Philips Avent Sterilizzatore a vapore elettrico 3 in 1 MOD SCF284/02 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 23.01.20

 

Principale vantaggio

La dicitura 3 in 1 indica la possibilità di cambiare forme, tre per l’appunto, allo sterilizzatore. Così si può adattare la sua reale capienza in base al contenuto sul quale si intende agire. Una trovata semplice ma efficace per ridurre i tempi d’attesa per gli oggetti più piccoli come il ciuccio.

 

Principale svantaggio

Per assicurare il perfetto funzionamento dello sterilizzatore è importante pulirlo accuratamente dopo l’uso. Infatti tende ad accumulare molto calcare e impurità, in base al tipo di acqua che si usa.

 

Verdetto: 9.8/10

Una soluzione molto versatile e in grado di rispondere a esigenze distinte nell’arco della giornata. Infatti si può trasformare per ospitare cose diverse, quindi completare il processo più o meno velocemente. Una soluzione perfetta per le mamme che hanno bisogno di tenere sempre in ordine gli oggetti per la cura del bebè. Il prezzo è ben proporzionato alla qualità complessiva del prodotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Un design speciale componibile

Oltre a essere un buono sterilizzatore, il modello Avent propone anche una certa versatilità e flessibilità d’uso. Infatti le sue dimensioni cambiano e si adattano al contenuto che deve ospitare per completare al meglio il processo di sterilizzazione degli accessori per la cura del bebè.

Si può configurare in modo da assumere tre formati distinti e ospitare più o meno oggetti all’interno. La parte superiore destinata a contenere ciucci e tettarelle si può togliere o usare singolarmente. Così è facile scegliere se far lavorare l’elettrodomestico a pieno, mezzo o minimo carico.

Quando è in formato medio è possibile completare la pulizia di oggetti di forma irregolare, come le componenti del tiralatte. Quindi anche in questa forma media ha dimensioni piuttosto abbondanti. Mentre quando è completo anche di parte superiore può ospitare fino a sei biberon e le relative tettarelle e ghiere di connessione.

Materiali scelti con cura

La scelta delle materie prime usate per la realizzazione della scocca è molto accurata. Infatti le plastiche sono perfettamente idonee all’esposizione alle alte temperature. È certificata l’assenza di BPA e altre sostanze volatili che potrebbero compromettere la sicurezza dell’oggetto.

Anche per la realizzazione delle parti interne, quindi la resistenza, il vano che contiene l’acqua che si trasformerà in vapore, materiali e assemblaggio non lasciano dubbi sull’alta qualità complessiva.

Le plastiche sono robuste e non danno affatto l’impressione di potersi rompere da un momento all’altro. Sopporta bene l’uso intensivo, anche più volte al giorno per tanti mesi consecutivi.

 

Ciclo di sterilizzazione rapido

Philips dichiara che ci vogliano appena 6 minuti per completare il processo di sterilizzazione. Di certo un tempo molto contenuto e per questo consente di completare al più presto il lavoro e ritornare a usare gli oggetti una volta sterili.

La potenza dell’elettrodomestico è sufficiente per portare presto alla temperatura ottimale l’acqua contenuta nel vano apposito. Di certo i tempi si possono accorciare notevolmente cambiando la configurazione del contenitore. Quanto più è piccolo tanto più veloce sarà il processo dall’inizio alla fine.

 

Automatizzato per rendere semplice e intuitivo l’uso

Uno degli aspetti che rende molto interessante questo sterilizzatore è che si spegne automaticamente dopo aver completato il ciclo di igienizzazione. Infatti anche quelli che hanno la funzione di autospegnimento, a volte si disattivano solo dopo un’ora. Durante questo tempo potrebbe finire l’acqua all’interno e danneggiare gli oggetti all’interno che continuano a essere esposti al calore.

Qui, invece, il dispositivo si spegne automaticamente quando scatta il timer. Di solito già dopo 6 minuti la sterilizzazione è completa e non richiede ulteriore intervento da parte della mamma o del papà. Una comodità importante perché nel frattempo possono continuare a occuparsi del bebè senza ulteriori distrazioni.

 

Dimensioni compatte e aspetto gradevole

Anche se il dispositivo è molto capiente, il suo ingombro reale è minimo. Quindi trova facilmente posto sul piano di lavoro in cucina oppure dove è stata allestita la postazione per la cura del bebè.

Il suo aspetto gradevole lo rende comunque un ospite gradito in cucina perché ha belle linee e un aspetto sobrio ed elegante. Ha un tasto frontale per l’attivazione, quindi non richiede particolare attenzione per essere acceso e funzionare come ci si aspetta.

In dotazione ci sono anche le comode pinze che permettono di afferrare gli oggetti toccandoli il meno possibile per mantenerli sterili il più a lungo possibile. Se rimangono all’interno della campana con il coperchio ben chiuso, la sterilità al 99,9% è garantita nell’arco delle 24 ore.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...