I 7 migliori pannolini lavabili del 2020

Ultimo aggiornamento: 28.05.20

 

Pannolino lavabile – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

I migliori pannolini lavabili non sono mai gli stessi da bimbo a bimbo. Bisogna essere consapevoli di questo dato prima di acquistare grandi scorte di lavabili. La ragione è che ogni neonato ha la propria corporatura, che è diversa da qualsiasi altro bambino e la vestibilità dei modelli non sempre può essere quella ottimale. In questo caso è bene fare delle prove prima di acquistare in grossi blocchi. Le pannolinoteche sono luoghi che spesso le associazioni che si occupano di cura del bebè e della mamma mettono a disposizione. Qui si possono fare le prove e scoprire che tipo di modello si adatta meglio all’età e alla corporatura del piccolo. Quindi, sarà possibile scegliere il più conveniente, più grazioso o semplicemente ciò che meglio risponda alle esigenze e ai ritmi di casa. Qui vi proponiamo una selezione di modelli diversi per darvi modo di valutare le migliori offerte sul mercato. Cuddle Castle Pannolini Lavabili Pocket Kit 6 Pezzi Con Doppio Elastico Interno limitano le perdite grazie allo speciale design ben isolante. Charlie Banana Circus ibrido All-in-One pannolini con dodici inserti riutilizzabili sono i più ricercati ultimamente nonostante il prezzo notevole.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 7 migliori pannolini lavabili – Classifica 2020

 

Difficile orientarsi nel mare delle offerte e delle marche che si sono moltiplicate nel settore dei pannolini lavabili. Noi abbiamo confrontato le caratteristiche dei modelli che hanno raccolto i pareri più entusiasti. Trovate i modelli migliori in questa classifica.

 

Pannolini lavabili pocket

 

1. Cuddle Castle Pannolini Lavabili Pocket Kit 6 Pezzi Con Doppio Elastico Interno

 

Con questi pannolini lavabili pocket è possibile fare una scorta di sei pezzi a un ottimo prezzo. Poco più di 10 € l’uno e comprendono l’inserto da abbinare. Se non si è sicuri a proposito di quali pannolini lavabili comprare, conviene sempre fare una prova e acquistarne uno solo. Questo è il modo migliore per essere certi che la vestibilità sia ottimale e adatta al proprio bambino.

Infatti è possibile scegliere se acquistare un solo modello o in kit da sei. In dotazione è compreso un inserto in microfibra che può essere asciugato in asciugatrice. Una gran comodità visto che questa è la parte che può tardare di più a essere di nuovo pronta all’uso. 

La tasca che si trova all’interno è facile da farcire, e all’occorrenza si può aggiungere anche un secondo inserto per migliorare l’assorbenza. I pannolini sono dotati di bottoncini che permettono di ridurre la taglia a seconda dell’età del bambino.

 

Pro

Pack da sei o singolo pezzo: Si può decidere di acquistare un primo pannolino di prova per essere certi che il modello si adatti alle forme del proprio bambino, quindi è possibile scegliere il kit da sei per coprire le necessità di uno o due giorni.

Dotato di tasca: Il modello pocket comprende la pratica tasca per poter mettere un inserto dentro il pannolino e fare in modo che stia più fermo anche quando il bimbo si muove.

L’inserto va in asciugatrice: Solo questa parte può essere messa ad asciugare più in fretta per essere di nuovo pronta all’uso nel più breve tempo possibile.

 

Contro

Interamente in poliestere: Tutte le parti, e non solo la mutandina esterna, sono realizzati in fibra sintetica. Non la migliore dal punto di vista del contatto con la pelle del bimbo.

Acquista su Amazon.it (€68,99)

 

 

 

Pannolini lavabili Charlie Banana

 

2. Charlie Banana Circus ibrido All-in-One pannolini con dodici inserti riutilizzabili

 

Quando si tratta di stabilire come scegliere dei buoni pannolini lavabili, tanti sembrano essere d’accordo che Charlie Banana abbia trovato il giusto compromesso tra design e qualità dei materiali.

