Gli 8 Migliori Modellini del 2022

Ultimo aggiornamento: 07.12.22

 

Modellino – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

Il piacere di costruire e rievocare scene e situazioni di un passato lontano o dei nostri giorni, è tra le molle fondamentali a spingere gli utenti verso l’acquisto di un modellino. Diverse sono le offerte sul mercato, tra le migliori: Siku – Cast Camion Con rimorchio, realizzato in metallo e con alcune parti in plastica, con una scala 1:50, riproduce un camion con una benna basculante che si solleva per caricare e scaricare. Siku – Trattore John Deere con pressa per balle richiama uno dei mezzi agricoli e un marchio storico tra i più venduti in scala 1:72.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Modellini – Classifica 2022

 

Modellino di camion

 

1. Siku 3537 Die Cast Camion Conrimorchio

 

Se volete portarvi a casa, senza paura di non trovare posto in garage, la proposta Siku soddisferà il piccolo collezionista che è in voi, specie se ama certi mezzi pesanti.

Si tratta di un modellino di camion dal colore rosso fiammante, che riprende in tutto e per tutto la tipica struttura di un autocarro, con l’aggiunta però di un dettaglio capace di fare la differenza.

Nella zona posteriore è infatti collocato un rimorchio, costituito da una benna basculante.

L’utente può sollevarla e abbassarla a piacere, riprendendo così tutte le fasi di carico e scarico materiali che un mezzo del genere solitamente trasporta.

Metallo e materiali plastici trovano così la giusta dimensione e collocazione, potendo contare su una cura per la riproduzione e la fedeltà delle parti che ha permesso a Siku di produrre alcuni tra i modellini più venduti on line.

 

Pro

Linea: Grandissima attenzione al dettaglio, con una cabina e un telaio che richiamano al meglio la forma dell’autocarro originale.

Soddisfacenti anche le dimensioni, così da avere un mezzo lungo 27 cm con cui divertirsi in tutta sicurezza o da esporre in una teca dedicata.

Materiali: La scelta del metallo per alcune parti meccaniche, così come per la questione della scocca, la dice lunga sull’attenzione del marchio Siku per i dettagli e certe specifiche e piccoli particolari che non passano inosservati.

Convenienza: Considerati aspetti come la cura e la scelta di un supporto mobile posteriore, si vede come il mezzo realizza un equilibrio tra spesa iniziale e soddisfazione, portandovi a casa un oggetto realizzato con maestria, divertente da utilizzare o anche solo da collezionare.

 

Contro

Struttura: La tipologia di oggetto per sua stessa natura non è adatta a bambini molto piccoli, visto il sistema di bloccaggio della benna posteriore, poco intuitivo da sbloccare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Modellino di trattori

 

2. Siku 1665 Die Cast Trattore John Deere+Pressabal

 

Con la proposta del trattore John Deere, Siku trova una linea che ha fatto breccia nel cuore di chi ama e segue con attenzione questo storico produttore di mezzi agricoli.

Il classico colore giallo verde identifica al meglio tutto il supporto, con una forma che richiama questo mezzo agricolo dalle dimensioni qui compatte.

In più si aggiunge anche una pressa collocata nella zona posteriore, progettata nella sua dimensione reale per la trasformazione del grano e la raccolta in rotonde balle di fieno.

Il modello è in scala 1:72 e nella confezione è inclusa anche una riproduzione della raccolta già trasformata.

Nonostante i materiali siano di buona qualità e, nel complesso, la qualità soddisfacente, il prezzo di vendita appare leggermente superiore a quanto sarebbe giusto aspettarsi.

 

Pro

Materiali: Buona attenzione ai dettagli, con una riproduzione estremamente fedele in cui la forma del trattore si arricchisce anche della parte posteriore, dedicata alla lavorazione del grano.

Resistenza: La robustezza delle parti più piccole, insieme a una composizione che raccoglie e struttura al meglio il mezzo, si dimostra adeguata anche a chi cerca un gioco resistente alle energie dei bambini più vivaci.

Praticità: Dimensioni contenute per questo supporto, posizionabile in una zona espositiva o con cui potersi divertire a manovrare il mezzo, simulando il momento del raccolto e produzione delle balle di fieno.

 

Contro

Costo: Si lamenta che il nuovo prodotto Siku sia venduto a un prezzo eccessivo rispetto alla grandezza e al tipo di oggetto che rappresenta, non giustificando così l’investimento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Modellino di moto

 

3. NewRay 57583 Yamaha Yzr-M1 Rossi 46″, Scala 1:12

 

Ci spostiamo ora sulle due ruote, inserendo quella che negli anni è divenuta una moto storica della scuderia Yamaha.

La versione è quella dedicata al pilota italiano Valentino Rossi, con una scala 1:12 è tra i migliori modellini del 2022, sia per l’attenzione alla linea e a tutti gli sponsor presenti sulla scocca, sia per un costo finale che in comparazione con gli altri esempi e marchi si mantiene altamente concorrenziale.

La scelta di questa scala realizza anche un compromesso funzionale tra il piacere di un oggetto da esposizione e un modello con cui improvvisare una gara tra amici.

Telaio in metallo e carrozzeria in materiale plastico, con tutto il corpo della moto e i componenti che restano ben fermi grazie a piccole ma robuste viti.

Presente nella confezione anche un comodo piedistallo che mantiene stabile questo modellino di moto. Piacevole la struttura con i bordi tondi della scatola, soluzione ideale per chi vuole proteggere il mezzo dalla polvere.

 

Pro

Stile: La moto riproduce fedelmente un modello Yamaha nell’edizione del 2013, con una serie di decalcomanie e colori brillanti che si mantengono tali nel tempo.

Finiture: Attraverso un telaio in metallo e la scocca in plastica, si assicura robustezza e un peso specifico a questa riproduzione su due ruote.

Spesa: La scelta di un prodotto del genere trova la giusta quadratura in un costo finale molto competitivo, pensato per essere al tempo stesso soddisfacente e garantire una qualità media accettabile.

 

Contro

Dimensioni: Avremmo apprezzato una scala maggiore per la moto che, con una rapporto 1:18, sarebbe stata più adatta a trovare posto in una teca da esposizione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Modellino di aereo

 

4. Herpa 609395 Ryanair Boeing 737-800

 

Fornito di supporto per esposizione, il modello Herpa riproduce un aereo Boeing 737-800, della compagnia aerea Ryanair. I colori sono vivaci e dall’ottima tenuta, consentendo così una riproduzione fedele di questo velivolo.

Il modellino di aereo si può poi scomporre nelle sue componenti fondamentali e non richiede particolari conoscenze per collocare nuovamente in tempi brevi i vari elementi.

La scala è 1:400, un valore che indica dunque una dimensione notevole del mezzo.

Trova posto in un attimo in una teca e una volta rimosso dal piedistallo diventa una compagnia piacevole con cui trascorrere un pomeriggio all’insegna del gioco, specie per i più giovani.

 

Pro

Fedeltà: Attenzione per una corretta riproduzione, insieme a dimensioni notevoli del mezzo. Questi i due aspetti chiave su cui si imposta la proposta Herpa, pensata per i fan Ryanair.

Supporto: Affidandosi a un pratico piedistallo, il modello Boeing 737-800 si mantiene sospeso e stabile il giusto, potendo contare anche su una colorazione bianca che rende veramente al meglio l’idea e la sensazione del volo.

Grandezza: Con una scala di 1:400 l’aereo ottiene in comparazione con altri modellini aerei di questa categoria, uno dei primati in quanto a dimensioni ed effetto scenico.

 

Contro

Costo: La spesa richiesta per questo aereo sponsorizzato Ryanair è superiore alla media di prodotti presenti nella stessa categoria, un punto a sfavore che non passa inosservato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Modellino di nave

 

5. Revell 05472 U.S.S. Constitution Kit di Modello in Plastica, Scala 1:146

 

Il modellino di nave in plastica Revell celebra una delle più antiche imbarcazioni al mondo ancora galleggianti.

Parliamo nello specifico della fregata U.S.S. Constitution con uno scafo e il ponte molto dettagliati con particolari apprezzati molto da chi cerca un modello non troppo complicato con cui proseguire nella passione per il modellismo navale.

Gli alberi, le vele e tutto quanto struttura e compone il vascello, è realizzato in plastica con un’ottica e una robustezza che non lasciano spazio al caso e all’improvvisazione.

Si vede dunque il bel lavoro a monte, una conferma in più della serietà del brand Revell, attenta anche nel creare un adeguato rapporto qualità/prezzo, con una tra le proposte più economiche anche in rapporto alla grandezza della nave.

Molto dettagliate anche le immagini e le istruzioni a corredo, pensate per chi cerca e vuole seguire passo dopo passo le varie fasi di montaggio, procedendo nella giusta sequenza con questo modellino di nave.

 

Pro

Fedeltà: Grande attenzione ai dettagli, con sartie, alberi e vele che riprendono e rievocano i fasti di questa importante e storica imbarcazione.

Costruzione: Attraverso un manuale di istruzioni dettagliato e preciso, si è in grado di dare un senso e procedere a una composizione e unione delle parti seguendo i dettagli e le note di montaggio chiaramente.

Resa: Il risultato finale al termine della costruzione, è un modellino bello da vedere e capace di restituire il meglio delle sensazioni e dimensioni di una nave d’epoca, soddisfacendo al meglio l’utente che desidera avere in casa una simile riproduzione.

 

Contro

Imperfezioni: È stata riscontrata una certa approssimazione in certe stampaggi, una pecca che ha costretto gli utenti a ricorrere ad aggiustamenti manuali prima di unire determinati pezzi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Modellino di treno

 

6. Siku 1646 Treno Regionale

 

Con una scala 1:87, il trenino Siku ci porta a bordo di un mezzo regionale, ideale punta di partenza o di arrivo di un viaggio da fare in compagnia della fantasia.

Linee semplici, che si sposano a un design moderno adatto a chi apprezza una edizione contemporanea di un treno da esporre o con cui divertirsi a immaginare viaggi e passaggi da un paese all’altro.

La presenza di ganci nella zona anteriore e in quella posteriore sono ottime opportunità per collegare altre carrozze, puntando così a una migliore distribuzione e allargamento di tutto il treno.

Un modellino di treno composto principalmente in metallo e plastica, materiali che migliorano la resa e la tenuta del supporto nel tempo.

Le dimensioni sono contenute, così come il prezzo che consente però di portarsi a casa un giocattolo robusto e che tiene bene anche con passeggeri e giovani macchinisti iperattivi.

 

Pro

Convenienza: La scelta di un trenino come questo è la soluzione ideale per quanti vogliono iniziare a sperimentare il piacere e il gusto di avere un piccolo treno.

Resistenza: I prodotti Siku si differenziano dagli altri modellini per una cura costruttiva e una capacità di resistere nel tempo veramente unica. Ottima per chi ha investito in un oggetto simile.

Praticità: La scelta di un prodotto dalle dimensioni contenute e con poche ma semplici parti, è la soluzione per chi non vuole perdere troppo tempo nel montaggio e andare invece dritto al punto.

 

Contro

Set: Si lamenta una penuria di alcuni elementi, come una o due carrozze aggiuntive con cui poter ricreare la sensazione di un vero e proprio treno in movimento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Modellino Bburago

 

7. Bburago 18-21061 Lamborghini Sesto Elemento

 

A partire dall’esterno, si nota la cura e la maestria Bburago nei modellini di macchine.

Il soggetto poi è qui un mezzo super accessoriato e dal design unico, prodotta in numero limitato e con un colore grigio metallizzato che la rende ancora più accattivante, specie nel confronto con interni e con i dettagli in grigio.

Grande attenzione anche nella parte degli interni, con finiture e lo sterzo che ruota realmente, con le ruote che seguono in maniera precisa i movimenti del volante.

È possibile poi anche aprire le portiere, dando così il giusto peso alla bellezza della ricostruzione interna, progettata per una macchina che nel mondo reale è oggetto del desiderio per i più e una macchina che pochi fortunati vogliono e possono permettersi.

Ci si può comunque accontentare di portare a casa un bel modellino Bburago in scala 1:24.

 

Pro

Design: La forma e la scocca della macchina sono frutto dei migliori disegnatori di veicoli, una linea tutta made in Italy capace di stupire anche nella sua versione ultramoderna.

Dimensioni: Molto interessante la scelta di creare un oggetto dalle dimensioni adatte a stare su un ripiano o un punto della casa con cui potersi divertire, facendola sfrecciare ovunque.

Parti mobili: La scelta e la possibilità offerta dagli sportelli apribili, si sposa anche il movimento dello sterzo e un set di ruote mobili.

 

Contro

Dettagli: Gli utenti più pignoli hanno evidenziato la mancanza di una serie di piccoli ma fondamentali dettagli e scritte presenti sulla scocca del mezzo originale che mancano in questa riproduzione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Modellino Ferrari

 

8. Bburago 1/18 Ferrari SF 71H Sebastian Vettel Modellino

 

Con un peso complessivo di 440 grammi, la Ferrari SF 71H riproduce fin nel dettaglio la sua controparte reale, che corre nel campionato di Formula 1.

Colori sgargianti con un rosso Ferrari che la fa da padrone come si deve, mantenendo al contempo la giusta dimensione di adesivi e decalcomanie.

Anche la stessa confezione è realizzata con una base nera e una parte frontale giustamente trasparente, ottima per chi cerca anche un oggetto da esporre o dal lasciare ben protetto all’interno della sua scatola.

Questo modellino Ferrari riprende con grande fedeltà di dettagli l’autovettura pilotata da Sebastian Vettel.

È un’edizione da collezione che consente di portarsi e tenere in casa una delle autovetture che hanno fatto la storia di questo grande casa automobilistica.

 

Pro

Costruzione: L’autovettura ripropone tutto il set classico di una Ferrari da corsa, con una scocca e motivi decorativi pensati per chi cerca rispetto dell’originale in formato da collezione.

Finiture: La cura del dettaglio anche minimo, è un primo segno forte dell’impegno messo in campo da Bburago nella filosofia di un modellino rispondente perfettamente ai canoni di qualità per una macchina da corsa.

Resistenza: Realizzato in gran parte in metallo, l’oggetto possiede già un suo peso specifico, coadiuvato poi da una robustezza complessiva che lo rende la scelta migliore per collezionisti e appassionati.

 

Contro

Componentistica: Per la natura stessa dell’oggetto, si vede come non è assolutamente consigliato l’acquisto come regalo con cui giocare, vista la delicatezza di certe parti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior modellino?

 

La scelta di un modellino nasce spesso sulla spinta di desideri e aspirazioni differenti.

Da una parte troviamo il collezionista, interessato a conservare e tenere in bella mostra oggetti che apprezza e che gradisce su un piano estetico e realizzativo.

Dall’altra c’è poi chi decide di mettersi all’opera, costruendo e assemblando, oppure semplicemente selezionando un oggetto tra quelli che più stuzzicano il gusto del modellista, così da poter avere un prodotto con cui divertirsi.

Senza paura di rompere piccoli componenti o parti eccessivamente delicate.

Un modellino, tanti modellini

La domanda che sorge spontanea, al momento di capire e scegliere un buon modellino, tocca la questione e il tema legato al come e cosa. Come ci si vuole avvicinare a questa passione e cosa si preferisce?

Una volta compresi al meglio questi due punti, si può iniziare a muoversi con calma all’individuazione di una tipologia di oggetto perfetta per le vostre esigenze.

Per fortuna sul mercato esistono scelte anche a prezzi bassi, con una scala di riproduzione che va dal molto piccolo fino al mediamente grande, specie quando si parla di mezzi o di edifici o strutture più complesse.

Se si è alle prime armi oppure non si gradisce troppo certa manualità, la scelta dovrebbe ricadere su tipologie già montate e il cui punto forte sta nella maggiore o minore fedeltà rispetto all’originale.

Nel caso poi in cui vogliate cominciare a assemblare e realizzare da zero il vostro modellino, è bene partire con una tipologia base non troppo complessa, pensata per essere gestita da chi inizia da zero e con parti medio grandi da assemblare.

 

Qualità e quantità

La scelta di un modellino deve tenere presente la questione di come si tratti di un oggetto al tempo stesso delicato ma a cui è richiesta anche una certa robustezza, specie in quelle tipologie già montate che possono servire da regalo per chi si è appassionato a questo mondo.

Quindi se puntate a un prodotto bello da esporre e con una grandezza adeguata a finire in casa, il nostro consiglio è di scegliere marchi affidabili capaci di evitare sorprese con parti che si staccano improvvisamente o colorazioni che sbiadiscono nel tempo.

Per quel che riguarda poi la questione della quantità, il tema centrale si focalizza sul numero di pezzi che vanno a costituire il modellino nella sua interezza.

Avere poi a disposizione un manuale pratico di istruzioni e un sistema di montaggio che si fonda su una manualistica attenta ai dettagli, qualità centrale per un prodotto in cui la sequenza e le corrette indicazioni possono determinare la riuscita o meno del progetto.

 

Praticità

Tra i tanti pro c’è poi la questione della comodità con cui è possibile gestire e sfruttare al meglio un prodotto di questo tipo.

Anche la stessa confezione infatti dovrebbe essere strutturata anche come piccolo espositore, oppure consentire un’apertura e gestione di tutti i pezzi comoda e intuitiva.

Si guarda così a un modellino comodo da staccare dal suo piedistallo, o con le ruote mobili e gli sportelli apribili senza eccessivo sforzo da parte degli utenti.

La scelta del giusto oggetto è una questione che riguarda anche l’età del destinatario, con informazioni e dettagli che devono essere ben visibili sulla scatola.

Sono tutte specifiche che possono avvicinare anche chi non ha grande familiarità a questo mondo fatto di macchine, aerei, palazzi e navi da costruire.

O semplicemente da osservare, perdendosi dietro un piccolo dettaglio e nella ricercata voglia di ricreare al meglio un oggetto che può solo essere desiderato nel mondo reale e su scala maggiore.

Rapporto qualità/prezzo

Tirando le somme ci sembra dunque che il miglior modellino, al di là della tipologia o della grandezza, deve riuscire a coniugare insieme qualità con un costo proporzionato.

In questo modo si realizza il connubio ideale tra un investimento adeguato e un oggetto ottimo per chi inizia o adeguato a chi invece vuole sperimentare e confrontarsi con qualcosa di più tecnico.

Magari con parti da assemblare e tanti piccoli dettagli capaci di migliorare e creare un’esperienza che avvolge e coinvolge a 360 gradi.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come dipingere i modellini in plastica?

La natura stessa della plastica mal si sposa alla pittura di certe superfici. Motivo per cui è necessario procedere a due operazioni preliminari capaci di migliorare e assicurare il giusto fissaggio del colore.

Il primo procedimento consiste nel passare con della carta vetrata sulla zona da colorare, avendo cura di non rovinare le zone più delicate, conferendo così una certa ruvidezza alla plastica.

In seconda battuta si può passare un primer, ovvero un aggrappante con cui poter fissare al meglio la vernice sul pezzo.

 

Dove vendere i modellini di auto?

La scelta di un sito o di una piattaforma di scambio on line, costituisce una delle strade percorribili con cui poter monetizzare un prodotto come un modellino.

Esistono poi anche mercatini dell’usato in diverse città, o negozi dedicati in cui si possono portare e vendere le vostre creazioni.

L’universo della rete però è la piazza virtuale ideale attraverso cui poter esporre e trovare qualcuno realmente interessato a un’offerta o una particolare tipologia di modellino.

 

Quale legno si usa per fare i modellini?

Più che di una singola tipologia, esistono diverse tipi di legno con cui procedere alla creazione di modellini e strutture.

Si va dai blocchi di balsa ideali per la creazione e realizzazione di un modellismo architettonico, passando poi per listelli tondi e semitondi in noce con cui poter costruire il fasciame di una nave o il ponte.

Moltissime tipologie trovano una naturale destinazione d’uso nel modellismo navale, in cui l’alternanza di materiali più malleabili con elementi di pregio e altri più duri come l’ulivo o il bosso, la cui compattezza li rende i candidati ideali per la creazione di timoni e polene.

 

Come costruire modellini di case?

Nella scelta del tipo di modellismo, diversi utenti provano anche a battere la via delle costruzioni, gestendo così tutti gli step necessari per creare un edificio più o meno grande.

Tra le prime cose da tenere in conto, la scelta del materiale. Si va dalla colla al compensato, trovando poi chiodini di dimensioni ridotte e un martello con cui giuntare facilmente le diverse zone tra loro.

 

 

 

Come utilizzare al meglio un modellino

 

La scelta dei materiali

Per chi vuole avvicinarsi a questa passione e decide di partire da zero, andando a costruire volta per volta le diverse parti, trovare strumenti e materiali adeguati può essere la scelta adeguata con cui poter lavorare serenamente.

Senza il rischio di parti che si staccano all’improvviso o lavorazioni troppo complicate.

Anche la selezione dei colori deve essere attenta e ponderata con attenzione, scegliendo così di volta in volta le giuste tinte con cui dare un tocco personale a tutta la creazione.

 

 

Posizionamento in casa

La scelta del piano di lavoro è il primo step per una creazione attenta e sicura. Trovate anche la giusta e corretta illuminazione, potendo così controllare anche il più piccolo dettaglio senza perdere nulla durante il montaggio.

Alcuni modellini più di altri sono particolarmente delicati, per cui avere una teca o una base a distanza di sicurezza può essere una soluzione adeguata a chi vuole ridurre al minimo possibili cadute e la rottura di un pezzo.

C’è poi anche un’altra filosofia di pensiero che punta a un utilizzo anche ludico del modellino, andando così a soddisfare più la voglia di giocare e sperimentare dal vivo la bellezza di certe riproduzioni.

 

 

Ricerca dei componenti

Avere delle parti di ricambio adeguate, con cui poter risolvere e gestire al meglio tutta la questione delle sostituzioni è un aspetto in più che va considerato con attenzione da parti di chi acquista un prodotto come un modellino di elicottero.

O il set completo con cui riprodurre una casa di campagna o un grattacielo che punta dritto al cielo.

Fate dunque attenzione a tutto ciò a cui state lavorando, selezionando con cura le parti e mettendo da parte gli eventuali pezzi di ricambio.

Con tutto il necessario per una modifica o un aggiustamento delle parti che si sono rovinate o che sono da sostituire.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI