Il miglior seggiolino da bagno

Ultimo aggiornamento: 22.08.19

 

Seggiolini da bagno – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Farsi il bagno è la cosa più naturale del mondo ma in alcuni casi può diventare faticoso e perfino pericoloso, basti pensare al bagnetto dei neonati o alle difficoltà di una persona anziana nell’entrare e uscire dalla vasca. L’applicazione di un seggiolino può aiutare in questi casi particolari, riducendo l’immersione in acqua e aumentando così il livello di sicurezza. A seconda della necessità esistono modelli diversi tra loro e riuscire a trovare un prodotto valido senza spendere un patrimonio può essere un’impresa. Se non hai tempo di scorrere le nostre recensioni, puoi andare direttamente a vedere i due seggiolini più apprezzati dagli acquirenti online. Foppapedretti 9700030240 Mituffo è dedicato ai neonati e ha il pregio di poter essere appeso ad asciugare tramite l’apposito gancio, evitando di occupare spazio in bagno. Il modello Ridder A00400101 è invece una seduta per adulti, che consente di lavarsi comodamente anche in caso di mobilità ridotta.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior seggiolino da bagno

                     

Prima di andare a vedere nel dettaglio la classifica dei seggiolini più validi sul mercato, è bene capire sotto quali aspetti questi prodotti possono esserci utili e facilitare la vita.

Questa breve guida vuole essere un aiuto per coloro che non vogliono limitarsi a confrontare i prezzi ma desiderano comprendere anche le differenze di qualità e funzioni tra un modello e l’altro.

Ecco dunque qualche indicazione utile prima di procedere all’acquisto.

 

 

Guida all’acquisto

 

Seggiolino per neonati

La maggioranza dei seggiolini venduti online è dedicata al bagnetto dei bimbi e in particolare dei neonati. Quando sono molto piccoli, lavarli in una vasca può essere rischioso, perché possono perdere l’equilibrio e finire sott’acqua o battere la testa. In particolare i pupi più scalmanati, che amano giocare durante il bagnetto, hanno bisogno di un dispositivo che li tenga in posizione seduta eretta e al tempo stesso non rovini il divertimento.

A questo proposito, va detto che le migliori marche di accessori per bambini propongono seggiolini che lasciano ampia libertà a braccia e gambe e spesso hanno anche dei giochi fissati sulla barra frontale per intrattenere il bebè.

Per la comodità del genitore che deve procedere al lavaggio, i modelli più osannati nelle recensioni sono quelli che si aprono a cancelletto sul davanti, in questo modo far sedere il bambino e sfilarlo dopo il bagno sarà una passeggiata.

 

Seggiolino per adulti

Non solo i bimbi hanno bisogno di cure e assistenza ma anche le persone anziane. Per questo motivo esistono in commercio anche sedute per adulti che si adattano a tutte le dimensioni di vasche da bagno.

La loro funzione primaria è di fornire un appoggio poco profondo dove sedersi, in modo da non costringere una persona con poca mobilità ad accucciarsi sul fondo della vasca per poi faticare per uscire.

In questo senso si tratta di una soluzione ottimale non solo per i nonni, ma anche per chi ha momentaneamente difficoltà a usare le gambe, come nel caso di una convalescenza da frattura.

In alcuni casi questo tipo di dispositivo restituisce un senso di autonomia alla persona, che può tornare anche a lavarsi da sola senza l’aiuto di familiari o badanti.

Si consiglia di abbinare il seggiolino a una maniglia da muro, su cui sia possibile fare leva per sedersi e alzarsi con facilità.

 

 

Stabilità e sicurezza

Nel dover scegliere un seggiolino da bagno, consigliamo di esaminare con cura i materiali utilizzati e leggere le recensioni degli altri acquirenti. Solo così sarà possibile capire quale modello offre la migliore stabilità e quale si rivela solido anche se sottoposto a un peso importante.

Di solito queste sedute sono dotate di ventose o inserti in gomma che si ancorano alla vasca anche quando è bagnata, mentre la struttura principale deve essere resistente all’umidità e antiruggine.

Nel caso dei modelli per neonati, il sistema di chiusura deve essere a prova di bimbo e trattenere il busto senza comprimerlo.

Non sempre il prezzo elevato è di per sé un indicatore affidabile di qualità, per questo motivo è bene assicurarsi che il prodotto risponda a tutte le esigenze che si hanno, prima di lasciarsi invogliare all’acquisto.

 

I migliori seggiolini da bagno del 2019

 

Le nostre recensioni sono dedicate a chi non sa come scegliere un buon seggiolino da bagno e ha bisogno di una comparazione diretta tra i vari modelli per decidere per il meglio.

I nostri consigli per l’acquisto mirano a offrire una panoramica dei prodotti più venduti sul mercato, spiegando quali sono i loro punti di forza. Andiamoli a vedere!

 

Prodotti raccomandati

 

Foppapedretti 9700030240 Mituffo

 

Non è un caso che il miglior seggiolino da bagno per neonati sia prodotto da una delle eccellenze italiane in fatto di articoli per la casa. Infatti Foppapedretti si distingue sempre per l’alta qualità dei suoi prodotti, offerti a prezzi convenienti.

Si tratta di un supporto dalla forma ergonomica, adatto a ospitare i neonati dalla nascita fino ai 6 mesi. La seduta è in gomma morbida, rispettosa della pelle delicata del bambino tanto da non lasciare segni. I fori drenano l’acqua e in questo modo evitano ristagni che possono raffreddarsi e nuocere al bambino.

Le sponde rialzate e l’inclinazione della struttura garantiscono una posizione sicura per il pupo ed evitano che possa ribaltarsi di lato.

Una volta finito il bagnetto il seggiolino si risciacqua semplicemente con il doccino e può essere appeso al muro sopra la vasca grazie all’apposito gancio. In questo modo si asciugherà da solo e sarà pronto per essere usato il giorno dopo.

Un modello che unisce sicurezza e una buona base per il piccolo che si deve lavare. Scopriamo insieme pregi e difetti dell’oggetto, con un link a fine articolo su dove acquistare.

 

Pro

Comodo: La zona su cui posizionare il bambino evoca e segue le forme del corpo, con una linea ondulata che ben si adatta ad accogliere il piccolo con un tocco morbido e traspirante.

Pratico: La semplicità di pulizia è tra gli aspetti che possono far comodo a chi vuole procedere a un bagnetto rapido. Il gancio nella parte posteriore consente poi di posizionare a muro l’oggetto dopo l’uso.

Igienico: La seduta in gomma morbida è realizzata con un materiale antimuffa, così da evitare la proliferazione batterica.

 

Contro

Delicatezza: Alcuni utenti hanno riscontrato una certa facilità della rete a rompersi nella zona centrale dove si concentra il peso del piccolo.

Acquista su Amazon.it (€15,44)

 

 

 

Ridder A00400101

 

Se siete in cerca di un seggiolino per vasca da bagno per anziani, vi consigliamo caldamente questo modello proposto da Ridder.

È una seduta che si appoggia ai bordi della vasca, adattandosi a tutte le misure standard, da 500 a 635 mm. Una volta montato rimane ben aderente alle pareti e diversi utenti hanno testimoniato una sensazione di stabilità e robustezza.

Ideale in tutti i casi in cui entrare e uscire dalla vasca è troppo stancante, permette di sedersi in posizione rialzata e lavarsi comodamente, senza sollecitare muscoli e giunture.

SI rivela uno degli articoli più robusti tra quelli venduti online, con una portata di ben 150 Kg che permette di ospitare anche persone corpulente.

Dopo aver letto le entusiasmanti recensioni degli acquirenti, difficilmente avrete ancora dubbi su quale seggiolino da bagno comprare per voi stessi o per un familiare a voi caro.

Una forma agile con cui posizionare il bambino e lavarlo davanti e dietro con semplicità. In una guida per scegliere il miglior seggiolino da bagno si guadagna la sua posizione in classifica. Scopriamo pregi e difetti insieme.

 

Pro

Qualità materiali: La seduta in plastica dura sostiene e mantiene il bambino, consentendo ai genitori di procedere alla pulizia tenendolo seduto o con un buon controllo su tutte le situazioni.

Leggero: Il peso si attesta su livelli contenuti, con la possibilità per l’utente di spostare e utilizzare l’oggetto quando se ne presenta l’occasione senza dover stare a trafficare troppo. Si posiziona ai bordi della vasca e il gioco è fatto.

Montaggio rapido: Il seggiolino si presenta smontato ma grazie a un buon manuale di istruzioni consente in poche mosse di assemblare a dovere tutti i pezzi.

 

Contro

Costo: Quanti vogliono unire prezzi bassi a qualità ed efficienza, potrebbero considerare esoso il costo finale del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€57,67)

 

 

 

Okbaby Crab

 

Tra i migliori seggiolini da bagno del 2019 troviamo questo simpatico modello con la faccia da rana, che si rivela utile per lavare i bimbi in grado di stare seduti da soli e pesanti fino a un massimo di 13 Kg.

Grazie alle “chele” apribili sul davanti, si può posizionare il bimbo all’interno senza complicate manovre per inserire le gambe. Più di una mamma ha sottolineato come questo dettaglio sia fondamentale, dato che molti dei seggiolini concorrenti sono invece chiusi frontalmente e, dopo pochi mesi, non possono più essere usati perché il bambino ci rimane incastrato dentro.

La chiusura di sicurezza è a prova di manine curiose e in verità è persino dura da aprire per qualche genitore, ma la prudenza non è mai abbastanza.

Le ventose nella parte inferiore hanno un’ottima presa sul fondo della vasca da bagno e resistono anche ai bimbi giocherelloni, mentre nella doccia funzionano solo se il piatto è piano e privo di sporgenze.

La forma e il disegno hanno convinto molti utenti circa la riuscita del seggiolino. Una rivisitazione che ha dato i suoi frutti, raccogliendo pareri positivi. Scopriamo nel dettaglio alcune sue specifiche.

 

Pro

Divertente: La seduta e la struttura avvolgono in un abbraccio il bambino, con colori vivaci e una forma pratica che soddisfa sia genitori sia il giovane pronto per la pulizia.

Sicuro: Una volta chiusi i due bracci intorno alla vita, un meccanismo di protezione evita che inavvertitamente un movimento del giovane possa mettere a rischio il suo equilibrio.

Ergonomico: La forma del seggiolino è studiata per accogliere e sistemare il bambino. La comodità va a braccetto con le operazioni di lavaggio dei genitori. I materiali resistono bene all’acqua e all’utilizzo di saponi e detergenti. Si lavano senza problemi e in tempi rapidi.

 

Contro

Non per tutti: La presenza sulla base della vasca di una zona antiscivolo potrebbe creare dei problemi di stabilità per la base di appoggio.

Acquista su Amazon.it (€26)

 

 

 

DBD Remond 306309

 

Economico e bello a vedersi, questo seggiolino per vasca da bagno per neonato è la scelta ideale per chi non vuole spendere troppo per un accessorio che viene usato per un breve periodo nella vita del bambino.

È realizzato in una bella plastica lucida, con bordi rialzati e inclinazione fisiologica per dare il giusto supporto al corpo del bambino.

Nella parte inferiore è presente uno scarico per far defluire l’acqua ed evitare che il bebè possa perdere aderenza con il seggiolino. I genitori testimoniano che le ventose hanno una presa salda sul fondo della vasca e permettono di lavare il bebè in totale sicurezza.

Sicuramente si tratta di un articolo senza fronzoli, più semplice di altre soluzioni offerte online, ma fa bene il suo lavoro e può essere usato anche come sedile fino ai 3 anni, a patto che il bambino ci entri con i fianchi.

Tra i modelli risulta uno dei più economici, con una linea semplice e funzionale. Scopriamo assieme dove ha reso al meglio e dove si potrebbe fare meglio.

 

Pro

Maneggevole: La realizzazione in plastica e la sua struttura a ovetto puntato tutto su una semplicità delle forme e una buona usabilità che accompagnano a lungo il bambino nelle fasi del bagnetto.

Solido: La struttura si ferma al fondo del pavimento grazie a una serie di comode ventose. La presa e la tenuta sono confermate da diversi utenti. Una volta posizionato non perde aderenza e consente un lavaggio con i fiocchi.

Pratico: Nella zona inferiore è inserita un’apertura grazie a cui far defluire l’acqua. La praticità della cosa sta nel mantenere il piccolo senza ristagno d’acqua con un buon grip sulla seduta.

 

Contro

Poggiatesta: Secondo alcuni genitori la zona dedicata ad accogliere il collo e la testa del piccolo non possiede la giusta morbidezza richiesta. Il piccolo rischia così di farsi male se sposta repentinamente il capo all’indietro.

Acquista su Amazon.it (€20,18)

 

 

 

Safety 1St Sedile Girevole Bagno

                                                                        

La comodità di avere un sedile girevole si percepisce soprattutto con quei bambini che sono difficili da tenere fermi mentre si cerca di lavarli. In questo modo è possibile avere sempre a favore la porzione di corpo desiderata per procedere a una pulizia efficace.

È adatto dai 6 mesi in poi, ovvero da quando il pupo riesce a stare seduto senza aiuto, e regge fino a 13 Kg. Quattro ventose assicurano la stabilità del seggiolino e gli impediscono di ribaltarsi.

La pallina girevole montata sulla sponda anteriore tiene impegnato il piccolo e lo distrae durante le operazioni più fastidiose come lo shampoo.

L’unico difetto è che la protezione anteriore non è apribile, quindi dopo l’anno di età sarà difficile farci entrare il bambino e il rischio che sia scomodo o resti incastrato è alto.

Stabile e sicuro, con l’aggiunta di una rotazione così da poter far girare il piccolo senza tralasciare nessuna zona. Il nuovo a marchio Safety ha convinto diversi genitori, semplificando la vita e il momento del lavaggio.

 

Pro

Comodo: I clienti che l’hanno provato confermano la bontà del prodotto, pratico per il bambino e con una seduta che non dà noia nel corso del bagnetto. La presenza di una sfera con cui divertirsi, aggiunge poi un tocco simpatico e ludico al tutto.

Leggero: I materiali di cui è composto puntano sulla praticità per i genitori. Pesando pochissimo non si fa fatica a trasportarlo e a sistemarlo in un punto del bagno una volta asciugato il piccolo.

Girevole: La struttura ruota sulla sua base. Nessun punto del corpo viene trascurato, con il genitore che può far ruotare il piccolo senza dover cercare di raggiungere quella zona con la poca collaborazione del bambino.

 

Contro

Apertura: Per il disegno non è possibile aprire e sfruttare una chiusura dell’oggetto. In questo modo, non è detto che tutti i bambini entrino perfettamente, specialmente con i ritmi di crescita.

Acquista su Amazon.it (€15,18)

 

 

 

Come utilizzare un seggiolino da bagno

 

Il lavaggio e la pulizia dei bambini piccoli sono operazioni delicate. Per rendere il tutto piacevole, senza abbassare la guardia, sono stati realizzati seggiolini dedicati allo scopo. Nelle righe che seguono abbiamo inserito alcune note per chi è alla prima esperienza e desidera avere le idee chiare a riguardo.

 

 

Controllate le misure

La scelta di un oggetto del genere va a toccare anche la base su cui andrà posizionato. Capite bene la giusta collocazione da dare al tutto, adattando la forma alla superficie su cui andrete a mettervi.

 

Sfruttate gli accessori

Numerosi seggiolini presentano ai lati piccole aperture o zone dedicate in cui inserire creme, spugnette e piccoli asciugamani. Sistemate questi accessori, così da avere a portata di mano tutto l’occorrente senza dover lasciare da solo il piccolo.

 

Regolate il tutto

Una volta posizionato il bambino, abbiate cura di verificare che braccia e gambe siano sistemate al meglio; in questo modo il bambino avrà quella limitata libertà di movimento grazie a cui poter muoversi senza rischio di cadute.

 

Sfruttate i bordi e gli attacchi

Se la scelta di un seggiolino risponde alle necessità di persone anziane con ridotta mobilità, è buona norma testare prima di entrare in vasca la resistenza e la tenuta del tutto, procedendo con cautela e in presenza di un’altra persona che in caso possa fornire un aiuto.

 

Verificate il rispetto delle norme di sicurezza

La scelta di materiali atossici e di una serie di chiusure al tempo stesso pratiche e affidabili, rientrano tra le specifiche che un oggetto del genere dovrebbe possedere. Il suggerimento che vi diamo è di controllare sulla confezione eventuali certificazioni che attestino il rispetto e la bontà costruttiva delle parti che compongono il seggiolino.

 

Riponete tutto a fine bagno

Una volta concluso il bagno è opportuno procedere al lavaggio e alle rimozione di sapone o acqua sporca dal seggiolino. Una volta pulito tutto a dovere, assicuratevi di asciugare ogni parte e quindi sistemate il seggiolino in un luogo asciutto, pronto per il prossimo bagnetto.

 

 

Non forzate la chiusura

Alcuni modelli possiedono un tipo di chiusura che riduce spesso le dimensioni complessive del supporto. In caso di blocchi improvvisi o di un sistema che tarda a chiudersi, è bene armarsi di pazienza e non andare a forzare troppo il prodotto. Il rischio che la plastica si deformi o si rompa è dietro l’angolo.

 

Tenete il seggiolino distante da fonti di calore

Una volta pulito, potete lasciare il seggiolino ad asciugare all’aperto. L’importante è che non stia troppo esposto al sole e lontano da fonti dirette che possono rovinare in modo irrimediabile la struttura dell’oggetto.

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...