Infatti il pannolino ha diversi punti che gli permettono di stare in posizione corretta che non favorisce la fuoriuscita di pipì. Oltre alla presenza dell’elastico sulla circonferenza della coscia, sono presenti anche dei laccetti che si possono regolare in vita per migliorarne l’aderenza. Anche sulla schiena è presente il comodo elastico che permette di stringere in vita il pannolino che così non perde quando il bimbo è sdraiato.

I pannolini sono pensati per crescere insieme al bambino e in questo modo possono essere usati per tanto tempo adattando la loro forma. Infatti sono presenti i bottoncini che consentono di adattare il pannolino alla taglia del bimbo man mano che cresce.

Le fantasie sono molto gradevoli, così come i tessuti impiegati. All’interno del pannolino è presente il micropile che ha una particolare gradevolezza al tatto e assicura la migliore esperienza d’uso.

 

Pro

Materiali di qualità: I tessuti, specie il micropile interno, il Pul esterno e gli inserti di cotone, sono tutti molto apprezzati dagli utenti che li hanno acquistati. Piacevoli al tatto e con buona resa.

Regolabili: Oltre agli elastici intorno alla coscia, anche in vita è presente uno speciale elastico che tiene il pannolino in posizione.

All in One: Sono dotati di bottoncini che permettono al pannolino di crescere insieme al bimbo. Gli inserti sono di due taglie per adattarsi alle diverse posizioni che assume il piccolo durante lo sviluppo.

 

Contro

Solo in confezione da sei: Non è possibile acquistare il singolo pannolino per essere certi che vada bene al bebè e vesta in maniera ottimale.

Acquista su Amazon.it (€128,73)

 

 

 

Pannolini lavabili pop in

 

3. Close Baby Carrier Confezione da 5 pannolini Pop-In in bambù con rinforzo per la notte

 

Tra i migliori pannolini lavabili del 2020 troviamo anche questi pop-in che si possono usare durante tutto lo sviluppo del bebè, dalla nascita allo spannolinamento. In comparazione con altri modelli, questi risultano meno ingombranti quindi hanno una vestibilità piacevole per il bebè e si adattano bene alla sua forma.

È presente una doppia barriera laterale che limita le perdite, in questo modo è semplice tenere in ordine il piccolo evitando che si bagnino completamente i vestiti. Gli inserti in dotazione sono realizzati in bambù e per questo assicurano una migliore assorbenza rispetto a cotone o microfibra. Il vantaggio del bambù è di essere anche veloce ad asciugare, quindi rappresenta la soluzione ottimale per questo tipo di utilizzo.

I pannolini sopportano il lavaggio a 60° quindi è facile tenerli in ordine facendo una pulizia ad alte temperature di tanto in tanto. Non serve igienizzare i pannolini ma è possibile lavarli in maniera più decisa ogni tanto per rimuovere eventuali residui di sapone che ne compromettono l’assorbenza.

 

Pro

Crescono con il bambino: Si possono adattare allo sviluppo del bebè, seguendolo dalla nascita allo spannolinamento. Ma bisogna tenere conto delle caratteristiche specifiche di ogni neonato.

Inserti e parti in bambù: Il tessuto ricavato da questa fibra vegetale ha il vantaggio di essere adatto al contatto con la pelle del piccolo e di poter offrire un’assorbenza notevole.

Con protezione sulla coscia: La doppia barriera serve a limitare le perdite laterali e quindi migliorare l’esperienza d’uso del pannolino.

 

Contro

Con velcro: La chiusura a strappo risulta facile da aprire per il piccolo che spesso si può trovare senza pannolino quando comprende il meccanismo di apertura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pannolini lavabili Popolini

 

4. Popolini Kit 10 pannolini lavabili one size soft

 

Popolini è un marchio di riferimento tra i pannolini lavabili venduti online e nei negozi bio. Produce in Italia e offre un sistema di vestibilità un po’ diverso. Tutto il pannolino è assorbente anche se può essere farcito con gli appositi inserti. Si può usare con la speciale mutandina impermeabile esterna.

Il kit comprende dieci pannolini lavabili Popolini e il prezzo è davvero interessante. È possibile scegliere la versione 100% cotone biologico, ma in questo caso la ditta avverte che la stabilità della forma del pannolino potrebbe essere compromessa dai lavaggi. Mentre la versione Soft, è realizzata con una minima percentuale di poliestere che non entra a contatto con la pelle del bebè ma aiuta a mantenere ben formato il pannolino.

Inoltre sono presenti la mutandina in Pul impermeabile e due inserti extra per pannolino. La mutandina è in taglia small, quindi va acquistato a parte il ricambio della taglia corretta. Infatti, il pannolino interno si adatta alla crescita del piccolo cambiando forma.

 

Pro

Kit da 10: I pannolini sono interamente assorbenti e si può ulteriormente migliorarne l’efficacia con l’inserto all’interno della tasca.

Taglia unica: Dalla nascita fino allo spannolinamento i Popolini possono essere usati per seguire lo sviluppo e il cambiamento delle forme del bebè.

Con cotone bio: Si può scegliere la versione interamente in cotone biologico certificato, Organic, oppure il modello Soft che contiene una piccola percentuale di poliestere per migliorare la vestibilità.

 

Contro

Ingombranti: I pannolini risultano particolarmente grandi, difficili da usare durante i primissimi mesi e soggetti a perdite laterali fino a quando le forme del bebè si stabilizzano per trovare la giusta vestibilità.

Acquista su Amazon.it (€156,9)

 

 

 

Kit pannolini lavabili

 

5. Juicy Bumbles Kit 6 Pannolini Lavabili con Inserti Assorbenti di bambù

 

Il kit di pannolini lavabili che vediamo qui è completo di tutto punto. Infatti include, oltre ai pannolini e un inserto ciascuno, anche la wet bag, cioè la borsa impermeabile dove mettere i pannolini sporchi quando si cambia il piccolo fuori casa. Comodo anche il rotolo di veline usa e getta che si poggiano sul pannolino e direttamente a contatto con la pelle del bebè.

Sono presenti due file di bottoncini per seguire la crescita del piccolo adattando la taglia all’età e alla conformazione in ogni fase della crescita. 

Non sono i più venduti in assoluto, ma di certo sono tra i più economici attualmente in circolazione. La ragione dipende anche dalla presenza di inserti poco assorbenti che vanno integrati con altri più efficaci. Le fantasie sono molto graziose e si può scegliere tra diverse combinazioni per maschietto, femminuccia oppure unisex.

 

Pro

Molto economici: La ragione del prezzo basso sta anche nel fatto che l’inserto non è dei migliori, mentre la qualità del pannolino non è in discussione.

Due file di bottoncini: Servono per regolare lo sviluppo del piccolo man mano che cresce adattandosi alle diverse forme che assume e migliorando la vestibilità.

Tante fantasie a scelta: I pannolini sono molto gradevoli alla vista ed è possibile scegliere tra diverse combinazioni e fantasie.

 

Contro

Inserti poco assorbenti: Serve acquistare a parte altri inserti più efficaci per migliorare l’efficacia del pannolino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pannolini lavabili fitted

 

6. Petit Lulu Pannolino Mutandina Maxi Bambù Fitted Notte

 

Questo modello fitted si adatta bene alle forme dei bambini e ne segue lo sviluppo a lungo. Una scelta più cara rispetto ad altri modelli ma che si ripaga con la migliore vestibilità e uno spessore inferiore rispetto ad altri modelli.

Non è facile trovare dove acquistare modelli realizzati in Europa, questo è uno dei pochi. È realizzato con tessuti certificati e di buona qualità con cotone biologico e spugna di bambù che limitano la formazione di arrossamenti. L’assorbenza del bambù tende a migliorare col passare del tempo, lavaggio dopo lavaggio. Riesce a superare l’efficacia degli inserti in cotone assicurando una tenuta migliore. 

In dotazione con questi pannolini lavabili fitted ci sono due inserti: uno più piccolo e un booster che è più lungo e si abbottona alla mutandina adattandosi dopo essere stato piegato in due. Si adatta alle forme del bimbo, ma non dalla nascita. Veste da 7 fino a 16 chili. In questo modo aumentano le possibilità che vesta bene da subito e che si adatti alle forme del piccolo senza risultare troppo grande inizialmente.

 

Pro

Con bambù e cotone biologico: Il tessuto è scelto per garantire una migliore compatibilità con il contatto continuo con la pelle delicata del bambino.

Da 7 a 16 chili: Quello che in apparenza sembra un limite si rivela una migliore garanzia di vestibilità in questa specifica fascia d’età in cui il corpo del bambino assume una forma più definita.

Doppio inserto: Oltre al singolo pezzo da mettere dentro la tasca, è possibile aggiungere un booster più assorbente da piegare in due e fissare al pannolino con un bottone.

 

Contro

Necessita di mutandina: Serve la cover impermeabile da mettere sopra il pannolino per evitare che si bagni completamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pannolini lavabili AI2

 

7. Alva Baby AI2, pannolino lavabile e riutilizzabile con due inserti

 

Questi AI2, All in Two, si apprezzano per la loro capacità di seguire a lungo lo sviluppo del bebè ed essere proposti a prezzi bassi. Sono tra i più economici in circolazione e il processo di lavorazione è certificato. Anche se realizzati in Cina, rispettano le caratteristiche di sicurezza richieste per l’articolo che deve stare a contatto diretto con la pelle del bebè.

I pannolini lavabili AI2 sono in taglia unica, con doppia fila di bottoncini per essere adattati alla forma del neonato e seguirne la crescita. I bottoncini si aprono e chiudono bene e senza dover fare troppa forza.

In dotazione è presente la coppia di inserti da usare per migliorare l’assorbenza del pannolino a seconda del momento della giornata. La tasca è protetta da una speciale fascia che aiuta l’inserto a restare al suo posto. Un elastico sulla schiena migliora la vestibilità del pannolino anche quando il piccolo sta solo sdraiato e sono più frequenti le fuoriuscite.

 

Pro

Molto economici: Gli Alva sono sul mercato da tanto tempo e sono tra i più apprezzati per via del rapporto imbattibile tra qualità e prezzo.

Segue la crescita dalla nascita: La presenza dell’elastico sul retro del pannolino, la doppia fila di bottoncini e la barriera laterale aiutano a prevenire le fuoriuscite a qualsiasi età del bebè.

Si può acquistare un singolo pezzo: Prima di spendere una fortuna acquistando un intero kit, è sempre consigliabile provare il singolo pannolino per vedere come veste e se è adatto al bambino.

 

Contro

Ingombranti: La vestibilità può risultare poco pratica per via della necessità di usare più inserti alla volta. Altrimenti è necessario acquistarne di più efficaci a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Accessori

 

Cover per pannolini lavabili

 

Petit Lulu Pull Up Cover Con Bordi In Pile

 

La cover per pannolini lavabili serve per incrementarne la tenuta. In questo caso aiuta molto la presenza del comodo bordo in pile intorno alle cosce e alla vita.

Non è il modello più economico, ma di certo uno tra i più apprezzati per via dell’efficacia nella tenuta.

Si può indossare per migliorare la resa dei fitted e quindi evitare che si bagnino i vestiti. Ma si può anche far indossare al posto dei pantaloncini e lasciare il piccolo libero di muoversi.

Molti hanno trovato questo nuovo modello adatto all’uso notturno per i bimbi che stanno iniziando lo spannolinamento.

Acquista su Amazon.it (€18,9)

 

 

 

Come scegliere dei buoni pannolini lavabili

 

La scelta di usare pannolini lavabili deve essere ben motivata. Non sempre la promessa di risparmiare è mantenuta e, specie per il primo figlio, si dovrà fare qualche prova prima di trovare il modello adatto. Esistono tanti modelli di pannolini lavabili, e i vecchi Ciripà hanno trovato buona compagnia con versioni più colorate e facili da mettere e togliere.

Ma prima di trovare l’ottimo in base alla costituzione del proprio bambino è necessario fare qualche esperimento, provare dei modelli e vedere come si comportano nelle diverse situazioni. 

Per questo sui pannolini esistono così tanti pareri discordanti. È difficile che un solo modello vada bene per tutti o sia in grado di seguire la crescita del bambino sempre con la stessa efficacia.

I vecchi Ciripà

C’erano una volta i Ciripà… e ci sono ancora. Si tratta di rettangoli di stoffa da avvolgere come fossero una mutandina intorno al corpo del bebè. Quindi si fissano con speciali laccetti che li tengono in posizione.

Il loro vantaggio è di essere ben traspiranti e adatti all’uso anche in estate senza provocare irritazioni. Di solito non sono sbiancati e sono fatti in tessuto naturale. Come ci si aspetta da un buon pannolino, si possono usare degli inserti per aumentarne l’assorbenza. Poi vanno coperti con una mutandina impermeabile per evitare che le perdite bagnino i vestiti.

Lo svantaggio? Sono particolarmente scomodi. Serve una certa destrezza per allacciare correttamente il pannolino intorno alla vita e quando è bagnato è difficile sciogliere il nodo.

 

Pannolini All in One oppure All in 2

Negli ultimi tempi, la maggiore consapevolezza ecologista e la volontà di ridurre il proprio impatto sull’equilibrio ambientale ha portato alla comparsa di nuovi modelli. Quelli più gettonati sono i cosiddetti AIO, All in one. Quindi tutto in uno, e il pannolino di stoffa imita molto da vicino il design dei modelli usa e getta.

Si tratta di modelli facili da far indossare, si regolano in vita grazie a pratici bottoncini, si possono adattare alla crescita del piccolo per essere usati e riusati mille volte nel corso degli anni. Si chiamano così perché la parte impermeabile è cucita alla parte assorbente, inoltre è presente una tasca dove inserire gli inserti per aumentare la capacità di assorbimento.

Gli All in 2, AI2, sono leggermente diversi e dovrebbero essere in grado di limitare il momento del cambio alla sola sostituzione dell’inserto assorbente. Non riscuotono lo stesso successo dei primi, perché gli inserti da usare sono solo i compatibili e non sempre è possibile cambiare solo una parte e non tutto il pannolino.

Attenzione ai fitted, sono realizzati interamente in tessuto assorbente e hanno bisogno di una cover impermeabile.

Quale materiale prediligere

Il PUL, poliuretano laminato, rappresenta il guscio del pannolino ed è la soluzione usata più spesso ma non la più traspirante. Come è invece la lana.

I tessuti adoperati per realizzare i pannolini lavabili si distinguono in base alla loro origine. Possono essere naturali, di solito cotone e canapa, sintetici, pile e poliestere, e semisintetici, il bambù. Per quanto l’origine di questo materiale sia naturale, il processo che porta alla realizzazione della fibra comporta un intervento sintetico importante.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funzionano i pannolini lavabili?

Al posto dei pannolini usa e getta, quelli lavabili hanno il vantaggio di poter essere usati più e più volte dopo essere stati lavati. Sono proposti in tante forme e materiali per venire incontro alle specifiche esigenze della famiglia e della pelle dei bambini senza provocare irritazioni. 

I nuovi tessuti e le forme innovative dei pannolini consentono di velocizzare la cura e manutenzione dei pannolini limitando la produzione di rifiuti. Un vantaggio per il portafogli ma anche per la salute del bebè che non è esposto alle sostanze chimiche presenti nei pannolini usa e getta più economici.

 

Come lavare i pannolini lavabili?

Si crede a torto che i pannolini debbano essere lavati ad alte temperature. Eppure non è necessario lavarli a temperature superiori a 30 gradi. Si consiglia invece di usare saponi naturali e senza profumazioni, non sapone di Marsiglia, per essere certi di non esporre la pelle del bimbo a sostanze residue irritanti. Per rimuovere completamente i resti di detersivo che possono compromettere l’assorbenza del pannolino si deve procedere a un lavaggio speciale. Da fare solo raramente.

Si chiama “strippaggio” e deriva dall’inglese to strip che sta per sverniciare. Serve a rimuovere eventuale calcare, resti di detersivo o sporcizia che portano il pannolino ad accumulare cattivo odore e assorbire meno che in precedenza.

 

Dove si comprano i pannolini lavabili?

Di solito online, qui tanti negozi hanno un vasto assortimento e tanti consigli per l’acquisto. È possibile trovare anche forum e gruppi di mamme che condividono i propri trucchi per gestire al meglio i pannolini lavabili. Ma anche nei negozi di articoli biologici e naturali. 

A volte le associazioni ma anche alcuni enti pubblici che promuovono l’uso dei lavabili al posto dei pannolini usa e getta, mettono a disposizione dei genitori le pannolinoteche, dei luoghi dove ricevere consigli e toccare con mano i diversi modelli per comprendere appieno le differenze specifiche.

 

Quanti pannolini lavabili servono?

La risposta dipende dall’età del bebè e da quante lavatrice si vogliono fare la settimana. Una buona idea è lavare ogni due giorni, contando 6/8 cambi al giorno, 18 è il numero minimo di pannolini da avere a disposizione per avere sempre un cambio disponibile.

 

Ogni quanto tempo cambiare il pannolino?

Si consiglia di non superare le 4 ore con il pannolino indosso, questo vale anche per i pannolini usa e getta. La ragione è semplice: l’ambiente caldo umido che si forma all’interno del guscio impermeabile favorisce la proliferazione di batteri. Tenere pulito e asciutto il piccolo limita la formazione di infiammazioni e arrossamenti.

 

Meglio con chiusura a bottoni o con velcro?

Tra i due tipi di chiusura si dividono scuole di pensiero. Da una parte il velcro è comodo da usare e si adatta esattamente alla misura della circonferenza del bacino. Ma è facile staccarlo e il piccolo comprende presto come fare a liberarsene. I bottoni sono meno precisi da regolare e possono essere noiosi da staccare e riattaccare quando necessario, ma i bimbi difficilmente riescono ad aprirli da soli.

 

 

 

Come utilizzare i pannolini lavabili

 

I pannolini vanno usati con cura e non sempre basta cambiare loro dimensione per rispondere bene alle esigenze delle diverse età. Bisogna osservare con attenzione le trasformazioni che vive il piccolo, i cambiamenti nell’alimentazione e la stagione dell’anno. Sembrano tante cose da tenere a mente ma man mano assumono un carattere quotidiano e quindi ben noto.

Come fare in casa i pannolini

Fare in casa i pannolini non è impossibile e si può trovare l’ottimo in base al proprio stile di vita e alle esigenze dell’età del piccolo. Serve di certo un po’ di manualità nel saper usare la macchina e ricopiare un modello già visto. Ma il vantaggio economico è notevole. 

I prezzi per acquistare la materia prima sono di certo più contenuti rispetto all’acquisto del pezzo finito. Un buon pannolino costa di solito circa 25 € ma può costare di più se si considerano anche gli inserti e altri accessori come la wet bag, la borsa per trasportare i panni sporchi. Fare in casa consente di abbattere notevolmente i costi, di solito dimezzandoli.

 

Quali e quanti inserti

Non tutti gli inserti sono uguali e non si dovrebbe giudicare la capacità di assorbenza di un pannolino senza prima comprendere come usare il giusto inserto. I bimbi possono fare tanta pipì tutta in una volta, specie quando sono grandi. Quindi serve un inserto in grado di assorbire tanto e in fretta. 

I materiali migliori in questo caso sono la microfibra o il cotone. È bene ricordare che la microfibra assorbe subito ma non trattiene i liquidi, li rilascia appena si strizza, mentre il cotone rilascia più lentamente. Buone performance adatte ai bimbi che fanno tanta pipì ma poco per volta sono garantite dagli inserti in canapa, cotone, bambù, Zorb.

Quando usare la mutandina impermeabile

Pannolini interamente assorbenti, come i Ciripà, i fitted, i prefold, hanno bisogno di essere coperti con una mutandina in PUL. Questo è il tessuto impermeabile più usato che garantisce una traspirazione media che non fa alzare la temperatura dei genitali pur mantenendo isolata l’umidità dal resto dei vestiti.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments