Gli 8 migliori riduttori per wc del 2021

Ultimo aggiornamento: 07.12.21

 

Riduttore per wc – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Per agevolare il passaggio dal vasino al wc o per aiutare il piccolo a espletare i suoi bisogni in viaggio, arriva in aiuto il riduttore, un oggetto spesso portatile, che semplifica la vita di mamma e papà. Quale modello preferire? Meglio uno con un sedile morbido, con lo schienale e il corrimano? Date un’occhiata alla nostra guida, ma se non ne avete il tempo, ecco qualche anticipazione sulle nostre preferenze: Fascol Riduttore WC per Bambini Pieghevole con Scaletta è un modello con corrimano e scaletta, per aiutare i piccoli a fare da soli. Realizzato in PP, non è tossico e ha un cuscino impermeabile e antimuffa. Ci è piaciuto anche Meteor Riduttore WC per Bambini Viaggia Portatile Pieghevole Riutilizzabili, un modello da viaggio che riproduce l’immagine di una simpatica ranocchia. Dotato di 10 copriwater, permette di far sedere il bimbo sempre nell’igiene.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori riduttori per wc – Classifica 2021

 

Abbiamo raccolto qui alcuni dei migliori riduttori per wc tra quelli venduti online, per aiutarvi a trovare quella giusta tra le varie offerte del web. Facendo una comparazione delle loro caratteristiche, potrete individuare il modello più economico e più valido in commercio.

 

 

1. Fascol Riduttore WC per Bambini Pieghevole con Scaletta

 

Tra i riduttori wc con scaletta più venduti spicca quello di Fascol, un prodotto realizzato in PP di alta qualità, che gli consente di reggere un peso massimo di 75 kg. Si tratta di un modello che non è tossico e che non ha odori, caratterizzato da un cuscino antimuffa e impermeabile, che risulta anche molto facile da pulire.

Provvisto di scalini e di due corrimano, ha un poggiapiedi regolabile in base all’altezza del bambino e, per l’esattezza, a 17,5 cm e 24 cm. Questo modello è anche pieghevole, per cui, quando non serve, potrete richiuderlo e metterlo in un angolo, senza che vi crei ingombro.

Il costo non è basso, ma questo fattore risente della qualità dei materiali; è necessario però prendere bene le misure, perché questo modello è indicato per water di altezza compresa tra i 36 e i 44 cm. Anche se l’azienda lo raccomanda a partire da un anno, c’è chi lo ritiene più adatto a bimbi più grandi. 

 

Pro

Con scaletta: Questo modello è pensato per aiutare i più piccoli a salire da soli, visto che è provvisto di scaletta con gradini e corrimano.

Materiali: Realizzato in PP di alta qualità, gli consente di reggere un peso massimo di 75 kg, non è tossico e non ha odori, inoltre il cuscino è impermeabile e antimuffa.

Pieghevole: Quando non viene usato, è facile piegarlo e metterlo in un angolo, senza che occupi molto spazio.

 

Contro

Età consigliata: Anche se l’azienda ne consiglia l’uso a partire da un anno di età, il modello sembra essere troppo grande, per cui è preferibile aspettare un po’ di tempo in più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Meteor Riduttore WC per Bambini Viaggia Portatile Pieghevole Riutilizzabili 

 

Se cercate un riduttore wc da viaggio, quello di Meteor è un modello molto simpatico e pratico da portare con sé. Arriva con la sua sacchetta in abbinamento, che lo contiene da chiuso, quando misura 12 x 17 x 4,8 x 7,5 cm, quindi non crea ingombro neppure se volete tenerlo in borsa.

Aperto invece misura 35 x 26 cm, per cui si adatta bene in media a tutti gli assi del wc, a eccezioni di alcuni più grandi, per i quali potreste avere qualche difficoltà. Da apprezzare anche il colore verde e gli occhi, presenti sui due lati, che ricordano una simpatica ranocchia.

Nella confezione sono inclusi anche 10 copriwater, che sono indispensabili per usare il prodotto nella massima igiene: se non sapete dove acquistare uno dei migliori riduttori per wc del 2021, cliccate sul link in basso. 

 

Pro

Da viaggio: Questo riduttore è molto compatto da chiuso, quindi può essere facilmente riposto in borsa. 

Verde: Il colore e gli occhi presenti sui due lati connotano questo modello in modo tale da farlo sembrare una simpatica ranocchia.

Copriwater: Nella confezione ne sono inclusi 10, in modo da usare il prodotto con la sicurezza della massima igiene.

 

Contro

Dimensioni: Sono le standard, quindi 35 x 26 cm, che vanno bene con quasi tutti i sedili, per cui potreste avere difficoltà solo se il water che incontrate non è il classico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Chicco Riduttore Soft per Wc 1 Pezzo

 

Se volete rivolgervi solo a marchi conosciuti perché, per esempio, avete sempre usato un riduttore wc Prenatal, date un’occhiata a questo, che può soddisfare il vostro bisogno di qualità certificata.

Questo modello firmato Chicco ha una seduta morbida e ben imbottita, che fa stare comodo il bambino quando ci si siede. Per far sentire sicuro il piccolo, ci sono anche due maniglie laterali, alle quali può reggersi senza problemi.

Non manca inoltre il paraspruzzi anteriore, che evita di combinare guai in bagno. Consigliato a partire dai 18 mesi in su, è disponibile in vari colori assortiti, che però non è possibile scegliere, in quanto a casa arriverà quello disponibile al momento. 

Il costo è nella media, ma questo riduttore wc Chicco ha dimensioni standard che, però, risultano un po’ piccole per alcune sedute. 

 

Pro

Seduta: Questa parte è morbida perché imbottita in maniera abbondante, per cui il bambino si sentirà comodo quando ci sarà sopra.

Maniglie: Quelle laterali consentono al bimbo di aggrapparsi e di tenersi fermo in modo da sentirsi più sicuro mentre fa i suoi bisogni.

Paraspruzzi: Collocato anteriormente, permette di evitare guai in bagno e di dover pulire poi il doppio.

 

Contro

Colori: Anche se questi sono assortiti, non è possibile scegliere quello preferito, in quanto arriveranno a casa in base alla disponibilità del momento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Upgrade Gimars Riduttore WC per Bambini/Sedile Antiscivolo Portatile 

 

Se avete bisogno di un riduttore wc portatile nuovo e ne volete uno a prezzo basso, date un’occhiata alla proposta di Upgrade Gimars, che mette a disposizione un modello utile e simpatico. A seconda del colore che sceglierete, infatti, il soggetto sarà differente: blu, giallo o rosa per il gufetto, bianco per il panda.

In questo modo il bimbo non avrà paura e farà subito amicizia con il suo riduttore. La base è dotata di sei tamponi antiscivolo, che consentono al bimbo di stare comodo e di non perdere aderenza con la seduta del wc.

Aperto misura 34,8 x 29,7 x 2,5 cm, mentre richiuso solo 17,8 x 15 x 10,16 x 4,8 cm, quindi può stare benissimo in borsetta visto che non crea ingombro e che è provvisto del suo contenitore morbido con coulisse.

Realizzato in plastica, non si adatta però perfettamente a tutti i sedili dei wc pubblici, come hanno riscontrato i pareri di molti utenti. 

 

Pro

Costo: Questo modello è venduto a un prezzo molto interessante, che ne consente l’acquisto anche a chi ha un piccolo budget a disposizione.

Soggetti: Ce ne sono vari tra i quali scegliere il preferito, selezionando il colore relativo, quindi il bianco per il panda, il blu, il rosa o il giallo per il gufetto.

Antiscivolo: Alla base ci sono sei tamponi che evitano proprio che ciò accada, per cui il bambino potrà sedersi sicuro e nel comfort totale.

 

Contro

Dimensioni: Possono adattarsi o meno ai wc dei bagni pubblici, quindi potreste avere difficoltà se il water è differente dal classico modello.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. OkBaby Roady 39055535 Vasino e Riduttore WC per Bambini 

 

Se non sapete ancora quale riduttore per wc comprare, una buona soluzione può essere quella di OkBaby, un modello molto versatile, che può essere usato anche come vasino portatile. Grazie a questa caratteristica, quindi, con un solo acquisto molto contenuto potrete servirvi di un oggetto utile in diverse occasioni.

Dotato infatti di gambine pieghevoli e di refill, per rivestire la parte interna, può essere posizionato sul pavimento e permettere al bimbo di espletare i suoi bisogni o, senza aprire le gambe, posto sul wc.

Come vasino misura 24,5 x 13 x 24,5 cm e può essere utilizzato sin dai 15 mesi di età, come riduttore invece 24,5 x 8 x 24, 5 cm. Non crea ingombro quando chiuso, quindi può essere anche portato comodamente in valigia. 

Tuttavia alcuni utenti fanno notare che si tratta di un oggetto abbastanza piccolo e basso, quindi non adatto ai bimbi un po’ più grandi.

 

Pro

Doppio uso: Il riduttore wc Ok Baby può essere usato anche come vasino, visto che è provvisto di gambe apribili e di refill per trattenere urina e bisogni.

Costo: Viste le sue caratteristiche, il prezzo di vendita è molto interessante in quanto con un solo acquisto avrete un oggetto con più funzioni.

Dimensioni: Da chiuso non crea ingombro, per cui potrete metterlo tranquillamente anche in valigia.

 

Contro

Basso: Per i bimbi un po’ più cresciuti si tratta di un modello troppo basso, che quindi non garantisce comodità a chi ci si siede.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Agaky Riduttore WC per Bambini Sedile da Toilette 

 

Se avete ancora dubbi su come scegliere un buon riduttore per wc, quello di Agaky può soddisfare le vostre esigenze per una serie di motivi. Prima di tutto ha il vantaggio di avere un piccolo schienale, sul quale campeggiano due occhi sorridenti, che protegge il bimbo e ne rende più comodo il sostarci.

Nella parte anteriore è collocato un paraspruzzi, che quindi evita problemi in bagno, mentre ai lati sono collocati dei corrimano, che consentono ai bimbi di sentirsi più sicuri quando sono seduti sul water.

Se non riuscite a trovare un riduttore wc Bamny, questo è una valida alternativa visto anche che ha una seduta morbida e che i materiali usati sono privi di BPA o sostanze che possano nuocere al bambino. Vista la qualità dei materiali, ha un costo nella media, dedicato a chi ha un budget da dedicare a questo prodotto.

Tuttavia non appare molto stabile, quindi potreste doverlo aggiustare di volta in volta se il bimbo tende a muoversi quando vi è seduto. 

 

Pro

Schienale: Questo elemento permette al bambino di sedersi con maggiore comodità quando deve fare i bisognini.

Corrimano: Grazie ai due laterali, i bambini possono tenersi per maggiore sicurezza durante le sedute.

Materiali: Privi di BPA o sostanze nocive, le parti che compongono il riduttore sono sicure per i più piccoli.

 

Contro

Non stabile: Questo è il suo difetto principale, per cui potreste doverlo aggiustare di volta in volta, per far stare comodo il bambino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Poupy 211.6 Riduttore Morbido per WC con Maniglie

 

Se siete alla ricerca di un riduttore wc morbido e che abbia un costo molto concorrenziale, date un’occhiata a quello di Poupy, dotato di un sedile riccamente decorato da immagini di animali come la coccinella, l’ape e la ranocchia, e da piante colorate e simpatiche.

La seduta ampia ne fa un modello adattabile facilmente a ogni tipo di wc, ma è da preferire per rendere più semplice il passaggio dal vasino al water. Le due maniglie laterali, una per ciascuno, consentono al bambino di sentirsi più sicuro e quindi di non traballare quando è seduto sul riduttore.

Piace, come detto, il prezzo più basso rispetto ad altri modelli, ma non convince invece il paraschizzi, posto sul davanti, che rende la seduta molto più piccola per i maschietti e quindi abbastanza scomoda per quelli più cresciuti. 

 

Pro

Morbido: La seduta di questo riduttore convince per la sua morbidezza, per cui assicura grande comodità ai bambini.

Maniglie: Ce ne sono due, poste una per lato, per aiutare i piccoli a reggersi quando sono seduti e a sentirsi quindi più sicuri.

Costo: Il prezzo di vendita di questo modello è molto concorrenziale, quindi è da preferire se si cerca la qualità ma non si vuole spendere troppo.

 

Contro

Paraschizzi: Rende la parte anteriore più stretta e scomoda per i maschietti un po’ più cresciuti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Nuk 10256369 Riduttore Universale per WC con Bordo Antiscivolo

 

Concludiamo la nostra carrellata di riduttori per wc con quello di Nuk, un modello di dimensioni standard, che si adatta bene ai water di forma tondeggiante. Il suo costo molto basso non fa risentire di mancanze come lo schienale, qui anche abbastanza alto, che dona maggiore comodità al bambino che vi si siede.

Il paraschizzi anteriore ha anche una certa altezza, per cui risulta un valido aiuto per evitare che la pipì esca fuori. Dalla forma ergonomica, è anche comodo e quindi garantisce al bambino di non sentirsi a disagio quando ci si è seduto sopra.

Facile da usare, si posiziona senza difficoltà e si rimuove altrettanto comodamente dal water: tuttavia c’è chi ha riscontrato che il buco centrale è un po’ troppo piccolo, per cui può accadere che la pipì fuoriesca e che quindi dobbiate perdere tempo a pulire. 

 

Pro

Caratteristiche: Lo schienale in dotazione permette al bambino di sedersi molto comodamente, come anche il paraschizzi anteriore, che elimina il problema della pipì che si disperde.

Ergonomico: Anche se non è morbido, il bambino non avrà problemi a sedercisi e a starci tutto il tempo necessario senza esserne disturbato.

 

Contro

Buco centrale: Un po’ troppo piccolo, per cui i bimbi più grandi potrebbero far fuoriuscire la pipì e voi dovreste così perdere tempo a pulire. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere un buon riduttore per wc

 

Quando i bambini piccoli iniziano a crescere, arriva inevitabilmente la fase graduale del distacco dal pannolino. Purtroppo i primi approcci dei più piccini con il vaso sanitario, non sono sempre così semplici come si può pensare, specialmente se non si è dotati di un supporto adeguato per aiutare l’infante a fare i suoi bisognini senza dover ricorrere all’ausilio del pannetto.   

Un buon riduttore per wc può rivelarsi un ottimo alleato per fare abituare il bambino a fare la pipì e la pupù nel water. Il mercato offre una vasta gamma di modelli e scegliere quello giusto non è sempre facile. Per acquistare il riduttore per wc che fa al caso vostro, è necessario tenere in considerazione diversi fattori, come per esempio: la corporatura del bambino, il suo peso, il design del riduttore, ecc.

Non sempre il prodotto più comune o quello più economico equivale alla scelta più azzeccata, occorre prima valutare attentamente i vari modelli e poi optare per quello che meglio soddisfa le vostre esigenze e quelle del bambino.

Design del riduttore

Quando scegliete un riduttore per wc, valutate sempre attentamente il design dell’accessorio prima di acquistarlo. Questo infatti deve essere prima di tutto funzionale, per invogliare i più piccoli a liberarsi del pannolino in maniera serena. In pratica il bambino deve essere portato intelligentemente ad abbandonare gradualmente il pannetto e a sentirsi sicuro nell’espletare i suoi bisogni nel vaso sanitario.

A tal proposito, per risultare efficiente, un riduttore per wc deve essere in grado di offrire al bimbo un accesso facilitato al water; in effetti quest’ultimo è progettato appositamente per gli adulti e non per i più piccini. Ovviamente si tratta di un accessorio che funge da supporto temporaneo, anche perché con il passare del tempo, il bambino dovrà imparare a utilizzare il vaso sanitario in piena autonomia.  

In commercio esiste una vasta gamma di riduttori per wc e le forme dell’accessorio possono variare a seconda del modello scelto, così come il costo. In pratica non c’è che l’imbarazzo della scelta, infatti potete optare per un modello semplice ed economico oppure per una soluzione più sofisticata.

I fattori principali da tenere in considerazione in fase di scelta sono: la corporatura del bambino e le sue esigenze. Per risultare efficiente, un buon riduttore deve accompagnare la crescita di vostro figlio, finché questo non avrà acquisito la massima sicurezza motoria nell’espletare i suoi bisogni da solo.   

  

Caratteristiche

Oltre alla buona qualità del prodotto, valutate anche le varie recensioni in merito, per capire le potenzialità e gli eventuali difetti del modello che intendete acquistare. Ricordate che oltre a essere solido e robusto, un buon riduttore per wc deve risultare facile da utilizzare per il bambino.

Per esempio, in commercio esistono dei riduttori dotati di scaletta, che consentono ai più piccini di arrampicarsi sul water. Ricordate che le dimensioni di una tazza sanitaria vengono percepite diversamente da un bimbo; se per un adulto un water è un oggetto relativamente “basso”, agli occhi dei più piccoli, questo appare come una grande montagna da scalare. 

Il mercato offre addirittura dei modelli dotati di luci e suoni, per invogliare e motivare i bambini a fare la pupù nella tazza sanitaria.

Controllate sempre che il riduttore che acquistate sia perfettamente adattabile al vostro wc, in quanto questo deve essere stabile e sicuro una volta che viene installato sul copri-water. La fermezza dell’accessorio è un elemento fondamentale, perché deve essere in grado di sopportare eventuali movimenti bruschi da parte del bambino.

Riduttori per ogni evenienza

Sul mercato non esiste un modello perfetto o ideale di riduttore per wc, che sia in grado di far passare ogni timore e remora al bambino. In effetti bisogna comprendere che un infante è abituato sin dalla sua venuta al mondo a espletare liberamente i propri bisogni nel pannolino.

Per questo motivo vi suggeriamo di optare per il tipo di accessorio che meglio si adatta alle esigenze del piccolo.

Tuttavia è bene essere preparati per qualsiasi evenienza, come per esempio quando siete fuori casa. In commercio è possibile reperire anche delle soluzioni “extra”, che vi consentono di servirvi di una toilette diversa da quella domestica, senza rinunciare all’igiene e alla praticità alle quali siete abituati a casa.

In ogni caso dovete armarvi di tanta pazienza e aiutare il bambino a compiere i suoi primi passi verso l’età adulta.

 

 

 

Come si usa un riduttore wc

 

Se avete acquistato un riduttore per wc e vi state chiedendo come si usa, non preoccupatevi, non è nulla di sofisticato o di complicato da fare. Solitamente si tratta di un accessorio che va semplicemente appoggiato sulla tavoletta del water.

Questo oggetto non è altro che un adattatore che consente di ridurre le dimensioni dell’apertura della tazza, al fine di renderla accessibile ai più piccoli.

I modelli di riduttore per wc che è possibile trovare sul mercato sono di tanti tipi, perciò vi suggeriamo di seguire sempre le istruzioni per l’uso presenti all’interno delle confezioni di ogni prodotto.


Quando usare il riduttore wc

La fase di “spannolinamento” non prevede soltanto la graduale eliminazione dell’utilizzo del pannetto ma significa anche iniziare a usare delle mutandine nuove. Questo percorso deve essere accompagnato da un delicato processo educativo, attraverso il quale il genitore insegna al bambino a espletare i propri bisogni in modo diverso da come ha sempre fatto fino a quel giorno.

Il momento ideale per passare all’utilizzo di un riduttore per wc, è dopo aver trasmesso ai più piccoli il concetto di sedersi e fare la pipì e la pupù in un apposito vasino.

Questo perché il riduttore per wc è un accessorio che va installato sul water, che è più difficile da raggiungere rispetto a un contenitore basso, anche se il supporto è dotato di scaletta. 

Per tale motivo, vi suggeriamo di utilizzare il riduttore soltanto in un secondo momento, ovvero dopo la “fase vasino”, quando il bambino ha ormai acquisito una certa dimestichezza nei movimenti.

Un ottimo metodo per far accettare ai più piccoli i suddetti cambiamenti, consiste nel coinvolgerli nella scelta delle nuove mutandine; in tal modo si sentiranno più stimolati e motivati a indossarle quanto prima.

Caratteristiche fondamentali

In commercio è facile imbattersi in molte marche di riduttori per wc e scegliere il modello migliore non è sempre una passeggiata. Tuttavia, per semplificare le cose, è utile tenere in considerazione alcuni parametri che vi permetteranno di effettuare un acquisto giusto.

Innanzitutto l’accessorio deve essere compatibile con le dimensioni del vostro water, quindi prima di comprarne uno, accertatevi di avere sotto mano le misure della tazza sanitaria.

Controllate sempre che il prodotto sia dotato di sistema antiscivolo, che consente al riduttore di rimanere ben ancorato alla tavoletta del water. Di solito alla base dei riduttori, sono presenti dei gommini, che aumentano la capacità di attrito. In questo modo il supporto rimane fissato in tutta sicurezza e il bimbo non rischia di scivolare quando vi è seduto sopra.

Chiaramente i materiali del riduttore devono essere robusti e di alta qualità e non devono risultare nocivi a contatto con la pelle del bambino.

 

 

 

Domande frequenti

 

Che cos’è un riduttore per wc?

Un riduttore per wc non è altro che un adattatore per la seduta da applicare sulla tavoletta del water. Questo ha lo scopo di consentire ai più piccini di sedersi sulla tazza senza caderci dentro. In tal modo i bambini hanno l’opportunità di abbandonare gradualmente il pannolino e di iniziare a espletare i loro bisogni come fano gli adulti.

I modelli presenti in commercio possono variare sia nei colori sia nelle forme, inoltre possono essere dotati di scalette che agevolano l’accesso al water.

Dov’è possibile comprare un riduttore per wc?

I riduttori per wc sono facili da reperire, infatti possono essere acquistati nei negozi Prenatal, nei punti vendita specializzati oppure sui siti online. Chiaramente andare in un negozio offre il vantaggio di toccare con mano il prodotto anziché guardarlo solo in foto.

Se invece decidete di effettuare un acquisto online, leggete bene sia le caratteristiche del modello che intendete comprare, sia le varie recensioni scritte da coloro che hanno già testato il prodotto.

 

Che differenza c’è tra un riduttore per wc normale e uno da viaggio?

Da un punto di vista funzionale i due modelli sono uguali, tuttavia differiscono per alcuni particolari tecnici. Un supporto normale o fisso viene applicato sul water quando serve e una volta disinstallato le sue dimensioni non variano.

Un riduttore da viaggio invece è pieghevole, al fine di agevolarne il trasporto quando si è fuori casa. In commercio è possibile trovare anche dei modelli che emulano “l’effetto vasino”, dotati di appositi appoggi per le gambe del bambino.

 

Sono sicuri i riduttori per wc con scalette?

I riduttori per wc con scaletta sono abbastanza sicuri, ovviamente dipende dalla qualità del modello. Questi accessori sono dotati di veri e propri gradini o di scalette a pioli regolabili. In entrambi i casi il bambino è in grado di salire da solo sul water, senza dover ricorrere necessariamente all’aiuto di mamma e papà.

 

Quali sono i migliori riduttori per wc?

Dare una risposta precisa a questa domanda non è semplice, in quanto la scelta di un riduttore per wc è molto personale e dipende da diversi fattori.

Se il vostro bambino trova delle difficoltà nel restare seduto in equilibrio sul riduttore, vi suggeriamo di optare per un modello con schienale e maniglie laterali. In questo modo il bimbo potrà contare su un comodo supporto per la schiena e su delle impugnature sicure dove poter ancorarsi.

Tra i vari modelli presenti in commercio ci sono anche quelli con seduta morbida, che risultano più confortevoli.

Se il bambino fa i capricci e soffre per il distaccamento dal pannolino, potete invogliarlo a utilizzare il riduttore per wc, acquistando un modello con luci e suoni. In tal modo il pargolo viene attirato dall’accessorio, che in questo caso viene visto come un gioco. Ovviamente per questi tipi di riduttori i prezzi lievitano un po’, in quanto c’è anche una parte elettronica.

A prescindere dal modello che acquisterete, assicuratevi sempre che l’articolo sia realizzato con materiali di alta qualità e a norma di legge, soprattutto per salvaguardare la sicurezza del bambino.

Spesso, gli articoli troppo economici possono rivelarsi dei prodotti scadenti, pertanto vi suggeriamo di spendere qualcosina in più per stare tranquilli.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI