Come utilizzare il seggiolino auto

Ultimo aggiornamento: 27.01.23

 

È importante che le cinture in dotazione con il seggiolino siano ben fissate al piccolo, quindi significa anche fare in modo che siano ben aderenti al corpo e lo avvolgano dalle spalle fino al cavallo al centro delle gambe.

Un’altra accortezza da non trascurare è di non lasciare che il piccolo indossi abiti troppo pesanti e ingombranti che potrebbero limitare la capacità di ritenzione delle cinture del seggiolino in caso di urto.

Come fissare il seggiolino auto

Le indicazioni per il fissaggio del seggiolino sono disposte nello stesso seggiolino, alcuni modelli hanno delle istruzioni più articolate e dettagliate e offrono la possibilità di conservarle nello stesso sedile.

Quel che conta è far sì che il seggiolino sia ben fissato e aderente al sedile, minore è lo spazio tra sedile e seggiolino minore sarà anche il gioco che fa in caso di urti.

Quindi la sicurezza del piccolo è maggiore se si limita il più possibile che traballi in caso di urti o frenate brusche.

Se è possibile, è sempre preferibile orientarsi verso i modelli dotati di ganci Isofix.

La normativa al riguardo è in continua evoluzione e innalza i paletti per determinare quale dispositivo sia il più adatto per il trasporto in auto dei bambini, ma questo sistema è uno standard in tutte le auto prodotte dal 2006 in poi.

Quindi è sempre più facile trovare auto compatibili con questi dispositivi che ancorano il seggiolino alla stessa struttura dell’auto.

 

Usare il seggiolino al massimo del suo potenziale

Oltre a definire bene come mettere il seggiolino in auto, è importante dare la giusta importanza anche a parametri diversi dalle caratteristiche del seggiolino in sé.

Quindi è importante essere certi di fissare bene le cinture perché avvolgano il corpo del bambino interamente e dalle spalle verso il cavallo.

Inoltre è bene non lasciare il giubbotto al piccolo, potrebbe limitare la capacità delle cinture di sicurezza del seggiolino di aderire al corpo del piccolo e proteggerlo bene in caso di incidente.

L’inclinazione deve essere tale da permettere al piccolo di non far ciondolare la testa fuori dall’area di protezione.

Anche in questo caso, l’urto potrebbe avere un effetto ancora più devastante perché verrebbe a mancare la protezione laterale e della testa.

Pulire il seggiolino auto

Si tratta di un’operazione necessaria ma spesso difficoltosa. Per riuscire bene nell’intento è necessario fare in modo che il rivestimento sia tolto e rimesso esattamente come previsto dal fabbricante.

Di solito vengono fornite delle indicazioni per consentire di rimuovere la fodera senza danneggiare le cinture e i sistemi di fissaggio.

Quel che conta è accertarsi di rimettere tutto al posto giusto dopo aver smontato in parte la fodera perché sia lavata.

Anche fare attenzione al tipo di prodotto usato per lavare il seggiolino è molto importante. È facile che queste parti vadano a contatto con la bocca, e sicuramente con la pelle del bambino.

Per questo è bene usare detersivi neutri e a basso dosaggio di sostanze aggressive che lascino residui chimici potenzialmente dannosi per il piccolo.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI