Gli 8 migliori libri per ragazzi

Ultimo aggiornamento: 14.08.22

 

Libri per ragazzi – Opinioni, Analisi e Guida all’Acquisto

 

È scientificamente provato che una buona e assidua lettura non solo è piacevole ed entusiasmante, ma rilassa anche il corpo, eliminando tutti quei pensieri che si accavallano e appesantiscono la mente. A maggior ragione se si ha la fortuna di incappare nel romanzo che ti cambia la vita, che dona un’esperienza positiva e coinvolgente, soprattutto se parliamo di giovani e ragazzi. Se non sapete quale titolo scegliere allora in questa pagina troverete la soluzione, ma prima date un’occhiata a 10 cose da fare prima di compiere 16 anni, uno scritto che narra la storia di due giovani amiche, che si sono prefissate degli obiettivi da raggiungere prima di spegnere la sedicesima candelina. Buono anche Il manuale delle 50 avventure da vivere prima dei 13 anni, un libro avvincente, ricco di sfide da compiere e alla portata dei più piccoli.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori libri per ragazzi – Classifica

 

Ecco le nostre recensioni dei migliori libri per ragazzi, unite ai punti di forza e di debolezza di ognuno, in modo da facilitarvi nella fase di acquisto, evitando di spendere soldi per un prodotto dalla copertina attraente ma che non vanta altre qualità.

 

 

Libro per ragazzi di 13-14 anni

 

1. 10 cose da fare prima di compiere 16 anni

 

La prima posizione della nostra classifica dei libri per ragazzi, venduti online, è occupata dallo scritto di Caroline Plaisted, autrice londinese che ha alle spalle più di dieci anni nel campo dell’editoria.

La trama di questo breve romanzo è scorrevole, grazie anche a uno stile di scrittura poco arzigogolato, perciò semplice e immediato, che consente di seguire le vicende di Anna e Beth, le due protagoniste, alle prese con uno stravolgimento della loro vita da quindicenni.

Per dare una svolta ai loro giorni così noiosi, decidono di stilare una lista delle cose da imparare prima di spegnere la sedicesima candelina: dall’avere i capelli più lunghi all’imparare come camminare sui tacchi.

Insomma, questo libro per ragazzi di 13-14 anni può essere un bel regalo con cui dare spunti per creare una propria lista di esperienze da vivere prima del prossimo compleanno. Tuttavia, nonostante sia un testo avvincente, la copertina è poco resistente, quindi dovrete prestare attenzione quando lo conservate in libreria.

 

Pro

Costo: Quanti sono alla ricerca di un libro a prezzi bassi, per fare un regalo coi fiocchi per un evento speciale, allora troveranno una buona soluzione in questo prodotto dal costo conveniente.

Trama: La storia raccontata nelle pagine di questo libro è apparentemente molto semplice, ma allo stesso tempo avvincente. Praticamente un testo che si legge tutto d’un fiato.

Stile: Un nuovo racconto firmato Plaisted, caratterizzato da uno stile narrativo fluido, che offre persino spunti per far divertire le ragazze prima del loro prossimo compleanno.

 

Contro

Qualità della copertina: L’unico formato disponibile è la copertina flessibile, che essendo poco resistente tende a rovinarsi con facilità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Libro per ragazzi di 10-11 anni

 

2. Il manuale delle 50 avventure da vivere prima dei 13 anni

 

Quanti sono alla ricerca di un bel libro per ragazzi di 10-11 anni possono dare subito un’occhiata a questo breve testo, che si presenta più come un vero e proprio manuale di esperienze da vivere in compagnia o da soli.

Dall’indovinare la forma di una nuvola al cercare alcune specie di funghi, questo racconto interattivo permette di rispondere a questi e molti altri quesiti attraverso il disegno e il colore, quindi in modo interattivo.

Si tratta del più economico di questa categoria, e nonostante ciò, questo libro concentra le attività principalmente fuori porta, in particolar modo in campagna, quindi può far storcere il naso a quanti abitano in città e non possono spostarsi facilmente.

Un libro che può trasformarsi in un regalo apprezzato, che consente di trascorrere del tempo in famiglia e con i più piccoli, divertendosi e creando ricordi indelebili, anche grazie alle illustrazioni contenute all’interno.

 

Pro

Interattivo: Un libro che diverte i ragazzi perché, oltre a proporre avventure ed esperienze semplici e coinvolgenti, consente di dare risposta alle domande attraverso il disegno e il colore.

Versatile: Un testo che può essere facilmente regalato a un ragazzo per farlo divertire da solo o anche in compagnia, organizzando vere e proprie sessioni di gioco in famiglia.

Illustrato: Non è solo un libro ricco di parole e di esperienze, ma vanta anche diversi disegni e illustrazioni che rendono più piacevole la lettura e l’immedesimazione.

 

Contro

Esperienze fuori porta: Chi abita in città troverà un po’ di difficoltà nello svolgere queste “missioni”, in quando sono prevalentemente di tipo campestre.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Libro per ragazzi di 15-18 anni

 

3. A un metro da te

 

“Mantenere la distanza di sicurezza” è la frase chiave che potrebbe descrivere in modo esaustivo la trama di questo libro per ragazzi di 15-18 anni, partorito dalle menti di Iaconis, Daughtry e Lippincott.

Per merito di una trama non troppo intricata, che si concentra in primis sulla descrizione della vita dei protagonisti Stella e Will, con tutte le loro difficoltà di salute e l’andirivieni dall’ospedale, e di una scrittura fluida, il romanzo si può dire essere particolarmente immersivo, oltre che verosimile.

Non è un caso che si tratta di uno dei titoli più venduti sul web, infatti è anche particolarmente economico, quindi alla portata di chiunque, anche dei ragazzi che non hanno un budget elevato a disposizione.

Nonostante questo, c’è un neo da sottolineare: la qualità della carta lascia un po’ a desiderare, pertanto bisogna prestare maggiore attenzione durante la lettura, in modo da evitare di strappare le pagine.

 

Pro

Toccante: Gli autori di questo libro hanno voluto realizzare un testo che sonda la vita di due ragazzi affetti da una malattia difficile da sostenere, che lentamente si incontrano creando un legame importante. Insomma, una narrazione avvincente e toccante.

Economico: Si tratta di uno dei libri più adatti per chi non vuole svuotare il portafoglio.

Scorrevole: La tipologia di scrittura rende il testo scorrevole e fluido, pertanto la lettura non è pesante e può essere fatta tutta d’un fiato.

 

Contro

Qualità della carta: Durante la lettura, quando sfogliate le pagine o quando riponete sullo scaffale il libro dovrete prestare attenzione a non strappare la carta, perché è particolarmente fragile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Libro per ragazzi di 11-12 anni

 

4. Le ragazze non hanno paura

 

Ciò che appassiona di questo libro, più di tanti altri titoli , la scelta accurata dei termini e lo stile narrativo, che sebbene sia adeguato più per un pubblico di ragazzi, interesserà anche gli adulti amanti di storie particolari.

Uno dei temi principali su cui ruota la trama è la rivalsa del protagonista, Mario, che vessato continuamente dai bulli della scuola, vorrebbe poter essere invisibile ai loro occhi e vivere in pace.

Ma una soluzione la trova sua madre, che decide di fargli passare tutta l’estate fuori città, a casa della zia, ed è proprio qui che lui incontrerà Tata e vivrà esperienze che lo formeranno e lo faranno crescere, diventando parte attiva di un gruppo, imparando a non avere più paura.

Questo libro è un regalo ideale, ma non per via dei prezzi bassi che vanta, piuttosto per la carica che infonde. Tuttavia, alcuni potrebbero storcere il naso leggendo in diversi punti esperienze raccontate in modo quasi esasperato e verosimile.

 

Pro

Stile narrativo: L’autore, Alessandro Ferrari, ha centellinato e curato la scelta dei termini e la costruzione delle frasi in maniera precisa, così da far passare il messaggio in modo diretto, senza annoiare il lettore.

Tema importante: Il bullismo è una piaga della società, e nelle pagine di questa opera viene affrontato e in un certo senso sconfitto, perché il protagonista scopre le sue potenzialità e impara a non lasciarsi condizionare da chi lo vessa.

Economico: Si tratta di un prodotto conveniente per quanti cercano un libro per ragazzi di 11-12 anni, non troppo costoso ma coinvolgente.

 

Contro

Intenso: In alcuni punti del racconto ci sono momenti raccontati in modo crudo e intenso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Libro per ragazzi fantasy

 

5. La rinascita del fuoco blu

 

Chi non ha mai sperato da bambino di vivere un’esperienza travolgente e fantastica, magari fuori dall’ordinario e perciò unica? Questo libro per ragazzi fantasy, scritto da Matteo Astone, segue il fil rouge di questi desideri.

I protagonisti sono Elena e Francesco Fringuelli che, liceali come tanti altri, passano le giornate a scuola e poi finiscono di studiare e di fare i compiti. Il loro cognome cela un mistero che li trasporterà ai piedi di un bosco, ignari di tutto ciò che sarebbe accaduto, ma speranzosi di incappare in quell’esperienza che desideravano.

La trama molto avvincente è quindi piena di enigmi da risolvere, perciò promette di mantenere alta l’attenzione, appassionando i giovani amanti del genere fantasy. Si tratta di uno dei libri venduti online che ha interessato di più anche i genitori, in virtù della fluidità del ritmo narrativo e della ricchezza di suspense, anche se la qualità della copertina lascia un po’ a desiderare.

 

Pro

Misterioso: Se amate risolvere enigmi e seguire una trama avvincente e ricca di suspense, questo titolo è ciò che fa per voi, perché la storia raccontata manterrà alta la tensione.

Ritmo narrativo: L’autore ha scelto una tipologia di scrittura molto fluida, che abbraccia gli stilemi classici del fantasy per ragazzi, utilizzando un ritmo narrativo ben cadenzato.

Costo: Tra le diverse offerte che trovate su Internet, questo libro è uno dei più convenienti in termini di costo, perciò dategli un’occhiata se non volete spendere molto.

 

Contro

Copertina: La qualità della carta della copertina lascia un po’ a desiderare, infatti bisogna fare attenzione a non rovinarla, strappandola involontariamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Libro classico per ragazzi

 

6. Il giro del mondo in ottanta giorni Ed. integrale

 

I libri classici sono sempre molto affascinanti, perché raccontano sia di fantasie di un tempo apparentemente lontano, sia di simboli e immagini diventate parte dell’immaginario collettivo.

Diremmo che è proprio il caso di questo romanzo scritto dalla penna di Jules Verne, famoso scrittore francese, autore di altri titoli importanti come “Ventimila leghe sotto i mari” e riconosciuto come padre del moderno genere fantascientifico.

Questa proposta è l’edizione integrale curata da Crescere Edizioni, pensata soprattutto per chi non sa dove acquistare un buon libro adatto anche per un bambino di dieci anni. Dalla copertina illustrata con colori accattivanti alla grandezza dei caratteri, il testo sorprenderà per un ritmo narrativo ben cadenzato, oltre che per la cura dei dettagli avuta dallo scrittore.

Tuttavia, la qualità della carta può far storcere facilmente il naso, perché le pagine, essendo molto sottili, tendono a rovinarsi facilmente, anche soltanto sfogliandole.

 

Pro

Classico: Ecco un vero e proprio libro classico per ragazzi, uno di quei titoli che non possono essere abbandonati sullo scaffale, perché fanno parte della memoria collettiva.

Trama: Il racconto pensato da Jules Verne era a suo tempo abbastanza utopistico, anche se oggi non è poi così difficile fare il giro del mondo a bordo di un aereo. La trama rimane ricca di divertimento e meraviglia.

Costo: Si tratta di una edizione particolarmente conveniente, anche perché include un utile segnalibro.

 

Contro

Qualità della carta: Quando sfogliate le pagine dovrete fare attenzione a non strapparle, perché sono molto fragili e sottili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Libro sull’autismo per ragazzi

 

7. Il mistero del London Eye

 

Un titolo accattivante e, per certi versi, anche una trama utopica sono due elementi che vi accompagneranno nella lettura di questo romanzo, scritto da S. Dowd.

Si tratta di un libro che tratta l’autismo per ragazzi: cliccando sul link in basso potrete leggere nel dettaglio le diverse caratteristiche che lo contraddistinguono, come il formato audiolibro, che aiuta grandi e piccoli a immergersi in questo mondo.

Possiamo dire si tratti di un giallo avvincente, la cui trama gira attorno a Ted Spark, giovane protagonista che all’improvviso deve fronteggiare qualcosa che non ha mai preso in considerazione: dire bugie.

In tutta la sua breve vita da dodicenne ha sempre detto la verità, non ha mai mentito, ma ora è arrivato il momento di farlo, e anche per più volte nel giro di pochi giorni, almeno per riuscire a scoprire come e perché è sparito suo cugino Salim.

Ciò che non sapete è che il protagonista è affetto dalla sindrome di Asperger, perciò nelle 256 pagine troverete anche i suoi pensieri.

 

Pro

Personale: Come sottolineano i pareri di alcuni appassionati, questo testo è un racconto molto introspettivo e personale. Infatti, è tratta dalla storia vera del protagonista, chiamato sempre Ted Spark, la cui voce è la stessa del formato audiolibro.

Suspense: Non possiamo di certo dire che si tratti di un romance, perché la trama è ricca di elementi che rimandano al genere thriller e giallo, anche se è una lettura per ragazzi.

Scrittura: La tipologia di stile narrativo è molto fluida e perciò facile da sostenere anche per chi è affetto da questo disturbo dello spettro autistico.

 

Contro

Ritmo: In alcuni punti il ritmo del racconto è un po’ lento e può quindi annoiare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Libro sullo sport per ragazzi

 

8. Abbiamo toccato le stelle

 

Un libro che strizza un occhio a quanti amano e seguono lo sport e le vicende che gli girano attorno è quest’ultimo scritto della nostra classifica, realizzato dalla penna di Riccardo Gazzaniga, scrittore italiano vincitore di diversi premi letterari.

Già dalle prime pagine si evince che il punto di vista è in questo caso molto diverso, perché è vero che vincere è un aspetto importante, almeno tanto quanto la sconfitta, ma essere un campione significa in primis conquistare il cuore attraverso la propria individualità e la propria morale.

Dare il buon esempio è quindi uno dei temi principali su cui vuole concentrarsi Gazzaniga, proponendo sul mercato questo libro sullo sport per ragazzi, che racconta anche delle scelte coraggiose e di come questo insieme di attività motorie può davvero cambiare il mondo.

Un testo che fa sognare grandi e piccoli ma che ha comunque un neo da non sottovalutare: affronta temi importanti, quindi deve essere letto in presenza di un adulto.

 

Pro

Focus del racconto: Leggendo il titolo del romanzo, non bisogna credere che si tratti della solita solfa, perché Gazzaniga, autore dello scritto, opta per raccontare i retroscena, introspettivi e non, di ogni campione. Dalle scelte difficili e dai pianti alle vittorie morali più grandi, oltre che il vero motivo per lo sport dovrebbe essere alla portata di tutti, ovvero il suo potere di poter cambiare il mondo positivamente.

Costo: Facendo una comparazione tra diversi prodotti dello stesso genere narrativo, questo libro è particolarmente economico e conveniente.

 

Contro

Temi affrontati: Anche se è un testo adatto anche per i ragazzi delle medie, alcuni temi affrontati sono molto crudi, perciò c’è bisogno della presenza di un adulto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere il miglior libro per ragazzi

 

Quanti sono disorientati dai numerosi titoli presenti su Internet, ma desiderano acquistare i migliori libri per ragazzi con cui sorprendere il proprio figlio o nipote, troveranno consigli utili all’acquisto nei successivi paragrafi.

Preferenze di lettura

Più si cresce e più si diventa amanti di un determinato genere, abbandonato magari quei libri che ci hanno accompagnato durante l’infanzia e l’adolescenza. Partendo da questo assunto, possiamo certamente dire che uno dei fattori più importanti da prendere in considerazione in fase di acquisto è il proprio gusto, o meglio, la preferenza del ragazzo che riceverà in regalo un libro.

Se si tratta di una sorpresa dovrete chiedere a un suo amico o amica quale pensano sia il titolo più adatto, ma in genere, in commercio, esistono testi divisi per categorie e fasce d’età.

In questo modo sarete facilitati perché potrete già dare un’occhiata al genere adatto per il ragazzo o la ragazza, anche perché, negli ultimi anni, questo genere di narrativa è di nuovo all’apice delle preferenze.

Per questo motivo non dovrete fare molta fatica nel trovare un articolo adeguato, magari scegliendo tra un horror o un thriller, oppure un testo di approfondimento e quindi più didascalico.

 

Genere letterario

A proposito di genere, se non sapete quale libro per ragazzi comprare, potreste aver bisogno di chiarirvi le idee circa la quantità di opere che esistono sul mercato, perciò una classifica della letteratura più coinvolgente.

Quindi, non possiamo non citare i romanzi gotici o gialli, che interesseranno gli adolescenti amanti delle ambientazioni fantastiche, cupe e dalle trame contorte, ma anche opere di stampo più impegnativo, adatte soprattutto per i giovani impegnati nel sociale che apprezzano letture di carattere storico, oppure altrettanti titoli che raccontano la storia di una webstar.

Quanti invece amano seguire serie TV come Peaky Blinders, Teen Wolf, Stranger Things e così via, troveranno una buona soluzione in narrative fantasy che permettono di immergersi in un mondo parallelo e magico.

In soldoni, se volete sapere come scegliere un buon libro per ragazzi, osservate il carattere di chi lo riceverà, cercate di capire ciò che apprezza e cosa lo intriga, quindi anche il suo modo di fare.

 

Il costo

Quando si è di fronte lo scaffale in libreria o se si vuole scegliere un titolo attraverso i principali negozi online, tra le prima cose che ci si chiede è se per quel libro individuato ne vale davvero la pena.

Non parliamo tanto a livello di storia o di narrazione, quanto più dell’aspetto economico, quindi di quanto effettivamente sia conveniente il prodotto che avete intenzione di acquistare. Questo fattore è infatti una discriminante importante quando si cerca di scegliere il miglior libro per ragazzi, ma bisogna tenere in considerazione anche alcuni elementi che possono far lievitare il prezzo.

In primo luogo, se si tratta di una copia fisica, quindi realizzata utilizzando la carta, cartone e altre tipologie di sistema di produzione, bisogna mettere in conto un margine di prezzo più elevato.

Il vantaggio è quello di regalare ai bambini un dono che potranno sfogliare e leggere, talvolta persino colorare. Invece, un articolo più economico potrebbe essere il formato elettronico, che però necessita di un dispositivo tecnologico per una corretta visualizzazione e una lettura sicura.

Tipologia narrativa

Sono molti gli studiosi e gli accademici che nel corso degli anni hanno cercato di delineare i confini di una tipologia di letteratura più giovanile, ma il risultato non è mai soddisfacente. Il motivo principale di questa difficoltà è che fare distinzione tra un romanzo adatto per gli adulti e uno ideale per un adolescente non è così facile, perché i criteri di qualificazione hanno un range che va dai 12 a 21 anni.

Oggigiorno, poi, la maggior parte dei tabù che fino a un secolo fa erano vietati nei testi, ormai sono superati, quindi alcuni argomenti apparentemente difficili sono invece parte integrante della letteratura per ragazzi.

Ma per quanto possa sembrare difficile pensare a un titolo idoneo per i più giovani, vogliamo suggerirvi di osservare principalmente la tipologia narrativa.

Alcuni libri sono scritti con uno stile più veloce, ideale per chi si distrae molto facilmente e desidera una descrizione più sintetica degli avvenimenti, mentre altri hanno la peculiarità di avere un ritmo più lento, quindi di respiro più ampio.

 

 

 

Come organizzare lo scaffale della libreria

 

Per alcuni la libreria racconta tanto di una persona, a partire dai titoli posti sullo scaffale e arrivando anche al modo in cui vengono organizzati. A tal proposito, se non sapete come mettere in ordine e rendere più pulita ed esteticamente bella la vostra collezione, seguiteci con la lettura delle righe successive.

Divisione per autore

La prima cosa da fare, prima di procedere a organizzare in modo funzionale la propria libreria, è svuotarla completamente e selezionare tutti quei titoli che sappiamo che non leggeremo mai.

Questi li potrete vendere su negozi online, oppure regalare o cedere alla biblioteca della vostra città: metteteli in una scatola separata, così non li confonderete con il resto. Dopodiché, valutate la struttura della libreria e degli scaffali, quindi individuate la zona che risulta essere più resistente per sostenere volumi più corposi e pesanti.

Questi andranno posizionati in basso e mai sopra l’altezza della testa. Dividete i libri di narrativa in base all’autore, disponendoli in modo ordinato seguendo questo criterio, creando delle pile separate e dividendo ogni collezione sfruttando tutti i ripiani.

Potrete fare allo stesso modo anche con i saggi o con i testi dell’università.

 

Ordinati per genere e dimensioni

Quanti di voi hanno una libreria variegata di libri di grandezze assai differenti, alcuni rilegati e altri invece semplicemente stampati? Per poter mettere in ordine quello che sembrerebbe una situazione particolarmente caotica, l’unica soluzione che potete scegliere è di mettere i volumi più alti sullo scaffale inferiore, e così, a mano a mano, salite in ordine di dimensione decrescente.

Potreste anche preferire organizzarli in base al colore: questo è un sistema molto piacevole per chi passa molto tempo nella stessa stanza della propria libreria. Quindi, anche realizzare una sorta di arcobaleno si può rivelare la mossa vincente, perché anche se vi porterà via un po’ di tempo, il risultato finale sarà molto piacevole e sconvolgente.

Infine, un’altra opzione di cui tener conto è quella di ordinare i libri in base alla frequenza con cui li leggete, soprattutto se disponete di saggi e raccolte utili per lo studio.

Un tocco di stile

Viziare l’occhio quando si passa molto tempo in casa è fondamentale, altrimenti la vita può diventare altamente monotona: la soluzione per vincere questo problema è scegliere elementi decorativi particolari e divertenti.

Potreste anche optare per realizzare un vaso fai da te utilizzando l’argilla, oppure dipingere delle ciotole, dei bicchieri o dei cestini e abbellire la parte superiore della libreria. Un’idea interessante è quella di creare dei veri e propri origami con la carta, seguendo i tutorial che si trovano facilmente su Internet.

Un animale (reale o fantastico) per ogni ripiano vi potrà aiutare a identificare meglio ogni argomento, organizzando la libreria in maniera innovativa. In commercio esistono anche dei fermalibri in metallo che richiamano personaggi entrati nell’immaginario collettivo, come Yoda di Star Wars, oppure animali come lumache e tartarughe.

Insomma, per mettere in ordine la libreria è necessaria la fantasia.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quali libri per ragazzi sono stati trasposti sul grande schermo?

Oggi non tutti i ragazzi amano leggere, pertanto un modo adatto per far scoprire i libri classici può essere guardare un film tratto da un’opera letteraria, anche se sconosciuta. Spesso le immagini sul grande schermo catturano talmente tanto da invogliare persino alla lettura, come nel caso de “Nel fantastico mondo di Oz” o “L’Isola del tesoro”, ma anche “I tre moschettieri” e “La tela di Carlotta”.

Questi sono solo pochi e non esaustivi esempi di racconti messi neri su bianco, che però hanno goduto di ampio interesse da parte di registi, tanto da essere entrati a far parte della memoria collettiva.

Quali libri hanno meno di 200 pagine?

Chi non è abituato alla lettura di un romanzo può essere intimidito dal numero di pagine standard dei principali titoli presenti sul mercato. Alcuni ragazzi potrebbero anche abbandonare l’impresa di immersione nelle righe, guardando per un attimo un libro di Dostoevskij sullo scaffale della libreria, ma esistono anche opere più brevi adatte per gli adolescenti.

Un esempio può essere “Una stanza tutta per sé” scritto dalla celebre scrittrice Virginia Woolf, che contiene solo 126 pagine in totale, oppure le “Metamorfosi” di Franz Kafka con appena 92.

Un’altra opera che desterà sicuro interesse, in quei ragazzi che cercano un libro con meno di 200 pagine, è “I dolori del giovane Werther” di Goethe.

 

Quali sono i libri per ragazzi horror più popolari?

Tra tanti generi letterari tipici dei libri per ragazzi, l’horror è quello più macinato e apprezzato dai giovani, perché regala quella giusta carica di adrenalina e terrore che sprona l’immaginazione.

Da diversi anni a questa parte, anche le maggiori case editrici si sono concentrare nella pubblicazione di intere collane dedicate alla letteratura paurosa. Tra i titoli più popolari adatti per i più piccoli troviamo: “L’inganno della notte” scritto da Elisa Amore, oppure “Le terrificanti storie del vascello nero” nato dalle menti di C. Priestley e D. Roberts.

Ancora, “Il castello di ghiaccio” di Irene Adler, una storia ricca di indagini e di suspense.

 

Esistono libri per ragazzi dedicati alle webstar?

A partire dal 2000, grazie all’avvento di piattaforme social come Facebook e YouTube, milioni di ragazzi in tutto il mondo hanno potuto mostrare a un pubblico più ampio le proprie capacità artistiche.

Alcuni giocando alla console, altri spiegando la filosofia in soldoni, ma tutti insieme hanno dato vita al fenomeno degli influencer e degli youtuber, ovvero delle star per i giovani più in voga.

Facendo una breve ricerca su Internet è possibile trovare tutti i libri scritti da questi ragazzi, molti dei quali sono adatti anche per i più piccoli, come nel caso di “Me contro Te” o “Una di voi”.

 

Quali sono i migliori libri storici per ragazzi?

Sappiamo che a scuola non tutti i ragazzi sono sempre attenti alla lezione del professore, a maggior ragione quando la disciplina è apparentemente noiosa come nel caso della storia o della geografia.

Allora il miglior modo per istruire può essere quello di regalare un libro che tratta di temi importanti. Per esempio, “O bella ciao” di Lucia Vaccarino e Stefano Garzaro raccontata la storia di ragazzi e ragazze che hanno vissuto in pieno l’epoca della Resistenza.

Anche “Stelle di cannella” è un buon romanzo, perché narra delle vicissitudini di una famiglia tedesca ebrea, accadute nell’inverno del 1932.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI