Benny l’aspiratore nasale con l’aspirapolvere – Recensione

Ultimo aggiornamento: 17.10.19

 

Principale vantaggio

In dotazione ha la strumentazione per essere usato su nasi molto piccoli o con quelli dalle narici più grandi per trovare il giusto rapporto tra le dimensioni del nasino e operare in sicurezza.

 

Principale svantaggio

Non è compatibile con tutti gli aspirapolvere, per esempio alcuni modelli Dyson non sono adatti, quindi è bene valutare prima se il proprio sia incluso nella lista. 

 

Verdetto: 9.7/10

A detta di molti, questo sistema è efficace e in grado di risolvere a monte il problema della difficoltà di agire in maniera rapida e mirata. Infatti, potendo contare sulla forza aspirante dell’elettrodomestico è possibile sfruttare a pieno la potenza senza disperdere energie, finire prima il lavoro e non far stancare il bebè.  

Acquista su Amazon.it (€19,9)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Si collega all’aspirapolvere con un adattatore universale

Un buon aspiratore nasale deve essere rapido ed efficace in questo modo si può usare in poco tempo e con la massima efficacia. La scelta ottimale è data dalla possibilità di usarlo con quasi tutti gli aspirapolvere in commercio.

È dotato di adattatore universale che si collega alla bocca aspirante e agisce in maniera rapida ed effettiva. Una soluzione perfetta anche perché l’aspirapolvere è considerato uno tra i più efficaci rumori bianchi per i bebè. Non sapete cosa sono i rumori bianchi? Si considera che certe frequenze siano adatte a calmare i bebè e renderli più sereni, il rumore dell’aspirapolvere, lo sanno tutte le mamme, è perfetto per lo scopo. A meno che non sia un modello degli anni ’50 e superi in emissione sonora il rombo dello shuttle per andare in orbita intorno alla Terra.

 

Idoneo a seconda dell’età del piccolo paziente

In dotazione ci sono due beccucci da usare in base alla dimensione della narice del paziente. La differenza è la larghezza del beccuccio in modo che si adatti al meglio, creando il vuoto che consente una più efficace aspirazione.

Si tratta di scegliere tra le due diverse possibilità per ottenere migliori risultati in base alla circostanza e alla forma del nasino. Non è il caso di continuare a usare questo sistema di pulizia del naso a lungo ed è sempre consigliabile spronare il piccolo a imparare a soffiare il naso. Ma è possibile che si riveli indispensabile operare in questo modo con bimbi più grandi. È di certo una gran comodità poter contare su due misure distinte.

Facile da usare

Usare l’aspiratore che va collegato all’aspirapolvere è semplice e immediato. È raccomandabile scegliere un modello che offra la possibilità di regolare la potenza del motore. In questo modo è possibile agire dosando la forza e anche limitando il rumore. La plastica usata è priva di sostanze nocive, come gli incriminati BPA, quindi è adatta al contatto diretto con la pelle del piccolo e non rilascia sostanze tossiche se si surriscalda.

Il punto forte di questo aspiratore è il particolare disegno che riesce a garantire sempre una pressione massima di 2 bar. Quindi il livello di aspirazione è sempre sostenibile e idoneo per il piccolo, non si rischia di irritare le mucose o di procurare lesioni per colpa di un’aspirazione non ben ponderata.

 

Semplice da pulire

Si monta e smonta con facilità, quindi è facile da gestire perché bastano pochi gesti per avere ogni pezzo al suo posto, pulito e in ordine. Le parti che compongono questo comodo aspiratore da collegare all’aspiratore sono poche ma tutte ben identificabili nella loro funzione.

Quindi non si rischia di trovarsi con pezzi difficili da riutilizzare o da rimettere al loro posto originale. Uno scovolino in dotazione consente di raggiungere anche gli interstizi più piccoli e le pareti dell’aspiratore sono ben accessibili in questo modo.

La migliore soluzione è usare l’acqua corrente dopo ogni utilizzo per poter rimuovere con facilità il muco quando è ancora umido. Ma in caso di incrostazioni o di parti più sporche basterà comunque lasciare a mollo i diversi pezzi in acqua tiepida per pochi minuti prima di spazzolare via tutto con lo scovolino.

 

Non ha parti usa e getta

Questo significa che non è necessario comprare continuamente i beccucci da sostituire a ogni uso. Per essere veramente asettico e idoneo al suo uso, il beccuccio di un aspiratore a bocca andrebbe sostituito a ogni uso. Ma questo ha un impatto davvero notevole sia sul portafoglio che sull’ambiente. 

La produzione di materiali di scarto si moltiplica in maniera notevole in concomitanza con un banale raffreddore. Poter contare su un’alternativa sicura e testata da un’equipe medica per annullare il rischio di danno al bebè, è di certo una buona soluzione.

 

Acquista su Amazon.it (€19,9)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...