Gli 8 Migliori Puzzle del 2022

Ultimo aggiornamento: 14.08.22

 

Puzzle – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

I puzzle sono giochi da tavolo che non hanno certo bisogno di presentazioni, visto che tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo avuto modo di incastrare tra loro quei piccoli pezzi di cartone per ottenere l’immagine raffigurata sulla confezione. Come vedremo più avanti, sul mercato sono disponibili tantissimi modelli, ciascuno dei quali con caratteristiche diverse volte ad accontentare i gusti e le esigenze di grandi e piccini. Se non siete amanti del genere vi consigliamo di leggere ugualmente la nostra guida all’acquisto, potreste scoprire una nuova passione o magari individuare un regalo originale da fare a un amico appassionato o a un nipotino. Abbiamo qui raccolto una selezione dei prodotti che al momento offrono il miglior rapporto qualità/prezzo: in prima posizione troviamo il Ravensburger – Eiffel Tower, un puzzle 3D che riproduce in scala uno dei monumenti più famosi al mondo e a seguire il Clementoni – Le Magnifique Mont Saint-Michel, composto da 1.000 pezzi e ideale per quanti amano comporre delle immagini molto suggestive, per poi incorniciale e appenderle in casa.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Puzzle – Classifica 2022

 

Tutti gli appassionati troveranno in questa classifica dedicata ai migliori puzzle del 2022 un valido aiuto per individuare le offerte più vantaggiose messe in campo dai brand più famosi del settore, tra cui Ravensburger, Clementoni ed Educa. I prodotti segnalati sono rivolti a tutte le età e a ognuno corrisponde un tema e un determinato livello di difficoltà, come spiegato nella recensione che accompagna ciascun modello.

 

 

Puzzle 3D

 

1. Ravensburger Italy Puzzle 3D Eiffel Tower

 

Il primo classificato è il puzzle 3D della Torre Eiffel proposto da Ravensburger, che fa parte di una specifica linea di prodotti che l’azienda ha voluto dedicare ai monumenti più famosi del mondo. Oltre all’imponente opera architettonica parigina, nella collezione troviamo anche il Big Ben, la Statua della Libertà e diversi monumenti italiani, come il Colosseo e la Torre di Pisa.

I puzzle appassionano grazie alla loro capacità di stimolare la fantasia e la creatività di adulti e bambini, ma il prodotto in questione ha un plus che gli ha fatto guadagnare parecchi punti agli occhi degli utenti: rientra nella “Night Edition” di Ravensburger, e questo significa che la costruzione si illumina al buio grazie a delle luci a LED posizionate in corrispondenza della base, che cambiano colore per offrire effetti diversi e ricchi di fascino.

I tasselli sono costruiti in plastica solida e resistente, in modo da poter congiungere alla perfezione anche gli angoli e rendere il risultato finale stabile e assolutamente fedele all’originale.

 

Pro

Night Edition: Con questo puzzle è possibile costruire una riproduzione in scala della Torre Eiffel e decorare le stanze della casa con un tocco di originalità: la costruzione è infatti dotata di luci a LED alla base che la rendono affascinante e piacevole da ammirare.

Materiali: L’eccellente qualità del materiale plastico con cui sono costruiti pezzi e accessori, consente di realizzare un modellino stabile e robusto, da assemblare senza l’ausilio di colla o adesivi.

Facile da assemblare: La fedeltà del modellino al monumento originale viene garantita da una serie di accessori inclusi nella confezione, mentre il montaggio risulta molto pratico e intuitivo grazie alla numerazione dei vari tasselli e alla disponibilità di un dettagliato manuale di istruzioni.

 

Contro

Prezzo: L’unica pecca del prodotto, tra l’altro comune a tutte le versioni “Night Edition” di Ravensburger, è il prezzo abbastanza alto a cui viene venduto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Ravensburger Puzzle 3D Empire State Building-Edizione Speciale

 

Se la vostra collezione include già tutti i principali monumenti europei e volete quindi puntare su un modello di impronta americana, allora vi consigliamo il puzzle 3D Ravensburger – Empire State Building, che riproduce fedelmente il famoso grattacielo in stile art déco della città di New York. Anche questo prodotto rientra nella “Night Edition” dell’azienda, per cui la costruzione, una volta montata, sfrutta un sistema di luci a LED per illuminarsi di tantissimi colori scintillanti.

Le tessere sono tutte numerate, per cui l’assemblaggio risulta semplice anche per i più piccoli, mentre la qualità della plastica con cui sono realizzate è stata ritenuta soddisfacente dalla maggior parte degli utenti che hanno avuto modo di dilettarsi con questo entusiasmante passatempo.

Nella confezione sono presenti 216 pezzi, alcuni accessori per rendere la costruzione più stabile e un manuale di istruzioni chiaro ed esaustivo. Quanto al prezzo, in comparazione con altri prodotti simili, risulta abbastanza alto, ma visto gli optional inclusi e la buona resa costruttiva del modellino si tratta di una spesa che vale la pena affrontare.

 

Pro

Con luci: Il grattacielo newyorkese, grazie a un sistema di luci posto alla base, si illumina al buio e cambia colore a intermittenza per offrire un effetto scenografico che lascerà tutti a bocca aperta.

Accessori: Un puzzle che saprà coinvolgere e appassionare tutta la famiglia, grazie anche a una serie di accessori inclusi nella confezione che renderanno più piacevole il montaggio dei vari pezzi.

Stabile: La buona qualità dei tasselli, unita alla facilità di interpretazione del manuale di istruzioni a corredo, consente di realizzare un modellino tridimensionale stabile e soprattutto resistente.

 

Contro

Costo alto: Non è il prodotto più economico della nostra classifica, ma ricordiamo che si tratta pur sempre di un’edizione speciale proposta dalla nota azienda tedesca.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Puzzle Clementoni

 

3. Clementoni-Le Magnifique Mont Saint-Michel High Quality

 

Secondo i pareri degli utenti questo potrebbe essere il miglior puzzle del 2022 e vi spiegheremo presto il perché. Oltre a essere il più economico della categoria, fa parte della collezione “High Quality” di Clementoni, la migliore marca sul mercato quando si tratta di giocattoli e giochi da tavolo educativi. Il prodotto si caratterizza, quindi, per l’esclusiva grafica di stampa, la buona finitura dei tasselli e i colori intensi e ben definiti.

L’attenzione messa in campo dall’azienda in merito ai dettagli e alla qualità dell’immagine è davvero notevole, tanto è vero che, una volta costruita, la rappresentazione dell’incantevole complesso francese di Saint-Michel diventa una vera e propria fotografia ad alta risoluzione da incorniciare e appendere in casa.

Le 1.000 tessere che compongono questo meraviglioso puzzle Clementoni sembrano molto resistenti e presentano bordi leggermente arrotondati per facilitarne l’incastro.

I dettagli e le informazioni relative al numero di pezzi e all’età consigliata, che in questo caso è di 14 anni, sono riportate sulla parte frontale della confezione, dove è presente anche l’immagine originale da utilizzare come guida durante l’assemblaggio.

 

Pro

Qualità: Le Magnifique Mont Saint-Michel rientra tra i più venduti e apprezzati dagli utenti per la particolare tecnica di stampa che garantisce un’immagine dai colori intensi e dalla qualità grafica elevata.

Prezzo: Se vi state chiedendo quale puzzle comprare, vi consigliamo di valutare attentamente quello proposto da Clementoni che, non solo offre una buona qualità complessiva, ma viene anche proposto a prezzi bassi.

Istruzioni: Clementoni fornisce sempre istruzioni chiare e dettagliate con cui poter entrare nel vivo del puzzle proposto: nel caso del Mont Saint-Michel questo aspetto è stato curato con maggiore attenzione, visto che si tratta di un’immagine abbastanza complessa da assemblare.

 

Contro

Complicato: Pur essendo composto da soli 1.000 pezzi, bisogna prestare attenzione a non lasciarsi ingannare dalle numerose sfumature dell’acqua e del cielo, che potrebbero renderne la costruzione più complicata rispetto ad altri prodotti venduti online.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Puzzle Italia

 

4. Clementoni 12026 Scopriamo L’Italia

 

I puzzle, oltre al classico gioco di ricostruzione delle immagini, offrono anche tante attività ricreative con cui i piccoli possono affinare le proprie abilità intellettive. È il caso del puzzle Italia di Clementoni, composto da circa 96 pezzi e adatto ai bambini dai 7 anni a salire.

Si tratta di un fantastico gioco 2 in 1, utilizzabile su entrambe i lati, che raffigura la cartina fisica e politica dell’Italia con cui i bambini potranno divertirsi e imparare la geografia in modo semplice e divertente.

I tasselli sono molto grandi e con bordi ben definiti, così da consentire anche ai più piccoli di assemblare il gioco senza dover chiedere l’aiuto di un adulto, e una volta costruito misura 48 x 68 centimetri. La grafica e la qualità dei colori sono state molto apprezzate dai genitori, che hanno potuto così insegnare ai propri figli le città italiane e le relative regioni.

Incluso nel prezzo troverete anche un divertente gioco di carte per approfondire le conoscenze del piccolo sui monumenti, sulle tradizioni e su tutto quello che ha reso importante il Made in Italy.

 

Pro

Due in uno: Non è solo un puzzle, ma un gioco 2 in 1 che presenta da un lato la cartina fisica dell’Italia e dall’altro quella politica, in modo che i bambini possano imparare giocando.

Optional: Nella confezione è presente anche un divertente gioco di carte con tante interessanti informazioni sui monumenti e sulla storia del nostro Paese.

Prezzo conveniente: Il prezzo a cui viene venduto è stato giudicato conveniente dalla maggior parte dei genitori, che hanno potuto così fare un regalo educativo e divertente ai propri figli spendendo poco.

 

Contro

Qualche dettaglio da migliorare: La qualità dei vari pezzi non è impeccabile e può capitare di trovarne qualcuno un po’ rovinato. D’altra parte stiamo parlando pur sempre di un gioco piuttosto economico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Puzzle 1.000 pezzi

 

5. Ravensburger Italy Rav Pzl 1000 Pz Londra di Notte

 

Il panorama offerto dalla città di Londra di notte, con le sue scintillanti luci colorate e il Big Ben in primo piano, è un’immagine ricorrente fra i puzzle di qualsiasi dimensione. Moderna e antica allo stesso tempo, questa rappresentazione è tra le preferite in assoluto, apprezzata sia da chi ha già visitato la grande capitale britannica e ne è rimasto affascinato, sia da chi ancora non ha avuto l’occasione di vederla dal vivo.

Quello che Ravensburger chiama “Londra di Notte” è un puzzle 1.000 pezzi che offre probabilmente una delle rappresentazione più suggestive della città, con una messa a fuoco dei colori e una qualità grafica che fa la differenza.

La ricchezza di dettagli e la qualità Soft-Click tipica dei prodotti Ravensburger, non solo rendono il soggetto più affascinante, ma aiutano anche nell’assemblaggio, sebbene c’è da dire che i colori del cielo e dell’acqua potrebbero rendere alcuni tasselli molto simili tra loro, risultando quindi non proprio semplicissimo da ricomporre.

 

Pro

Qualità: Come la maggior parte dei prodotti a marchio Ravensburger, anche questa bellissima riproduzione delle città di Londra spicca per la grande ricchezza di dettagli e di colori, con pezzi perfettamente rifiniti e costruiti con una speciale finitura anti-riflesso.

Paesaggio mozzafiato: I colori caldi delle luci della città filtrano il Big Ben in primo piano, sovrastato da un meraviglioso crepuscolo che segna l’inizio di un’altra notte tutta da vivere nella meravigliosa città britannica.

Prezzo: Cliccando sul link in basso dove acquistare il prodotto, potrete constatare che uno dei suoi principali vantaggi è il costo ultra competitivo a cui viene proposto online.

 

Contro

Dimensioni: Secondo qualche acquirente, le dimensioni finali del puzzle non corrispondono a quelle indicate sulla scheda tecnica; nulla di grave in effetti, visto che la differenza è di soli pochi centimetri, ma se avete intenzione di appenderlo dovrete tenerne conto prima di acquistare una cornice apposita.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Puzzle 5.000 pezzi

 

6. Ravensburger Italy Puzzle in Cartone Mondo Sottomarino

 

Scivola in sesta posizione il puzzle 5.000 pezzi di Ravensburger “Mondo Sottomarino” che certamente farà sorridere i giocatori più esperti ma non i più piccoli, che potrebbero incontrare qualche difficoltà nel trovare la giusta corrispondenza dei vari tasselli. Non a caso l’età consigliata è dai 12 anni a salire, per cui se la vostra intenzione è quella di comporre il puzzle insieme a un bambino piccolo vi consigliamo di optare per qualcosa di più semplice.

Ogni pezzo è realizzato con la massima precisione in modo che si incastri alla perfezione solo con il rispettivo “vicino”, mentre l’immagine, che riproduce un incantevole paesaggio sottomarino con la relativa fauna, risulta talmente armoniosa e definita che l’occhio si concentrerà solo sul soggetto nel suo insieme e non sui singoli tasselli.

La speciale finitura anti-riflettente che ricopre l’intera superficie è in grado di attutire l’impatto della luce sull’immagine senza produrre alcun riflesso, aumentando in maniera esponenziale la nitidezza dei colori anche nel caso in cui si voglia appenderla alla parete.

 

Pro

I tasselli: I 5.000 pezzi di cui si compone il puzzle “Mondo Sottomarino” di Ravensburger sono realizzati con la massima precisione per velocizzare la ricerca dei pezzi da utilizzare e far sì che si incastrino alla perfezione solo con la tessera adiacente.

Finitura: Le tessere sono costruite con materiali plastici robusti e resistenti, mentre la finitura anti-riflesso rende dettagli e colori ancora più realistici.

Il soggetto: L’aspetto più entusiasmante nel ricomporre questo incantevole paesaggio sottomarino, è sicuramente il cimentarsi con infinite sfumature di colori, fedelmente riprodotte in un’immagine ad alta definizione.

 

Contro

Costoso: Trattandosi di un puzzle composto da 5.000 pezzi, il prezzo potrebbe risultare piuttosto alto rispetto alla media.

Non adatto ai più piccoli: Non è un gioco pensato per i bambini di età inferiore ai 12 anni per via della particolare difficoltà di costruzione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Puzzle 2.000 pezzi

 

7. Educa Puzzle, Colore Various, 16775

 

Oltre a Ravensburger e Clementoni, un’altra azienda meritevole di considerazione è Educa, un brand spagnolo che vanta più di quarant’anni di esperienza nel campo dei puzzle e dei board game. Tra le sue proposte più interessanti vogliamo segnalare questo puzzle 2.000 pezzi che ritrae un’incantevole veduta del monte Fuji in Giappone.

Il nostro criterio di scelta si è basato sulla bellezza dell’immagine, che appare nitida e ben definita, e sul prezzo di vendita, giudicato conveniente dalla maggior parte degli acquirenti.

Una volta completato, potete utilizzare la colla in dotazione per impedire che i vari pezzi si stacchino nel caso in cui si voglia posizionarlo in una cornice per appenderlo, sebbene, a detta di molti, il collante fornito non è della migliore qualità.

Questa linea di prodotti Educa si connota, infatti, per la particolarità dei soggetti raffigurati, che si prestano a diventare dei meravigliosi quadri da incorniciare e appendere in casa. I colori, in questo caso, sono molto vividi e riescono a riprodurre con assoluta fedeltà questo splendido paesaggio levantino.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Sicuramente rientra tra i puzzle più economici della gamma ma è anche uno dei migliori sotto il profilo qualitativo.

Da appendere: Se non sapete quale prodotto scegliere, magari perché ne cercate uno da utilizzare come quadro da appendere in casa, il soggetto ritratto in questo puzzle saprà arricchire una qualsiasi parete vuota e affascinare chiunque vi poserà lo sguardo.

Completo: Inclusa nel prezzo viene fornita una speciale colla per attaccare i tasselli tra loro e impedire che si stacchino una volta terminato il lavoro.

 

Contro

Tessere irregolari: Secondo gli acquirenti, alcune tessere sono tagliare in modo impreciso, ma basta un po’ di pazienza e attenzione per riuscire a incastrarle alla perfezione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Puzzle 3.000 pezzi

 

8. Clementoni The Alps High Quality Collection Puzzle

 

I puzzle Clementoni, a nostro avviso, sono i migliori per i bambini e gli adolescenti, merito soprattutto di una buona selezione di immagini che spaziano dai temi fantasy, all’arte e ai paesaggi. Con il puzzle 3.000 pezzi “The Alps”, destinato ai bambini dai 14 anni a salire, si potrà ammirare uno degli scorci più suggestivi delle Alpi, la catena montuosa più importante dell’Europa.

Rientra nella High Quality Collection di Clementoni, una speciale linea di puzzle pensata appositamente per quanti amano i dettagli e le immagini in alta definizione. L’elevata qualità della stampa, la precisione degli incastri e la robustezza dei tasselli hanno reso questo prodotto campione di vendite sul web, soprattutto in virtù di un prezzo di vendita molto vantaggioso.

A differenza di altri modelli simili, questo di Clementoni presenta dimensioni davvero notevoli, e una volta completato misura 120 x 85 centimetri. Inoltre, le tessere si incastrano tra loro alla perfezione, aspetto molto importante trattandosi di un puzzle composto da 3.000 pezzi, sebbene qualcuno abbia precisato che alcuni colori delle tessere non corrispondono perfettamente a quelli della figura guida sulla scatola.

 

Pro

High Quality Collection: Il prodotto fa parte della collezione “alta qualità” di Clementoni: l’immagine, infatti, sembra una vera e propria foto ad alta risoluzione che saprà accontentare tutti gli amanti della natura.

Materiali sicuri: Da sempre attenta al delicato problema dell’ecologia, l’azienda per realizzare questo e tutti gli altri giochi della linea “High Quality” si serve solo di materiali riciclati e tecniche di produzione sostenibili per ridurre l’impatto ambientale.

Dimensioni: Una volta assemblato, il puzzle misura 120 x 85 centimetri, ideale se si vuole riempire una parete vuota con un’immagine suggestiva delle Alpi.

 

Contro

Colori: Secondo qualche utente, i colori di alcune tessere non corrispondono a quelli dell’immagine presente sulla confezione, il che potrebbe causare qualche difficoltà nel trovare velocemente i pezzi giusti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior puzzle?

 

Tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo avuto modo di giocare con i puzzle, un passatempo appassionante, da fare da soli o in compagnia, capace di regalare emozioni davvero travolgenti. Costruirne uno non è difficile, basta incastrare tra loro i pezzi, di piccole, medie o grandi dimensioni, per ottenere l’immagine stampata sulla confezione.

Ma se per gli adulti i puzzle sono un divertente hobby con cui riempire il proprio tempo libero, per i bambini rappresentano un vero e proprio momento educativo che concorre a promuoverne la crescita e l’autonomia intellettiva.

Se non sapete quale scegliere tra i tanti disponibili sul mercato leggete la nostra guida, che vi aiuterà a individuare le caratteristiche principali da valutare prima dell’acquisto.

 

 

Un po’ di storia

Il puzzle è un gioco che vanta origini molto antiche e, a giudicare dalle numerose versioni che ancora oggi spopolano sul mercato, non è mai passato di moda. Comporre un’immagine cercando la giusta corrispondenza tra i vari pezzi è un’attività rilassante che aiuta gli adulti a mantenere la mente allenata e i piccoli ad acquisire abilità cognitive, relazionali e di concentrazione.

Il primo puzzle fa la sua comparsa nel 1760, quando il cartografo britannico John Spilsbury ne creò un primo esemplare tagliando i confini delle nazioni disegnate su un foglio di legno. L’idea fu talmente apprezzata dagli inglesi che ci mise davvero poco a fare il giro del mondo e a catturare l’attenzione degli artigiani specializzati nella produzione di mappe, che iniziarono così a dipingere diverse rappresentazioni geografiche su tavole di legno che venivano poi tagliate in tanti piccoli pezzi da ricomporre.

Visto che erano dipinti a mano su legno pregiato, i primi modelli risultavano abbastanza costosi e spesso venivano utilizzati, non come gioco, ma per insegnare la geografia ai bambini nelle scuole.

Bisognerà, infatti, aspettare la fine del 1800 per avere i primi puzzle in cartone con soggetti diversi dalle semplici cartine geografiche, sebbene il momento “clou” della produzione di questi giochi fu il decennio compreso tra il 1920 e il 1930, periodo in cui molte aziende inglesi iniziarono a fare a gara nel produrre puzzle sempre più innovativi e con immagini nuove e originali.

 

Un puzzle per ogni fascia di età

Rispetto al passato, oggi si possono trovare diversi tipi di puzzle e orientarsi nella scelta potrebbe non essere così facile come si potrebbe pensare. Per essere sicuri di fare il giusto acquisto bisogna procedere con cautela, tenendo conto di alcuni aspetti che potrebbero fare la differenza tra un prodotto e l’altro.

Ogni puzzle è pensato per una specifica età e presenta un livello di difficoltà che varia in base al tipo di giocatore a cui è destinato. In effetti, molti genitori, impazienti di stimolare le capacità intellettive dei propri figli già in tenera età, cercano sul web e nei negozi di giocattoli puzzle adatti ai bambini di due anni, una ricerca che – ci duole dirlo – risulterà infruttuosa. Questo perché si tratta di un gioco di abilità e pazienza da fare a partire dai tre anni, poiché i bambini piccoli non hanno ancora sviluppato la manualità e la logica necessaria per risolvere il “rompicapo”.

Tuttavia, anche i bambini di età inferiore ai tre anni possono iniziare a prendere confidenza con questo tipo di gioco attraverso i cosiddetti libri-puzzle, ossia dei particolari libri cartonati con pagine costituite da tasselli di grandi dimensioni che daranno vita a simpatici animali o a divertenti personaggi dei cartoni animati, tra cui anche quelli targati Disney che vanno per la maggiore. Se, poi, il piccolo non ha ancora imparato a camminare, potete anche acquistare un tappeto puzzle da posizionare sul pavimento e composto da pezzi molti grandi con raffigurati i numeri da 0 a 9 o le lettere dell’alfabeto.

I puzzle per i grandi partono, invece, da un minimo di 1000 pezzi fino ad arrivare anche a 10.000 tasselli, e ne esistono anche di più grandi pensati principalmente per gli appassionati e i professionisti.

 

 

I puzzle 3D

Se siete stanchi dei soliti puzzle potete optare per le versioni 3D costituite da pezzi curvi e snodati che permettono di realizzare un soggetto tridimensionale da appoggiare, una volta assemblato, su una qualsiasi superficie piana, magari come elemento decorativo.

Anche in questo caso le tipologie disponibili sono davvero tante, dai classici puzzle fosforescenti che si illuminano al buio a quelli con luce a LED che regalano effetti a dir poco strabilianti.

Un’idea molto originale sono le lampade puzzle per i piccoli, chiamate anche puzzleball, ossia delle particolari sfere che una volta costruite diventano delle simpatiche lampade da accendere con un semplice battito delle mani.

Ma la vera innovazione sono i puzzle in 4D che, oltre a sfruttare le tre dimensioni come quelli in 3D (larghezza, lunghezza e altezza), ne presentano anche una quarta, che è quella temporale. Questo significa che i pezzi andranno aggiunti seguendo un preciso ordine cronologico, per cui si prestano perfettamente ai fini educativi per insegnare ai bambini i cambiamenti storici e culturali di una data civiltà.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come incorniciare un puzzle?

Chi confronta prezzi e caratteristiche dei puzzle offerti dalle migliori aziende sul mercato, sa che a parità di costo si possono scegliere prodotti con soggetti differenti e con un diverso numero di pezzi. Non capita di rado, infatti, di acquistare un puzzle talmente bello e curato nei dettagli che viene voglia di incorniciarlo per trasformarlo in un incantevole quadro da appendere in casa.

Per farlo si può acquistare una cornice apposita, prendendo bene le misure dell’immagine che vi andrete a inserire, o realizzarne una con il fai da te. Prima di procedere, però, è fondamentale incollare tra loro i pezzi, argomento di cui parleremo nel paragrafo seguente.

 

Come incollare un puzzle?

Molti puzzle, una volta costruiti, diventano delle vere e proprie opere d’arte e, anziché smantellarli, potete inserirli in una cornice per abbellire una specifica stanza dell’abitazione.

Per incollare tra loro i pezzi si può usare una colla trasparente da applicare sulla parte anteriore per tenere uniti tutti i tasselli e, per rendere il tutto più stabile, si può ripetere l’operazione anche sulla facciata posteriore.

I puzzle della migliore marca includono nella confezione il collante da utilizzare, e in caso contrario lo si potrà acquistare su uno dei tanti store online o nei negozi di bricolage.

 

Come comporre un puzzle?

Assemblare un puzzle è un passatempo molto divertente che aiuta a tenere la mente allenata. Per comporne uno in modo facile e veloce basta seguire alcuni semplici passaggi: dopo aver svuotato il contenuto della confezione, dividete i pezzi in gruppi di colori in base al disegno e alla sua complessità. Una volta espletato questo passaggio, iniziate ad assemblare i bordi per poi sistemare al loro interno le sezioni di colori seguendo l’immagine riportata sulla confezione.

 

Come realizzare un puzzle fai da te?

Realizzare un puzzle fai da te è piuttosto semplice: la prima cosa da fare è scegliere un supporto su cui incollare la figura scelta, e a tal proposito si può usare un comune cartoncino o un compensato. Una volta stampato il soggetto, non dovete far altro che incollarlo sulla base con della colla spray o vinilica, servendovi di un rullo o un mattarello per eliminare eventuali bolle d’aria.

Appena la colla si sarà asciugata, realizzate una griglia sul retro dell’immagine con un righello e una matita, in modo da creare dei quadrati che serviranno da base per le tessere del puzzle. Una volta disegnati i pezzi, vi basterà ritagliarli con un seghetto e cancellare i segni a matita residui con una gomma.

 

 

 

Come utilizzare un puzzle

 

I puzzle non sono solo dei semplici passatempi per trascorrere piacevoli pomeriggi in compagnia, ma rappresentano un momento educativo per i piccoli e un coinvolgente hobby per gli adulti. Come abbiamo avuto modo di vedere, sono tanti i prodotti disponibili in commercio, ciascuno dei quali presenta caratteristiche diverse che possono venire incontro alle esigenze e ai gusti personali di ogni appassionato.

Non ci sono regole precise per costruirne uno, visto che ogni persona ha una propria tecnica e uno specifico livello di abilità, ma vogliamo comunque darvi qualche utile consiglio su come scegliere un buon puzzle e su come risolvere in modo pratico e divertente questo entusiasmante rompicapo.

 

 

La scelta del soggetto

I meno esperti che si cimentano per la prima volta in questo entusiasmante hobby dovrebbero innanzitutto scegliere una tecnica di base che consenta di completare il puzzle senza impiegare troppo tempo e fatica, altrimenti più che un passatempo rischia di diventare una vera tortura.

La prima cosa da fare, soprattutto se siete agli inizi, è far ricadere la vostra scelta su un puzzle semplice e caratterizzato da un numero di pezzi tale da permettere un facile assemblaggio dell’immagine riportata sulla confezione.

A prescindere dalle preferenze e dai gusti personali, i soggetti di un puzzle si dividono in tre categorie principali, che meglio si adattano all’età e alle esigenze dei giocatori: i prodotti per bambini sono caratterizzati, in genere, da tasselli di grandi dimensioni per renderne la costruzione più facile, e hanno come soggetti personaggi Disney, cartoni animati, animali e chi più ne ha più ne metta; quelli dedicati agli adulti, invece, presentano un livello di difficoltà maggiore e, una volta terminati, possono diventare dei veri e propri complementi d’arredo da appendere o da utilizzare per abbellire una specifica stanza; infine, ci sono i puzzle pensati per i professionisti e gli appassionati, che chiaramente necessitano di una certa abilità per poterli completare.

 

Il numero di pezzi

La difficoltà di un puzzle è legata, non solo al soggetto raffigurato, ma anche al numero di pezzi che lo compone: un numero elevato di tasselli corrisponde a un maggior livello di difficoltà, quindi anche in questo caso la scelta sarà dettata dal grado di abilità ed esperienza del giocatore.

È chiaro che dal quantitativo di pezzi dipenderà anche il tempo necessario per completare l’assemblaggio, per cui un altro fattore su cui basare la propria scelta è il numero di ore che intendete dedicare quotidianamente al gioco. Ci sono, poi, aziende che offrono la possibilità di personalizzare il puzzle che si vuole costruire: basta solo caricare la foto o l’immagine preferita, scegliere il numero di pezzi e completare l’ordine online.

In linea di massima, il quantitativo di tasselli presenti nella confezione andrà considerato anche in base all’età e alle capacità del giocatore: i puzzle per bambini sono in genere composti da 24 o 100 pezzi di dimensioni generose per risultare più semplici da afferrare e incastrare, mentre quelli pensati per gli adulti e i ragazzi dai 12 anni a salire partono da un minimo di 1.000 tasselli, per i modelli di media difficoltà, fino ad arrivare a 5.000 pezzi, con un livello di complessità decisamente superiore.

Infine, esistono anche puzzle composti da 6.000 pezzi o più (alcuni addirittura con 32.000 tasselli) che sono chiaramente più complicati e lunghi da risolvere, oltre a essere di dimensioni maggiori rispetto ai “fratelli minori”.

 

 

Preparare il piano di lavoro

Una volta scelto il modello, bisogna individuare un luogo tranquillo e luminoso dove lavorare. A tal proposito, è importante disporre di un tavolo o comunque di una superficie liscia dove disporre i tasselli del puzzle, che dovrete sistemare a faccia in su per rintracciare velocemente quelli da utilizzare, assicurandovi che il piano d’appoggio sia abbastanza ampio per ospitarli tutti. Una volta predisposta l’area di lavoro, procuratevi una base di cartone o un compensato dove poter attaccare i vari pezzi tra loro una volta terminato l’assemblaggio, soprattutto se la vostra intenzione è quella di incorniciare l’immagine realizzata. Ora che è tutto pronto, potete iniziare a divertirvi con il vostro nuovo hobby: buon lavoro!

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI