Le 7 Migliori Macchine Fotografiche per Bambini del 2022

Ultimo aggiornamento: 07.10.22

 

Macchina Fotografica per Bambini – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni 

 

Dovete fare un regalo a un bimbo di età compresa tra i 3 e i 12 anni ma non sapete cosa prendere? Avete considerato l’idea di acquistare una bella macchina fotografica per bambini? Nella nostra guida troverete ulteriori informazioni e la recensione dei modelli che gli acquirenti hanno apprezzato di più, sia per il rapporto qualità-prezzo favorevole sia per le caratteristiche possedute. A cominciare dalla YunLone ToyZoom che vanta un sensore da 24 Megapixel, registra video in Full HD ed è venduta con una scheda microSD da 32 GB. Se invece preferite un modello subacqueo, in modo che i ragazzi possano divertirsi anche in spiaggia, date un’occhiata alla iSunFun. Dopo che i vostri figli avranno preso dimestichezza con gli scatti, potrebbero divertirsi anche a modificare le foto, sfruttando servizi gratuiti come quelli proposti da it.depositphotos.com.

 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 7 Migliori Macchine Fotografiche per Bambini – Classifica 2022

 

 

Macchina fotografica digitale per bambini

 

1. YunLone ToyZoom Macchina Fotografica per Bambini 24MP

 

Tenendo anche in considerazione i pareri degli acquirenti, il modello ToyZoom si propone come una delle migliori macchine fotografiche per bambini del 2022 nonché una tra le più vendute tra tutte quelle attualmente in commercio. A parte l’eccellente rapporto qualità-prezzo, la fotocamera si distingue per il suo design gradevole e per il divertente abbinamento cromatico. Non pensate però che sia un giocattolino, perché nel suo cuore batte un sensore da 24 Megapixel in grado di restituire scatti soddisfacenti e di registrare video con risoluzione Full HD. 

Le possibilità non si esauriscono qui perché è presente anche un secondo obiettivo che permette di fare selfie in modo molto pratico. I bambini non dovranno preoccuparsi di riempire lo spazio a disposizione perché la memoria – grazie alla presenza di una microSD da 32 GB inclusa nella confezione di vendita – è molto ampia. 

Facile da usare e dotata di funzioni tipiche delle macchine fotografiche “da grandi”, come per esempio l’autofocus, il rilevamento dei volti e l’autoscatto, la ToyZoom pecca sostanzialmente nell’utilizzo notturno, perché il flash integrato non appare adeguato a illuminare le scene più buie. 

 

Pro

Rapporto qualità e prezzo: Non è facile trovare una fotocamera espressamente pensata per i bambini che scatti foto di buon livello e che sia venduta a un prezzo contenuto.

Memoria: Grazie alla scheda da 32 GB non sarà un problema scattare in continuazione, visto che lo spazio è davvero ampio.

Selfie: Non solo l’obiettivo principale è da 24 Megapixel ma ce n’è anche uno secondario che consente di scattare selfie in modo agevole. 

 

Contro

Flash: Non è particolarmente potente e questo limita l’utilizzo della fotocamera alle ore diurne o comunque in presenza di una buona illuminazione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Macchina fotografica per bambini subacquea

 

2. iSunFun Macchina Fotografica Subacquea Digitale 48MP

 

Se state cercando dove acquistare una macchina fotografica per bambini subacquea da usare per le prossime vacanze, meglio ancora se disponibile a prezzi bassi, allora la iSunFun potrebbe essere proprio il modello che fa al caso vostro, sebbene non sia esattamente la più economica sul mercato.

Anche alcune delle altre fotocamere che abbiamo sottoposto a comparazione in questa guida sono potenzialmente adatte per l’uso in immersione, ma questa ha due caratteristiche che hanno contribuito non poco al suo successo di mercato: la prima è il sensore da 48 Megapixel che permette di ottenere foto di buona qualità nonché registrare filmati in alta definizione. La seconda è la presenza di un doppio display che agevola gli scatti frontali ma anche i selfie.

Impermeabile fino a 3 metri di profondità, si propone come un’opzione divertente per i più giovani che vogliono immortalare la vita della spiaggia, della piscina ma anche i fondali marini. Discreta la qualità dei materiali anche se avremmo gradito maggiore attenzione alla robustezza dell’ingresso del cavo USB. Manca la scheda di memoria che va acquistata a parte.

 

Pro

Impermeabile: Resiste all’acqua fino a una profondità di 3 metri e permette di ottenere scatti discreti della vita sottomarina.

Doppio display: La presenza dei due schermi (uno da 2,7 pollici, l’altro da 1,8 pollici) permette anche di scattarsi selfie in modo semplice e intuitivo. 

 

Contro

Ingresso USB: Non appare il massimo della robustezza e tende ad allentarsi, obbligando a una certa attenzione quando si inserisce il cavetto.

Memoria: Accetta microSD fino a 128 GB di capienza. Nella confezione però la schede di memoria non c’è, dunque dovrete acquistarla a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Macchina fotografica per bambini di 10 anni

 

3. Fujifilm Instax Mini 9 Flamingo Fotocamera Istantanea

 

La miglior macchina fotografica per bambini di 10 anni è sicuramente una istantanea, che permette di stampare subito le fotografie su carta adesiva, in modo da poterle incollare come figurine su un album, sulle pagine di un diario segreto oppure su una lavagna da appendere nella cameretta dei bambini.

La Instax Mini 9 è uno dei modelli di fotocamera istantanea più richiesti, tra tutti quelli venduti online, proprio perché risponde in pieno a queste caratteristiche, con in più la qualità e l’affidabilità del marchio giapponese Fujifilm, la facilità d’uso e un prezzo più che vantaggioso. È disponibile in diversi colori, tutti molto vivaci, e integra anche lo specchio per centrare le inquadrature selfie e una lente aggiuntiva che permette la messa a fuoco ravvicinata fino a una distanza minima 35 centimetri. È il regalo ideale per un bambino di 10 anni, perché gli consentirà di conservare preziosi ricordi di infanzia.

 

Pro

Foto istantanee: Il fascino delle fotografie istantanee è rimasto inalterato nel tempo, anzi ha acquisito un valore aggiunto dal momento che questo tipo di foto sono considerate oggetti vintage.

Compatta e facile da usare: Il corpo macchina si adatta benissimo alle mani di un bambino di 10 anni, inoltre la Instax Mini 9 è una macchina fotografica molto facile da usare, grazie alla misurazione automatica dell’esposizione.

Tanti colori vivaci: È disponibile in nove diverse tonalità di colore dal celeste al fucsia, tutte estremamente vivaci e facilmente adattabili ai gusti personali del bambino, o della bambina, a cui è destinata.

 

Contro

Pellicole: La confezione in oggetto costa meno ma non include la pellicola, purtroppo, per cui se ne siete sprovvisti dovrete in ogni caso acquistarla a parte, a maggior ragione se si tratta di un regalo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Macchina fotografica istantanea per bambini

 

4. Uleway Macchina Fotografica Istantanea per Bambini

 

Questa macchina fotografica istantanea per bambini è ispirata al mondo dei dinosauri ed è destinata prevalentemente a una fascia di età compresa tra i 3 e i 12 anni e, proprio per questa ragione, è stata disegnata in modo spiritoso, con colori vivaci e costruita in modo tale da poter resistere a cadute e urti, intenzionali o accidentali che siano.

È dotata di schermo IPS da 2,4 pollici, zoom digitale 4x e sensore da 12 Megapixel con possibilità di registrare video in Full HD nonché di utilizzare cinque filtri, otto diversi effetti speciali e persino inserire negli scatti venti fotogrammi di vari cartoni animati. Nella confezione sono inclusi sia una microSD da 32 GB sia tre rotoli di carta da stampa. Ogni scatto, infatti, può essere stampato in bianco e nero e quindi, eventualmente, colorato dal bambino.  

La qualità di stampa è bassa ma diciamo che si tratta di un di più, che premette ai piccoli fotografi di divertirsi andando a disegnare e colorare i loro scatti. Insomma, si propone come una sorta di via di mezzo tra una fotocamera e un gioco che non mancherà di appassionare i bimbi più creativi. 

 

Pro

Intrattenimento: Oltre a essere una macchia fotografica, permette di stampare le foto e di colorarle. Dunque il divertimento va oltre il semplice scatto. 

Memoria: Nella confezione è inclusa una scheda microSD da 32 GB, il che permette di avere compreso nel prezzo un sacco di spazio per le proprie foto.

Design: Originale, spiritoso e indubbiamente adatto per i più piccoli che potranno scegliere tra la versione rosa e quella azzurra.

 

Contro

Stampa: La qualità è bassa, d’altra parte l’obiettivo non è quello di avere stampe fotografiche impeccabili ma permettere ai bambini di divertirsi usando matite e pennarelli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Macchina fotografica per bambini Xddias

 

5. Xiddias Macchina Fotografica per Bambini 32 GB

 

Alcuni acquirenti sostengono che quella di Xddias sia la miglior macchina fotografica per bambini tra tutte quelle attualmente disponibile, e infatti bisogna riconoscere che dal punto di vista del rapporto qualità-prezzo, forse non hanno tutti i torti.

Questa spiritosa macchina fotografica, che nella parte frontale ha un buffo dinosauro come copri obiettivo, costa davvero poco e offre una serie di funzionalità piuttosto interessanti, a cominciare dal sensore da 16 Megapixel e arrivando al display da 2,4 pollici, alla scheda microSD da 32 GB inclusa in confezione e alla registrazione video, anche in timelaps.

Apprezzabili, dal punto di vista dei più piccoli, la presenza di numerosi effetti e cornici che possono essere aggiunti al momento dello scatto e la possibilità di scattare foto a raffica. Pensata per essere usata dai 3 anni in su è una via di mezzo tra una fotocamera e un giocattolo, dunque non aspettatevi scatti di grande qualità… 

 

Pro

Design: Divertente e originale, è pensata per piacere a prima vista ai più piccoli, inoltre il dinosauro copri obiettivo incrementa il livello di robustezza della fotocamera.

MicroSD: Nella confezione è inclusa una scheda di memoria da 32 GB, il che incrementa ulteriormente il rapporto tra qualità e prezzo (economico).

Effetti: Molto apprezzata dai bambini la possibilità di arricchire gli scatti con tutta una serie di effetti e di cornici spiritose.

 

Contro

Qualità delle foto: Si propone come una fotocamera giocattolo, dunque non aspettatevi che scatti immagini da poter mettere in cornice.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Macchina fotografica per bambini VTech

 

6. Hasbro VTech Fotocamera per Bambini KidiZoom

 

La macchina fotografica per bambini VTech Kidizoom Duo, invece, è adatta soprattutto alle femminucce, dal momento che ha un design morbido e una colorazione in più toni di rosa; ha anche il mirino binoculare, tipico delle fotocamere destinate ai bambini in una fascia di età che va dai 3 ai 9 anni al massimo, come nella Fisher Price esaminata in precedenza.

Tra le altre caratteristiche che la rendono peculiare c’è quella di possedere un obiettivo con doppia lente incorporata, interscambiabile con la semplice pressione di un pulsante, diversi effetti ottici, cornici e filtri da applicare alle immagini, la funzione di autoscatto, la possibilità di registrare video, il display LCD da 2,4 pollici e perfino 4 divertenti videogames direttamente integrati nel software di gestione.

Anche in questo caso però, essendo destinata a bimbi tra i 3 e i 9 anni, dal punto di vista delle prestazioni fotografiche è appena un giocattolo.

 

Pro

Ideale per le bimbe: Il colore in diverse tonalità di rosa e le morbide curve del design, faranno innamorare soprattutto le bambine; è anche facile da impugnare e resistente alle cadute e agli urti.

Versatile: La presenza di quattro diversi videogames integrati nel software di gestione della fotocamera VTech, la rendono anche versatile e offrono al bimbo più di un modo di divertirsi.

Tanti effetti divertenti: Dispone di ben 35 tra filtri, effetti ottici e cornici divertenti da applicare alle immagini, sia le foto sia le registrazioni video, possiede anche il microfono integrato per registrare video col sonoro.

 

Contro

Giocattolo: Come la Fisher Price, anche la VTech Kidizoom è in realtà più un giocattolo che non una macchina fotografica vera e propria.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Macchina fotografica per bambini di 4 anni

 

7. GlobalCrown Fotocamera Bambini,Mini Ricaricabile da 3-8 Anni

 

Mantenendoci nella categoria delle fotocamere destinate in particolare ai bambini piccoli, uno dei modelli che si sono fatti notare di più è la GlobalCrown, che colpisce subito per un design che imita fedelmente le caratteristiche forme di una fotocamera reflex, con il tratto distintivo della scocca rosa o azzurra a seconda dei gusti.

Le funzionalità non sono quelle di una reflex ovviamente ma, grazie al design similare, questa macchina fotografica per bambini di 4 anni può contare su un obiettivo da 8 Megapixel e anche su alcune funzionalità fotografiche interessanti come la capacità di registrare video in alta definizione, archiviare gli scatti su schede microSD da 32 gigabyte di capacità (una è inclusa nella confezione) e permettere di aggiungere cornici e filtri divertenti.

La fotocamera è dotata di una batteria ricaricabile da 650 mAh, è robusta (il guscio è in silicone) e dunque in grado di sopportare qualche caduta di troppo. Per quanto riguarda la qualità degli scatti, beh meglio non essere troppo esigenti, tenendo conto anche di qualche problemino di troppo nella messa a fuoco. 

 

Pro

Robusta: Grazie al guscio in silicone si propone come una fotocamera robusta e in grado di assorbire senza problemi qualche caduta di troppo.

Effetti: Prima di scattare è possibile arricchire la foto con spiritosi effetti speciali e cornici. Un valore aggiunto che stimola la creatività dei piccoli fotografi.

Prezzo: Costa poco, tenendo anche conto che nella confezione di vendita è inclusa una microSD da 32 GB. 

 

Contro

Fotografie: La qualità degli scatti è bassina, anche perché la fotocamera denuncia qualche problemino nella messa a fuoco dei soggetti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una buona macchina fotografica per bambini

 

Scegliere in base alla fascia d’età

Decidere cosa regalare a un bambino non è per niente facile visto che i giochi sono importanti nella formazione del carattere e nel potenziamento delle attitudini; la scelta diventa ancor più ardua, poi, quando si ha intenzione di acquistare una macchina fotografica per bambini.

Con questa definizione, infatti, si indicano tanto i modelli giocattolo quanto le fotocamere vere e proprie, quindi per decidere quale macchina fotografica per bambini comprare è bene innanzitutto capire cosa offre il mercato e a quale costo. Il primo consiglio, inoltre, è quello di considerare l’età del bambino, perché naturalmente è il primo parametro di cui tenere conto.

Per capire come scegliere una buona macchina fotografica per bambini, infatti, bisogna tenere conto della sua fruibilità, altrimenti si rischia di spendere troppo e ritrovarsi con una buona fotocamera ma troppo complessa da usare, oppure viceversa, finendo con l’acquistare un giocattolo inadeguato soltanto per risparmiare sulla spesa. La differenza di prezzo tra le varie classi di fotocamere per bambini, infatti, è notevole, ed è direttamente proporzionale alla fascia d’età di destinazione, come già accennato in precedenza.

 

 

Le macchine fotografiche giocattolo

I modelli più economici sono ovviamente rappresentati dalle fotocamere giocattolo, fatta eccezione per quelle prodotte da marchi particolarmente rinomati nel settore, come Fisher Price per esempio. Di solito i prezzi di una fotocamera giocattolo si aggirano dai 40 agli 80 euro, infatti, ma la Fisher Price costa poco più di 300 euro, e quindi anche in questo caso la scelta è subordinata al livello di importanza attribuito al ricevente o al regalo stesso.

Che sia un modello da 40 o uno da 300 euro, però, si tratta pur sempre di fotocamere giocattolo, destinate quindi a dei bambini di età compresa tra i 3 e gli 8 anni al massimo, quindi sono estremamente semplici e con una filosofia progettuale molto più orientata verso la sicurezza d’uso e la presenza di elementi colorati e divertenti, come le cornici e i filtri da applicare alle foto per esempio, che non verso le reali prestazioni e il livello di qualità delle immagini. Questo tipo di macchine fotografiche per bambini infatti, a fronte della loro economicità, scattano foto di dimensioni abbastanza piccole e a bassa risoluzione.

 

Le fotocamere per bambini dai 9 ai 12 anni

La macchine fotografiche destinate ai bambini di questa fascia d’età offrono la possibilità di scegliere in maniera più articolata, ovviamente, visto che in alcuni casi possono essere anche propedeutiche nell’insegnare i principi fondamentali riguardanti la luce e la possibilità di catturarla sotto forma di fotografia, con la possibilità di allargare le esperienze formative del bambino.

Anche in questo caso la spesa è orientativamente collocata in una fascia dai 40-50 fino ai 150 euro e oltre, a seconda del modello scelto, con la differenza che qualsiasi modello acquisterete risulterà essere una fotocamera vera e propria, con un livello di prestazioni amatoriale a tutti gli effetti.

 

 

La scelta in questo caso è più ampia, e spazia dalle fotocamere istantanee, amate soprattutto dagli adolescenti, fino alle compatte digitali prodotte dai leader del settore, come Canon e Nikon per esempio, che hanno il pregio di essere facilissime da usare ma al tempo stesso complete nella possibilità di regolazione dei parametri, e quindi risultano adatte soprattutto ai ragazzini che mostrano una sincera passione e delle marcate attitudini per la fotografia, in modo da farli divertire e, al tempo stesso, affidargli una fotocamera di marca grazie alla quale possono approfondire ulteriormente lo studio tecnico della fotografia.

 

 

Come utilizzare una macchina fotografica per bambini

 

Che funzioni ha una macchina fotografica per bambini?

Anche in questo caso la differenza tra fotocamera giocattolo e fotocamera per ragazzi si fa sentire. Le fotocamere giocattolo, come abbiamo visto in precedenza, sono caratterizzate da un’ottica e da un sensore di bassa qualità, in quanto lo scopo primario non è la resa delle immagini ma il divertimento del bambino fine a sé stesso.

 

 

Le caratteristiche funzioni di una normale fotocamera, quindi, sono del tutto assenti. Il software di gestione è semplicissimo proprio in quanto destinato a utenti dai 3 agli 8 anni, e quindi le uniche funzioni aggiuntive sono rappresentate dal database interno contenente le cornici, i filtri e gli effetti video che il bambino può divertirsi ad aggiungere in seguito, a seconda dei suoi gusti.

Ovviamente è possibile collegarle a un computer, in modo da trasferire e conservare gli scatti più belli; proprio in virtù di ciò alcune fotocamere giocattolo possono essere dotate di software aggiuntivo per l’editing delle foto, con ulteriori filtri ed effetti a disposizione, ma la qualità delle immagini e la risoluzione sono limitate in ogni caso.

 

I modelli per chi ha qualche anno in più

Le fotocamere per ragazzi, invece, sono decisamente più prestanti ma in ogni caso tendono a essere completamente automatizzate, non soltanto per una questione di facilità d’uso ma anche per garantire un’alta resa delle immagini in qualsiasi condizione di luce. Si tratta infatti di macchine fotografiche digitali a tutti gli effetti, e in quanto tali dotate di ottica, lenti e sensore di acquisizione immagini di ottimo livello, e non potrebbe essere diversamente visto che sono prodotte proprio dai grandi brand leader nel settore di produzione delle attrezzature fotografiche.

 

 

Alcuni modelli, infatti, prevedono la possibilità di impostare manualmente i parametri dello scatto, anche se soltanto quelli di maggiore importanza come l’apertura del diaframma e il tempo di esposizione, in modo da poter risultare di facile comprensione per i bambini tra i 9 e 12 anni.

Lo stesso vale per i modelli di fotocamere istantanee destinati prevalentemente ai ragazzi, come le Instax Mini per esempio, che sono completamente automatizzate per quanto riguarda la regolazione dei parametri di scatto, in modo da offrire il massimo della resa nell’esposizione e nella qualità delle immagini.

 

 

Domande frequenti

 

Che differenza c’è tra una macchina fotografica per bambini e una normale fotocamera?

Le macchine fotografiche per bambini cambiano notevolmente a seconda della fascia di età a cui sono destinate. Questa premessa è importante perché nel caso di una fotocamera giocattolo, le differenze esistono e sono notevoli. Tutte le componenti più importanti di una fotocamera infatti, e cioè il tipo di ottica, le lenti, il sensore di acquisizione delle immagini, il controllo dei tempi di esposizione e via dicendo, nelle fotocamere giocattolo sono praticamente assenti, sostituite in toto da un’ottica economica di piccolo formato da un sensore di acquisizione immagini di bassa qualità, che scatta soltanto foto a una risoluzione molto bassa.

Le fotocamere destinate ai bambini dagli 8 o 9 anni in su, invece, sono perfettamente funzionali anzi, nella maggior parte dei casi si tratta proprio dei modelli base di fotocamera compatta, completamente automatizzati in modo da poter essere facilmente usate anche da un principiante assoluto, e quindi comunque classificabili come macchine fotografiche per bambini.

Lo stesso discorso vale anche per le fotocamere istantanee, spesso presentate come le macchine fotografiche per bambini per eccellenza.

A fronte del grande successo riscosso dalle Polaroid durante gli anni ’70 e ’80 infatti, le fotocamere istantanee sono tornate di nuovo alla ribalta, e sono apprezzate soprattutto dai giovanissimi, perché oltre a essere facili e divertenti da usare, aiutano molto nella socializzazione e permettono di conservare ricordi preziosi della propria infanzia.

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI