Foppapedretti Supertres Sistema Combinato – Recensione

Ultimo aggiornamento: 17.10.19

 

Principale vantaggio

Ogni elemento offre grandi margini per essere regolato su misura in maniera semplice e intuitiva, come per esempio lo schienale che si reclina a piacere e liberamente grazie a una semplice coulisse.

 

Principale svantaggio

Ingombrante, decisamente questo non può dirsi un modello facile da portare in auto o sui mezzi pubblici perché occupa molto spazio sia aperto sia chiuso.

 

Verdetto: 9.7/10

Una soluzione ottimale per chi fa tante passeggiate a piedi e vuole condividere con il bebè il piacere di stare all’aria aperta. È molto ingegnoso e sono ben fatte le soluzioni per regolare l’altezza e l’uso delle diverse componenti, dalla distanza del manico alla giusta inclinazione di poggiapiedi o schienale. Anche il sistema di aggancio e sgancio dei pezzi è comodo e ben progettato.  

Acquista su Amazon.it (€295)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Facile da fissare o smontare

Il Supertres di Foppapedretti non è solo un passeggino trio economico, è anche un modello ben progettato e studiato per renderne facile l’uso. Specie ai neogenitori che ancora non hanno grande dimestichezza con questo tipo di operazioni.

La struttura si apre e chiude semplicemente sganciando tramite un bottone il sistema di chiusura. In questo modo è semplice gestire in tutta sicurezza il passeggino quando è chiuso e non deve intralciare troppo il passaggio.

I pezzi si possono agganciare e sganciare dal loro supporto in modo semplice e intuitivo, facendo aderire gli incastri che servono a tenere ben stabile ognuno dei tre pezzi che si possono montare.

 

Struttura piacevole da guidare

Il maniglione frontale che serve all’adulto per guidare il passeggino è regolabile in diverse posizioni a scelta per trovare quelle che meglio si adattano alla propria statura. In questo modo è facile migliorare la presa semplicemente facendo ruotare il maniglione per trovare la giusta angolazione, un sistema più efficace e durevole rispetto ai modelli dove si fa scorrere in alto o in basso la maniglia su un asse.

Le ruote sono piroettanti oppure si possono bloccare per consentire solo la marcia in avanti. Il meccanismo di blocco è molto piccolo e va attivato con la mano e non col piede. Un dettaglio che in apparenza sembra scomodo, ma serve a evitare d’essere attivato accidentalmente mentre si cammina.

Navicella comoda e accogliente

La struttura base, quella adatta ad accogliere il bebè quando è ancora troppo piccolo per sedere anche solo in posizione reclinata come nell’ovetto, è pensata per essere accogliente e comoda. Infatti la culla è ampia abbastanza per favorire il giusto ricambio d’aria all’interno. Inoltre è facile smontare diverse parti che non servono al momento o se si vuole sfoderare la culla per lavare l’imbottitura. 

Bastano poche mosse e la capote si può rimuovere e lasciare la culla completamente scoperta, per esempio quando il bebè dorme in casa. Infatti è ancorata al suo supporto solo con una zip che corre lungo tutto il perimetro. Basta un gesto per sfilarla e lasciare solo la maniglia centrale libera per favorire gli spostamenti della culla.

Il materasso in dotazione è abbastanza morbido e alcuni decidono di affiancarlo a un altro materassino per garantire una maggiore morbidezza. È reclinabile per consentire al piccolo di sollevare le spalle se necessario. Una soluzione che facilita la respirazione quando il bebè è raffreddato e ha il naso congestionato.

 

Passeggino regolabile

La seduta del passeggino che si usa dai sei mesi in poi è disegnata per accogliere al meglio il bebè. Si può montare fronte strada o fronte mamma, in questo modo è facile favorire il passaggio graduale da un tipo di approccio all’esterno a un altro.

La migliore performance del passeggino si registra quando si regola l’inclinazione dello schienale. Non c’è nessun meccanismo a scatti che rischia di far svegliare il bebè appena addormentato. Basta invece accedere al vano che nasconde la coulisse per decidere con una speciale fibbia l’inclinazione preferita. 

La posizione nanna che si può assumere è quasi completamente verticale e per questo è possibile assicurare una certa comodità e rilassatezza ai bimbi durante l’uso del loro mezzo di trasporto.

 

Il seggiolino auto

Questo supporto è l’unico a essere compatibile per il trasporto in automobile, la culla infatti non lo è. Segue la crescita del bebè fino a 13 chili, che per molti bimbi si traduce in un uso comodo e gradevole fino all’anno di età, in alcuni casi prima e in altri dopo. È dotato di cuscino riduttore per rendere più accogliente la seduta anche per i bimbi più minuti che hanno bisogno di maggiore sostegno. Le cinture che avvolgono il corpo del bebè sono ben imbottite e si regolano con facilità semplicemente sbloccando il sistema che le tiene in posizione.

 

Acquista su Amazon.it (€295)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...