Exploding Kittens NSFW Edition – Recensione

Ultimo aggiornamento: 29.05.22

 

Principale Vantaggio

La versione per adulti del grande successo rappresentato dal titolo Exploding Kittens, si rivela una nota in più che amplia e allarga l’atmosfera di gioco, così da fornire, con le sue 56 carte, una variabile interessante che però non incide sulla meccanica originale del titolo, fornendo in questo modo solo un’atmosfera e carte adatte dal tono più dissacrante e canzonatorio, non scadendo mai nella volgarità gratuita o nel ribrezzo.

 

Principale Svantaggio

L’irriverenza, il tono canzonatorio e volutamente sopra le righe creano un’atmosfera di gioco in cui situazioni legate all’uso di carte particolari possono suscitare in alcuni partecipanti un senso di imbarazzo. Dipende molto dalla soggettività dei singoli giocatori e forse l’unico lato negativo sta nella poca incidenza sulla meccanica alla base di Exploding Kittens.

 

Verdetto: 9.8/10

L’aggiunta di una linea per adulti, arricchisce e dona quel tono in più che non guasta per vivacizzare al meglio le partite. Un aspetto interessante è rappresentato poi dal fatto che con queste 56 carte in più si può allargare il gioco fino a nove giocatori, creando così una dinamica e un ritmo di gioco frenetici e appassionanti, perfetti per chi ama i giochi di carte uniti ai gattini esplosivi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Praticità

Questo gioco da tavolo ha fatto della semplicità e immediatezza delle regole un punto chiave del suo successo. Il discorso non cambia anche per questa versione, con una maggiore assurdità di situazioni e una scelta di carte irriverenti e sboccate, per dare una scossa reale a ogni turno di gioco.

All’interno della scatola, trovano posto 56 carte in totale, con in più un manuale di istruzioni chiaro, che vi consente di entrare subito in partita e sperimentare tutte le combinazioni possibili per cercare di rimanere l’unico gatto ancora vivo in gioco.

Per il tipo di gioco ogni partita non dura più di una ventina di minuti, così da impostare un ritmo e una rapidità che si traducono in una serie continua di partite e sfide sempre più avvincenti e dai toni surreali e grotteschi.

 

 

Stile

I disegni di Matthew Inman, famoso disegnatore della serie a fumetti on line TheOatmeal.com ritornano anche in questa edizione, con un tono dissacrante e situazioni imbarazzanti che ben si sposano con la linea per adulti scelta per questa versione. C’è un campionario vasto e assortito di personaggi e situazioni tra il folle e l’imbarazzante, studiate ad hoc per essere calate durante un turno di gioco tra le risate e la faccia allibita degli altri giocatori.

In questo il design gioca un ruolo importante, affiancandosi a delle regole che si apprendono in poco tempo e che lanciano a tutta velocità i giocatori senza il rischio di tattiche troppo complesse o indicazioni di gioco eccessivamente articolate. Immediatezza è la parola d’ordine, per un party game irriverente e dall’elevata rigiocabilità.

 

Materiali

In tanti hanno ritrovato una buona qualità e una resa delle carte ottima. Si vede dunque come un progetto nato su una piattaforma di crowdfunding sia riuscito a toccare da più parti la curiosità dei giocatori e a diventare una realtà nel mondo dei giochi da tavolo.

Lo spessore e la grandezza delle carte le rendono robuste, con disegni grandi e scritte posizionate in modo da offrire una lettura immediata a chi è in partita. Stesso discorso anche per la confezione di gioco, ampia e semplice da trasportare, con una colorazione nera che la differenzia rispetto all’edizione classica in rosso.

Trattandosi di un gioco di carte, la resistenza e la tenuta sono due qualità imprescindibili, che non deludono una volta aperta la scatola. Piacevole anche il libretto di istruzioni, con una disposizione delle informazioni e delle regole di gioco che scorre in verticale, chiarendo con parole semplici e con immagini come si imposta ogni singolo turno.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI