: Il tessuto interno è pile con lavorazione morbida come peluche, i pallini in rilievo rendono più gradevole alla vista e stimolante al tatto la parte più calda della coperta.

Traspirante: Leggera e non ostacola la traspirazione della pelle, così da risultare adatta ai più piccoli che ne traggono il giusto vantaggio usandola in inverno.

Tanti colori vivaci: Si possono scegliere diverse combinazioni di colore, con una parte stampata e molto gradevole, insieme a un’altra parte unica tinta tono su tono.

 

Contro

Non ha confezione regalo: La qualità della coperta convince gran parte degli acquirenti, che invece non trovano esaltante il tipo di confezionamento molto spartano.

Acquista su Amazon.it (€24.89)

 

 

 

5. GoMaihe Copertina neonato morbida

 

In comparazione con altri prodotti già visti, questa soluzione si distingue per il fatto di essere realizzata in acrilico e non in cotone. Quindi si presta bene all’uso durante la notte coi primi freddi. È lavorata a maglia rasata, con un effetto morbido al tatto e che non punge, anche se in tanti consigliano l’uso del lenzuolino a diretto contatto con la pelle del bimbo.

Le dimensioni sono generose e ne consentono l’uso nel lettino, in modo da poter essere sfruttata a lungo man mano che il bambino cresce. La lunghezza di 110 cm permette di ottenere la copertura ottimale anche sulla culla o l’ovetto per usarla in contesti diversi.

Impossibile non notare la gradevole decorazione che raffigura un orsetto addormentato con tanto di sciarpa, lungo tutta la lunghezza della coperta. Si può lavare in lavatrice, ma senza superare i 30°, mentre è meno indicata l’asciugatura a macchina per non rischiare di infeltrirla e renderla meno gradevole al tatto.

 

Pro

Originale e gradevole: Bella da vedere, risulta molto indovinata la scelta di realizzare la decorazione su tutta la lunghezza che si combina con elementi a rilievo come il ricamo dei tratti del viso dell’orso e la finta sciarpa intorno al suo collo.

Versatile: La coperta si può usare dove serve e va bene anche per il lettino del bebè grazie alle dimensioni di 110x85cm.

Economica: Il prezzo è vantaggioso e per questo è possibile acquistarne più di una per avere un cambio quando serve.

 

Contro

Acrilico: Il prezzo così basso non lascia dubbi al riguardo, non si tratta di pura lana vergine ma di una fibra sintetica meno pregiata.

Acquista su Amazon.it (€16.99)

 

 

 

6. GoMaihe Copertina neonato con orecchie da coniglio

 

Tra gli articoli venduti online prendono sempre più piede quelli che ammiccano a un nuovo stile di decorazione che gioca con le suggestioni che stimolano i più piccoli. Questo coniglietto visto di spalle ha persino il pompon al posto della coda. Ha tutte le caratteristiche essenziali per diventare il miglior amico di giochi per i bimbi cui la coperta è destinata.

Anche le orecchie sono in rilievo e per questo possono trasformarsi in un elemento con cui i bimbi più grandicelli possono giocare divertendosi. La lavorazione a maglia rasata rende la coperta gradevole da vedere e ricorda gli articoli fatti a mano coi ferri. La decorazione è ottenuta cambiando il colore del filo durante il lavoro.

Le finiture ben fatte contribuiscono a far sì che il prodotto sia ancora più piacevole da usare come elemento decorativo per la stanza dei piccoli. Sopporta bene il lavaggio in lavatrice alle basse temperature e non si deforma col passare del tempo.

 

Pro

Decorazione divertente: Gli elementi in rilievo del coniglio raffigurato di spalle sono un irresistibile richiamo per il bimbo che potrà giocare con le orecchie o il pompon della coda.

Lavorazione a maglia: Curata nei particolari, la coperta è realizzata a partire da un filato di medio spessore lavorato con i punti a maglia e molto curato nei dettagli e le finiture.

Lavabile in lavatrice: Si può mettere a lavare a macchina senza paura di danneggiarla. Anzi, usando il ciclo di lavaggio per i capi delicati e la lana, si ottiene l’asciugatura ottimale che non ne deforma l’aspetto.

 

Contro

Acrilico: La coperta sembra essere fatta di lana vergine, ma in realtà non lo è e questo dettaglio potrebbe fare storcere il naso a qualcuno.

Acquista su Amazon.it (€15.99)

 

 

 

7. Chicco Coperta tricot

 

Tra gli articoli per l’infanzia i più venduti ci sono quelli a marchio Chicco, che ha una gamma così ricca di prodotti da non tralasciare nessun settore che riguardi la puericultura. Questa soluzione in cotone e lavorata a maglia, è molto gradevole al tatto e alla vista. Risulta adatta all’uso sulla culla, in particolare ha le misure perfettamente compatibili con la Next2Me, prodotto che spopola tra i neogenitori.

Questa culla da fissare direttamente al letto dei genitori ha dimensioni ridotte e per questo è utile scegliere la biancheria adatta per evitare che le stoffe in eccesso si attorciglino alla base del materasso. Il tessuto ha la certificazione Oeko-Tex, immancabile in ogni buon prodotto tessile che si rispetti. Specie quelli a diretto contatto con la pelle del bebè.

È disponibile in diversi colori, tutti molto neutri e dalle tinte pastello. Non mancano il classico azzurro e il rosa confetto, mentre per la tinta unisex è possibile scegliere un grigio chiaro molto gradevole.

 

Pro

Per la Next2Me: La culla per eccellenza, uno tra i prodotti Chicco più apprezzati, ha bisogno di una biancheria su misura, come questa coperta che ha esattamente le misure adatte.

Made in UE: La certificazione Oeko-Tex e la garanzia del marchio sono elementi che assicurano buona qualità complessiva per il prodotto da destinare alla cura del neonato.

Colori delicati: Niente di particolarmente originale, ma un classico senza tempo rappresenta la gamma di colori tra cui scegliere la coperta adatta al bebè.

 

Contro

Piccola: Così come lo è anche la culla che tanti trovano fin troppo stretta e inadatta a seguire la crescita del bimbo per tutto il primo anno di vita.

Acquista su Amazon.it (€26.49)

 

 

 

8. BGS Products Mussole neonato Made in UE 80x80cm

 

La mussola è sempre più apprezzata negli ultimi anni e per questo è possibile trovare numerosi teli caratterizzati da fantasie molto gradevoli.

Belle sono anche quelle proposte in questo set da tre pezzi tutti con disegni e tonalità diverse. Qui si possono trovare le più classiche decorazioni con stelline oppure stampati più elaborati e di grande effetto.

Il tessuto è mussola di cotone, quindi destinato a diventare sempre più morbido e piacevole al tatto man mano che si lavano con maggiore frequenza. Eppure al tatto, per le prime volte, questa copertina appare più ruvida e stopposa di altre.

 

Pro

Colorata e vivace: Le decorazioni molto particolari sono il punto forte di questo set di tre copertine di mussola che si possono usare anche per arredare la stanzetta o per dare un tocco in più alla biancheria per il bebè.

Confezionate con cura: Perfetta idea regalo anche grazie alla scatolina di cartone ben fatta e curata che ne migliora la presentazione.

Grandi: Sono quadrati da 80 cm di lato, quindi adatti per avvolgere il corpo del bebè e aiutarlo a calmarsi, fargli da copertina oppure possono essere utilizzati come teli per il cambio.

 

Contro

Ruvide: Durante i primi usi possono sembrare fin troppo rustiche e grezze, ma perderanno rigidità durante i successivi lavaggi.

Acquista su Amazon.it (€19.9)

 

 

 

Come scegliere una buona copertina per neonato

 

La copertina sarà un accessorio inseparabile durante i primi mesi e molto utile durante il resto dell’infanzia del piccolo. Infatti durante il primo anno il neonato userà dapprima una culla più raccolta e quindi il lettino intermedio. Solo dopo molto tempo sarà possibile passare al tradizionale lettino singolo. Durante l’alternarsi di queste fasi è utile scegliere la biancheria adatta per accompagnare il piccolo durante la crescita.

Si potranno scegliere dapprima le soluzioni per avvolgere il corpo del piccolo quando passerà molto tempo in braccio. Poi si potrà puntare ai tessuti che arredano il lettino e quindi l’intera camera da letto, che di solito restano in questo ambiente.

Un occhio all’estetica e alla qualità dei materiali è indispensabile per trovare il prodotto adatto alla cura del proprio bebè. Cotone, lana merinos, o il sempre più diffuso bambù rappresentano le scelte ottimali.

Come fare una coperta per neonato coi ferri

La coperta per il neonato deve essere realizzata seguendo alcuni piccoli accorgimenti. Per esempio è utile stabilire per tempo se si vorrà realizzare un accessorio per la culla o il lettino, oppure per la navetta o l’ovetto. Le dimensioni possono variare di pochi o parecchi centimetri e in base alla destinazione che si desidera fare è bene prestare attenzione al campione e alle corrette proporzioni da rispettare.

Le dimensioni minime sono di 60x55cm, in questo modo si copre il piccolo corpicino durante le primissime settimane di vita. Poi, sempre più velocemente, il bambino cresce ed è necessario avvolgerne il corpo in modo adeguato. Al massimo, una copertina per il lettino può essere grande 80×100 cm. Questo perché le misure standard del materasso sono 120x60cm, cioè si deve avere abbastanza spazio per fissare la coperta ai lati rimboccandola sotto il materasso e lasciando posto per la testolina e così non rischiare che il piccolo possa essere completamente coperto.

In base alla propria destrezza con gli strumenti per lavorare i filati, si possono realizzare le coperte con tecniche diverse, anche mischiandole se si desidera. Quel che conta è prendere per bene le misure una volta deciso il tipo di punto e il filato adatto. Seguendo le indicazioni riportate nell’etichetta del filato sarà facile scegliere il ferro o l’uncinetto adeguato e fare un campione di tessuto lavorato. Se le misure ottenute corrispondono a quelle indicate in etichetta, con lo stesso numero di maglie e righe lavorate, si potrà fare la proporzione e decidere quanti punti avviare per fare la coperta.

 

Qual è il materiale più indicato

Di certo la lana merinos rappresenta la soluzione ottimale per le copertine da neonato. In base allo spessore del filato sarà persino possibile usarla in estate, magari non durante le giornate più calde. Della lana si apprezza la buona capacità termoisolante e traspirante, così il piccolo mantiene la propria temperatura corporea ma senza accaldarsi.

In alternativa, oggi è possibile scegliere degli articoli già rifiniti o dei filati da lavorare a partire da fibre naturali diverse. Sono tante quelle in cotone di spessore diverso che permettono di ottenere una coperta perfettamente adatta alla stagione e alla taglia del neonato. 

Anche il bambù attira parecchi consensi. Seppure non si tratti di un vero e proprio tessuto naturale visto il processo chimico necessario per ricavarne la fibra, questo filato mantiene interessanti caratteristiche che meritano di essere prese in considerazione quando si sceglie la giusta copertina.  

Decorare con delicatezza

È sempre bene ricordare che i colori troppo accesi e chiassosi non si addicono alle prime fasi della vita del bebè. Infatti, la vista durante le prime settimane è ancora immatura e per molti mesi ancora saranno solo alcune tonalità a essere percepite dall’occhio del bambino.

Meglio, quindi, puntare a colori tenui. Le tinte pastello rappresentano la scelta migliore in ogni caso anche quando si cerca un’alternativa ai soliti azzurro pallido e rosa confetto. Una tonalità leggera e delicata non è difficile da abbinare ai colori prevalenti nella cameretta e per questo rappresenta anche un piacevole elemento d’arredo da non sottovalutare.

 

 

 

Come utilizzare una copertina per neonato

 

La copertina per il neonato è un valido aiuto per svolgere diverse funzioni di accudimento. Le alternative in mussola sono anche utili per asciugare il corpo del bebè dopo il bagnetto oppure essere usate per proteggere i vestiti dell’adulto in caso di rigurgito dopo il pasto.

Non coprire troppo il piccolo

Un grave errore è pensare che il neonato abbia bisogno di essere coperto di più di quanto lo faccia un adulto. La raccomandazione dei pediatri è, invece, di tenere i bimbi al fresco. La migliore traspirabilità degli indumenti e dei tessili usati per i supporti per trasportarlo, deve essere sempre la priorità da ricercare quando si acquista per il bebè.

