Chiesi Farmaceutici Clenny A Pro – Recensione

Ultimo aggiornamento: 16.09.21

 

Principale vantaggio

Clenny A Pro è un apparecchio per aerosol specifico per il trattamento delle alte e basse vie respiratorie, che ha ricevuto ottime recensioni da parte degli utenti sia per le buone prestazioni offerte sia per il convincente rapporto qualità/prezzo.

 

Principale svantaggio

Lo scomparto dedicato all’alloggiamento degli accessori non offre uno spazio sufficiente per contenerli tutti in maniera ordinata. Da questo punto di vista si poteva fare sicuramente di più.

 

Verdetto: 9.2/10

Il compressore genera un flusso d’aria che permette una nebulizzazione veloce e finissima di qualsiasi tipo di farmaco, compresi quelli oleosi a base di cortisone. Compatto e maneggevole, può essere utilizzato sia dagli adulti sia dai bambini grazie alla dotazione di un erogatore nasale con tre adattatori morbidi e due mascherine specifiche.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Efficienza e prestazioni

Scegliere la migliore macchina per aerosol non è affatto un’impresa semplice, e non solo per via delle numerose offerte disponibili sul mercato, ma anche perché entrano in gioco diversi fattori da valutare con attenzione, primo fra tutti la salute di bambini, anziani e soggetti fragili. 

Ebbene, tra i migliori modelli in termini di sicurezza e affidabilità figura sicuramente il Clenny A Pro di Chiesi Farmaceutici, un apparecchio ad aria compressa che si è distinto dai principali prodotti concorrenti per le prestazioni elevate e l’ottimo rapporto qualità/prezzo, motivo che ci ha spinto ad assegnargli un voto particolarmente alto sul fronte dell’efficienza e della praticità d’uso.

Proposto dalla stessa casa farmaceutica che produce il Clenil, il farmaco a base di Beclometasone più utilizzato nel trattamento dei disturbi ostruttivi delle vie aeree, è dotato di un potente compressore che emette un flusso di aria all’interno dell’ampolla contenente il medicinale, creando una depressione atta a trasformare il liquido in una soluzione gassosa composta da particelle abbastanza piccole da raggiungere senza difficoltà anche il tratto respiratorio inferiore.

Sebbene richieda tempi di nebulizzazione più lunghi rispetto ai nuovi modelli a ultrasuoni o a membrana, risulta compatibile con la maggior parte dei farmaci formulati per contrastare le infiammazioni delle vie aeree, permettendo una vaporizzazione finissima ed efficace anche di quelli termosensibili o oleosi come i cortisonici.

Il parco accessori

Dopo aver analizzato le prestazioni e le modalità di funzionamento dell’apparecchio, andiamo ora alla scoperta delle caratteristiche che più di altre hanno colpito il nostro interesse, senza ovviamente trascurare i punti di debolezza (pochi a dire il vero) per i quali i consumatori potrebbero desistere dall’acquisto.

Cominciamo con un aggettivo che riteniamo possa descrivere al meglio il Clenny A Pro: versatile. Uno dei suoi principali vantaggi è infatti costituito dal cospicuo numero di accessori incluso nella dotazione, che oltre a consentire l’utilizzo del dispositivo da parte di tutti i componenti della famiglia, permette di trattare diverse patologie respiratorie in maniera più mirata.

Oltre a due mascherine specifiche per adulti e bambini, sono presenti anche una doccia nasale con tre adattatori morbidi per eseguire il lavaggio fisiologico o medicato delle cavità nasali, e un boccaglio progettato appositamente per l’inalazione a bocca.

Inoltre, ogni elemento è provvisto di un limitatore di dispersione che, oltre a garantire la massima efficacia terapeutica del trattamento, contribuisce ad accelerare l’erogazione dell’aerosol per rendere più rapida la seduta inalatoria, soprattutto in caso di bambini e persone non autosufficienti.

Anche se non si tratta di veri e propri accessori, ma di due componenti necessarie per il funzionamento dell’apparecchio, segnaliamo anche la presenza di un’ampolla a doppia velocità in cui versare la soluzione farmacologica da inalare e di un supporto per agganciare la mascherina o l’erogatore nasale.

 

Praticità d’uso e rumorosità

Proseguiamo la nostra recensione con un altro requisito che ha colpito tanto noi di Piccoloeforte.it quanto gli acquirenti, ossia la praticità d’uso di questa macchina per aerosol, una caratteristica che si presta a soddisfare le esigenze di chi cerca un dispositivo funzionale e facile da utilizzare.

Il montaggio dei vari accessori si prospetta abbastanza semplice anche per chi non ha molta dimestichezza con questo genere di apparecchi, mentre il peso di poco superiore ai due chilogrammi e la struttura completa di maniglia permettono di trasportarlo agevolmente anche fuori casa, un fattore da non sottovalutare per chi è affetto da patologie respiratorie croniche o è solito viaggiare con bambini piccoli di salute cagionevole.

Possibile che sia tutto perfetto? In realtà, qualche difetto siamo riusciti a trovarlo, anche grazie al prezioso contributo dei commenti degli utenti. Le lamentele più ricorrenti riguardano le dimensioni contenute del vano porta accessori, per cui si dovrà mettere in conto che le varie mascherine, il boccaglio e tutte le altre componenti andranno conservate a parte.

Anche la rumorosità è un fattore che ha fatto storcere il naso a qualche acquirente: con emissioni acustiche di 57 dB, non si può certamente considerare un dispositivo silenzioso, ma si potrà comunque risolvere il problema facilmente alzando il volume della tv o cantando qualche canzoncina per rendere il rumore più sopportabile ai bambini piccoli.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI