Viaggiare con i bambini, all’aeroporto di Roma Fiumicino è una passeggiata

Ultimo aggiornamento: 13.11.19

 

L’hub romano si è dotato di tutta l’attrezzatura necessaria per rendere il viaggio coi più piccoli molto più semplice e decisamente meno stressante

 

Tanti neogenitori smettono di viaggiare per paura di dover affrontare fatiche inenarrabili, perdere i pargoli tra i gate e ritrovarsi a rincorrere i piccoli selvaggi fin dentro la cabina di pilotaggio. Del resto gli imprevisti cui i bimbi ci abituano durante le avventure di tutti i giorni possono fare da deterrente alla scelta di fare viaggi in aereo invece che in auto.

Ma non è il caso di farsi prendere dal panico. Tanti genitori sono riusciti a volare insieme ai piccoli, piccolissimi o più grandicelli, e sono anche riusciti a divertirsi. E a raccontarlo ad altri genitori per condividere la loro esperienza e renderla fonte di ispirazione.

Un’altra strada percorribile è scegliere destinazioni “family friendly”, cioè attrezzate della giusta dotazione per accogliere le famiglie e le loro, numerose, esigenze speciali.

Un esempio virtuoso è l’aeroporto di Roma Fiumicino, il Leonardo da Vinci. Si tratta di una struttura all’avanguardia sotto molti aspetti e che è stata ristrutturata e riprogettata per migliorare la propria offerta di servizi per tutti i passeggeri.

 

Riqualificazione di uno degli aeroporti più trafficati al mondo

Fiumicino è uno tra gli aeroporti più trafficati su scala mondiale. Di fatto, Roma risulta la quarta meta più ricercata da chi deve progettare un viaggio o una vacanza. Questo rende particolarmente intensa la sfida di chi deve strutturare la giusta accoglienza di una così grande massa di persone attirate dalla Città Eterna.

Eppure i servizi offerti dall’aeroporto di Fiumicino sembrano muoversi in linea con le esigenze dei viaggiatori, con particolare interesse per quelle delle famiglie.

Non sempre gli aeroporti sono adeguatamente attrezzati, puliti o in grado di offrire spazi confortevoli per trascorrere le lunghe attese tra un imbarco e l’altro. Qui invece è possibile chiedere e ottenere servizi di qualità che permettono di migliorare l’esperienza di viaggio.

 

 

Grande attenzione per le esigenze delle famiglie

Già a partire dal sito web molto accessibile è possibile notare il grande interesse verso la qualità dell’esperienza di viaggio dei visitatori. Ogni informazione è facilmente accessibile e rende semplice prepararsi per tempo sapendo con cura quello che serve per poter fruire velocemente e senza intoppi dei diversi servizi.

È importante poter prevedere in anticipo il tipo di necessità cui dare risposte. Anche sapere cosa poter delegare alla struttura, per esempio. Quindi non ci sarà da preoccuparsi per quanto riguarda i servizi di base, garantiti in maniera essenziale ma funzionale a tutti i passeggeri che viaggiano coi figli minorenni.

Le diverse esigenze sono esaudite in modo da garantire una permanenza senza sorprese o crisi di panico. Del resto quel che conta è essere preparati a rispondere a tutte le sfide con il giusto spirito ma anche con la necessaria attrezzatura che l’aeroporto di Fiumicino mette a disposizione. Il sito offre indicazioni molto chiare e accessibili anche riguardo al comportamento da seguire durante l’imbarco.

È noto che anche durante il volo il bebè potrà aver bisogno di essere lavato, di mangiare o bere. Per non far mancare nulla al piccolo è possibile portare con sé tutto quello che serve prescindendo dalle regole rigide che valgono sul trasporto a bordo di liquidi.

Se il piccolo, fino a 10 anni, è presente al momento del check in è possibile portare creme, pappe, altri liquidi purché contenuti dentro lo stesso vassoio per passare l’attenta verifica agli imbarchi.

 

Basta con l’incubo del passeggino

Uno degli ostacoli più gravi quando si tratta di viaggiare per lunghi tragitti con i piccoli è riuscire a muoversi agevolmente anche quando serve il passeggino. Ingombrante, non sempre leggerissimo e spesso problematico, il passeggino può rivelarsi indispensabile ma allo stesso tempo fonte di grandi grattacapi.

A Fiumicino è possibile contare su diversi servizi per facilitarne l’uso e l’imbarco. Per esempio, i parcheggi nelle diverse aree per favorire partenze e arrivi sono studiati in modo da garantire almeno un metro in più per semplificare le manovre. Macchine strette come sardine possono rendere molto difficoltose le operazioni per tirare fuori il passeggino dall’auto. Col rischio di perdere il volo.

Anche l’imbarco è semplificato perché è più semplice gestirlo, se la compagnia non consente di portare a bordo il passeggino. Nastri trasportatori di dimensioni maggiori sono a disposizione per facilitare le operazioni di imbarco senza ulteriori disagi.

 

Aree per l’igiene e il riposo

Le diverse sezioni dell’aeroporto, tanto all’interno dei gate come all’esterno, sono attrezzate per accogliere i piccoli passeggeri. Sono disponibili su richiesta le strutture per facilitare il riposo dei piccoli, quindi lettini pieghevoli e altri supporti per agevolare il riposo ovunque serva e per tutto il tempo necessario.

Anche la grande attenzione per l’igiene è garantita dai servizi sanitari accessibili a mamma o papà per poter cambiare il piccolo con la massima igiene e sicurezza.

L’accesso ai luoghi di ristoro è reso ancora più semplice perché si può richiedere supporto al personale dell’aeroporto che può guidare, indicare e offrire i migliori consigli per muoversi in spazi mai esplorati prima.

 

 

Tanto svago, shopping e ristoranti dedicati

Le aree per il gioco e il divertimento sono ben identificabili e strutturate in modo da essere facilmente raggiungibili ovunque ci si trovi. Una soluzione che consente di ingannare l’attesa in aree dotate di giochi e arredi dai colori vivaci che rendono l’ambiente accogliente.

Buona anche la possibilità di accedere ad altri servizi di svago e divertimento per tutta la famiglia. l’aeroporto mette a disposizione un personal shopper gratuitamente che possa dare indicazioni sulle migliori occasioni per fare acquisti prima di imbarcarsi.

Non mancano i benefit proposti anche dalle strutture ospiti all’interno dell’area dell’aeroporto. Quindi le aree di ristoro offrono sempre postazioni per il cambio, seggioloni e anche menu speciali per i più piccoli. Compresi i piccolissimi che possono avere a disposizione anche i menu per lo svezzamento. Una grande opportunità che consente di viaggiare leggeri senza dover portare con sé troppe cose per garantire l’accudimento perfetto del bebè.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...