Quindi è bene ricordare che non si deve eccedere con gli strati di tessuto in nessun caso. Del resto, è improbabile che si esporrà il piccolo al freddo più intenso durante le prime settimane di vita e che il calore del corpo dell’adulto è sempre il modo più efficace per favorire la termoregolazione del corpo del neonato.

Un’altra circostanza in cui è sconsigliato coprire troppo il piccolo è quando si cerca di creare ombra nel passeggino coprendolo del tutto dalla cappotte. In questo caso è stato dimostrato che limitare la circolazione dell’aria all’interno della culla può farne innalzare la temperatura in maniera considerevole.

 

Come lavare una copertina fatta a mano

Al contrario di quanto si potrebbe pensare, lavare nelle moderne lavatrici i capi a maglia è più sicuro ed efficace che facendolo a mano. La ragione è che la lavatrice doserà la forza necessaria per liberare il più possibile la coperta dell’acqua residua. Quando si metterà ad asciugare all’aria aperta, quindi, la quantità di umidità sarà minima e non deformerà la copertina per colpa del suo peso.

Al contrario, quando si lava a mano un capo di maglia come la classica copertina del bebè, non sarà possibile strizzarlo e quindi bisognerà farla asciugare carica d’acqua. Il peso eccessivo finirà col deformarne l’aspetto.

Auando si lava la copertina in lavatrice, è una buona idea farla asciugare in orizzontale sopra un asciugamano, appoggiandola sullo stendino. Anche questo semplice accorgimento aiuta a mantenerne intatta la bellezza a lungo.

Come si conserva una coperta lavorata a mano

Dopo il periodo di utilizzo è necessario mettere via la coperta e fare in modo di conservarla al meglio. Prima di trovarle un posto in un armadio, è bene accertarsi di lavarla e smacchiarla al meglio. Col passare degli anni, infatti, resti di sporcizia possono dare origine a macchie ben peggiori che si sviluppano a partire dai batteri presenti sui resti delle macchie. 

Anche l’umidità e l’attacco di parassiti possono alterare la bellezza della copertina non conservata in maniera ottimale. Per evitare brutte sorprese, si può decidere di chiudere sottovuoto la coperta in appositi sacchetti, da cui aspirare l’aria in eccesso con un comune aspirapolvere.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come si lava una copertina di lana merinos?

Quasi tutte le lavatrici hanno oggi un buon ciclo per il lavaggio della lana e dei capi più delicati. A differenza che gli altri cicli più robusti, questo è caratterizzato da un minore sfregamento dei tessuti e la centrifuga a velocità contenuta. In questo modo è facile sciogliere le macchie eventualmente presenti, ma senza eccedere con il vigore del funzionamento del cestello. Per rimuovere l’umidità residua presente nel tessuto è sufficiente una centrifuga a 600 giri circa che non rovina il tessuto più delicato.

Dove si trovano gli schemi per le copertine all’uncinetto?

Esistono numerose pubblicazioni, online e in edicola che permettono di realizzare le copertine perfette semplicemente seguendo le indicazioni fornite. Basterà scegliere i modelli per i quali ci si sente più a proprio agio, che si tratti di filet a uncinetto, maglia a dritto o punti più speciali ed elaborati. La coperta è un progetto lungo e impegnativo ma tutto sommato semplice da realizzare perché non prevede grandi variazioni durante la lavorazione come succede per i capi di vestiario come i maglioncini.

 

Quanti gomitoli servono per fare la copertina?

Una copertina non pesa più di 2 etti, quindi non serve molta lana. Ogni matassina pesa circa 50 grammi e quindi ne bastano quattro per completare il lavoro. Inoltre, si possono realizzare ottimi lavori mischiando ad arte colori diversi. Basta scegliere delle tinte chiare e prediligere la semplicità ai progetti più complessi che possono risultare fastidiosi per il bambino ancora troppo piccolo.

 

Quale coperta portare in sala parto?

In sala parto servirà una copertina di lana, perfettamente adatta al momento in cui il piccolo non è ancora in grado di adattarsi alla temperatura della stanza diversa da quella nella pancia di mamma.

Per essere certi di non sbagliare, è sempre consigliabile consultare l’ospedale chiedendo all’ostetrica di riferimento o agli addetti alle relazioni con il pubblico prima di preparare la valigia da portare con sé al momento del parto.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments