Gli 8 migliori passeggini Chicco del 2022

Ultimo aggiornamento: 07.10.22

 

Passeggino Chicco – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Alla ricerca di un passeggino Chicco da regalare o con il quale sostituire il vecchio? Ecco qui quali criteri deve rispettare il modello più performante: se non avete idea di quale scegliere, date un’occhiata alla nostra guida. Se non avete tempo di leggerla, qui potete avere un’anteprima delle nostre selezioni. Chicco Cheerio Passeggino Leggero e Compatto da 0 Mesi è un prodotto leggero, infatti pesa poco più di 5 kg, ed è dotato del meccanismo One Touch, che consente di aprirlo e chiuderlo con un semplice gesto. Chicco Passeggino Trio Sprint 3in1 con Sistema Modulare, invece, è tre in uno, infatti include navicella, seggiolino auto e passeggino e ha la seduta imbottita, per rendere piacevole la sosta del bambino.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori passeggini Chicco – Classifica 2022

 

Ecco qui alcuni dei modelli tra i migliori passeggini Chicco del 2022 venduti online: date un’occhiata alle loro caratteristiche e verificate i pregi e difetti di ogni prodotto, facendo una comparazione delle varie offerte e individuando dove acquistare a prezzi bassi.

 

1. Chicco Cheerio Passeggino Leggero e Compatto da 0 Mesi 

 

Il passeggino Chicco leggero è la giusta soluzione per chi è alla ricerca di un modello facile da gestire, per tutti i giorni. Ideato dalla nascita e fino ai tre anni di età, può sopportare un peso massimo di 15 kg. 

Il suo punto di forza è il meccanismo di apertura e chiusura One Touch, che permette di piegarlo e aprirlo con un solo gesto, per cui è adatto anche alle mamme meno forzute. Il manicotto paracolpi, quando il passeggino è chiuso, funge da maniglia per consentire un agile trasporto.

Pesa solo 5,6 kg ed è molto compatto, per cui è ideale anche in viaggio. La capote protegge il bimbo sia dalla pioggia, sia dai raggi UV ed è estraibile. Lo schienale è reclinabile, per cui rende più comodo dormire, ma il poggiapiedi non si può alzare e il bambino resta con le gambe a penzoloni quando riposa.

 

Pro

Leggero: Questo modello di passeggino pesa solo 5,6 kg, per cui è facile da portare ovunque, anche in viaggio.

Meccanismo One Touch: Grazie a questo sistema potrete aprirlo e chiuderlo con un solo gesto e anche da soli.

Schienale: Questa parte è reclinabile e permette al bimbo di riposare disteso quando ha bisogno di dormire.

 

Contro

Poggiapiedi: Non si può alzare, per cui il bambino resta con i piedi penzolanti, un po’ scomodo quando si addormenta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Chicco Passeggino Trio Sprint 3in1 con Sistema Modulare 

 

Se siete alla ricerca del miglior passeggino Chicco per comodità e praticità, ma anche perché versatile, grazie agli usi che se ne possono fare, date un’occhiata a questo modello che racchiude in sé il sistema modulare di passeggino, navicella e seggiolino auto.

Quando viene usato nella prima modalità, è facile da aprire e chiudere con un solo gesto; inoltre è regolabile in altezza e ha una seduta arricchita dal manicotto paracolpi, che è imbottito e permette al bambino di non subire traumi.

La navicella è omologata per gli usi in auto ed è caratterizzata dalla struttura forata, che consente all’aria di circolare e quindi garantisce una buona traspirazione. Il seggiolino auto è dotato di una cintura in tre punti, con spallacci e spartigambe ben imbottiti.

Incluse anche un mantellina per la pioggia e un fasciatoio da viaggio: da notare solo che le ruota sono in plastica, per cui vanno bene per la città ma non per le escursioni.

 

Pro

Multifunzione: Questo passeggino Chicco trio è dotato anche di navicella omologata e seggiolino auto, per un impiego completo anche in macchina.

Apertura: Facilitata, si può aprire o chiudere con un solo gesto ed è anche regolabile in altezza, per stare più comodi.

Parti imbottite: La seduta è dotata di un manicotto paracolpi e gli spallacci e gli spartigambe sono imbottiti.

 

Contro

Ruote: Sono in plastica, per cui vanno bene per la città ma non per percorsi sterrati e non rettilinei.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Chicco Ohlala’2 Dino Derby Passeggino Leggero 3.8 kg

 

Se non sapete quale passeggino Chicco comprare, potete puntare su uno dei modelli più venduti, in quanto non solo molto leggero ma anche tra i più economici in circolazione. Pesa soli 3,8 kg, per cui non è difficile da trasportare.

La maniglia incorporata è pieghevole e consente quindi di chiudere facilmente il prodotto anche con una sola mano. L’impugnatura unita permette di guidare agevolmente il passeggino Chicco Ohlala, dotato anche di un portapacchi in basso, per inserire tutto ciò di cui si ha bisogno, e di spallacci regolabili, per mantenere il bimbo al sicuro.

La seduta è imbottita e il tessuto che la riveste può essere rimosso e lavato facilmente, per mantenere sempre il bambino nell’igiene. Interessante il costo, ma meglio usarlo su strada, in quanto le manovre sono abbastanza difficoltose a causa delle ruote. 

 

Pro

Leggero: Questo modello piace perché pesa soli 3,8 kg, per cui può essere trasportato con molta facilità.

Impugnatura: La maniglia unica consente di guidare agilmente il passeggino, senza affaticarsi.

Seduta: Non solo è imbottita, ma il tessuto può essere rimosso e lavato, per garantire pulizia al bambino.

 

Contro

Manovre: Non sono molto facili da eseguire, per cui si consiglia di usarlo solo su un terreno di città.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Chicco Simplicity Plus Top Passeggino Leggero Pieghevole 

 

Il passeggino Chicco Simplicity è ideale per bambini dalla nascita ai tre anni e fino a un peso massimo di 15 kg, per cui potrete usarlo sin da subito. Un prodotto leggero, che pesa poco più di 7 kg, e maneggevole, tanto che si può chiudere con una sola mano e sta in piedi da solo.

Non manca in sicurezza e comodità, infatti è dotato di spallacci, spartigambe e manicotto paracolpi, tutti imbottiti, mentre la seduta morbida dona comfort al piccolo, che può restare comodamente seduto senza avere male alla schiena.

Lo schienale è reclinabile in quattro posizioni e il poggiagambe è regolabile. Valida anche la presenza del doppio cestello, che può essere rimosso con facilità. La cappottina in alto, infine, protegge il bimbo da pioggia e sole.

L’unico neo sono le ruote, ideali solo su strada lineare e non su quelle più accidentate di campagna.

 

Pro

Fin dalla nascita: Questo modello di Chicco è ideale per bambini e bambine sin dalla nascita e fino ai tre anni di età.

Sicuro: Non mancano gli spallacci, lo spartigambe e il manicotto paracolpi, tutti imbottiti e in grado di proteggere il bimbo dai colpi.

Schienale: Reclinabile in quattro posizioni, consente al bambino di restare comodamente seduto.

 

Contro

Ruote: Non sono il punto di forza di questo modello, per cui meglio usarlo sulle strade di città e non su quelle sterrate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Chicco Echo Passeggino Leggero Pieghevole da 0 Mesi 

 

Un prodotto che ha suscitato i pareri positivi degli utenti, soprattutto per il valido prezzo, è questo, che incontra le esigenze dei genitori alla ricerca di un passeggino non solo pratico ma anche moderno nella fattura.

Stabile e robusto, è pensato per bambini a partire dagli 0 ai quattro anni e per un peso massimo di ben 22 kg. Non è pesante, infatti arriva a un massimo di 7,8 kg, e ha una pratica chiusura a ombrello, che facilita il riporlo al suo posto. Grazie alla maniglia integrata, sarà facile trasportarlo in giro dove volete.

Sono presenti gli spallacci, lo spartigambe e un manicotto imbottito, e lo schienale è reclinabile in quattro posizioni. Inclusa la mantellina parapioggia e una capote, il cui retro è removibile. 

L’unico appunto fatto da qualche utente è la presenza di due manici e non di uno solo, più grande, che rende più facile la guida.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Questo passeggino Chicco Echo ha un costo molto interessante in rapporto alle sue qualità.

Robusto: Questo modello è pensato per bambini tra gli 0 e i quattro anni, quindi durerà a lungo e sarà disponibile fino a quando il bimbo non peserà al massimo 22 kg.

Schienale: Imbottito, si può reclinare in quattro diverse posizioni, per cui il bimbo starà seduto molto comodamente.

 

Contro

Due manici: Questo aspetto non convince chi desidera una sola maniglia, che ritiene più agevole per guidare il passeggino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Chicco OHlalà Twin Passeggino Gemellare Doppio da 0 Mesi 

 

Continuiamo a darvi indizi su come scegliere un buon passeggino Chicco, tra le nuove e le vecchie proposte del web. Questo in particolare è pensato per chi ha due gemelli o due bambini più o meno della stessa età.

Un punto a suo favore è il pratico maniglione unico, che consente di guidare con maggiore facilità il passeggino. Nonostante il posto messo a disposizione, ha un peso pari a 8 kg, per cui è leggero in rapporto alle sue caratteristiche.

Le sedute e i poggiagambe sono regolabili, mentre le capote sono estendibili, per garantire maggiore protezione, soprattutto dai raggi UV, visto che assicura la 50+. Sotto le sedute c’è un portaoggetti molto ampio, che consente di inserire molti elementi utili.

Questo passeggino Chicco gemellare è ideale dalla nascita fino a 15 kg: peccato che il prezzo sia un po’ troppo alto.

 

Pro

Gemellare: Questo passeggino ha la doppia seduta, quindi potrete portare in giro i vostri bambini con molta facilità.

Maniglione: Questo elemento è molto apprezzato, visto che è unico e consente di guidare più agilmente il passeggino.

Sedute regolabili: Anche i poggiagambe, come le sedute, sono regolabili, per cui i bimbi saranno seduti comodi anche se si addormenteranno.

 

Contro

Costo: Il prezzo di vendita, viste le sue caratteristiche, è abbastanza alto, per cui bisogna avere a disposizione un buon budget.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Chicco London Up Passeggino Leggero Pieghevole da 0 Mesi 

 

Il passeggino Chicco London è pensato per essere usato dalla nascita e fino ai tre anni di età, per un massimo di 15 kg di peso. Ha una pratica chiusura a ombrello e un sistema di sicurezza chiamato Autolock, che ne impedisce l’apertura accidentale.

La cintura in dotazione è a cinque punti e il manicotto imbottito ripara il bimbo da eventuali colpi. Lo schienale rigido è reclinabile in quattro posizioni e il poggiagambe è regolabile, per garantire comodità anche ai più piccoli.

Il peso è nella media, ovvero circa 7,2 kg, per cui si tratta di un modello leggero e pratico, che può contare anche su ruote rinforzate. Ciò che non convince è invece il fatto che la seduta sia troppo stretta e quindi non molto agevole per tutti i bambini. 

 

Pro

Chiusura: Si tratta di quella a ombrello, molto pratica, e che permette di contare anche su un sistema di sicurezza, che impedisce al passeggino di aprirsi accidentalmente.

Schienale regolabile: Lo si può aggiustare in quattro posizioni e lo stesso si può fare con il poggiapiedi, che rende il modello adatto anche ai più piccoli.

Leggero: Non supera i 7,2 kg, per cui è facile da trasportare anche sui mezzi pubblici, ma conta anche su ruote rinforzate.

 

Contro

Seduta: Per alcuni bimbi potrebbe risultare un po’ troppo stretta e quindi non essere così comoda come ci si aspetti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Chicco OHlalà 3 Passeggino Ultraleggero da 0 Mesi

 

Siete alla ricerca di un passeggino Chicco ultraleggero? Ecco qui OHlalà 3, il modello che vi aiuta a gestire tutto anche da soli, visto che pesa soli 4,2 kg, per cui è davvero facile da aprire, chiudere e trasportare.

La presenza del maniglione unico lo rende agevole nella guida, mentre la barra paraurti, utile per il piccolo, può essere anche usata per il trasporto, una volta chiuso. Se il bimbo si addormenta, è possibile reclinare completamente lo schienale, mentre resta attaccato in sicurezza alla seduta, grazie alle cinture.

Non manca una cesta posta in basso, abbastanza ampia, e ruote molto resistenti, adatte sia alla città, sia per le strade sterrate. Si tratta però di un passeggino che ha un rivestimento leggero, per cui si rovina facilmente se viene sfruttato tutti i giorni. 

 

Pro

Leggero: Questo modello di passeggino Chicco pesa soli 4,2 kg, per cui è molto facile da portare in giro anche per una mamma sola.

Maniglione: La presenza di questo elemento consente di guidare senza problemi il passeggino, con maggiore comodità.

Ruote: Sono solide e resistenti a qualsiasi tipo di percorso, da quelli di strade cittadine a quelli di campagna.

 

Contro

Rivestimento: Questo è il punto debole di un modello che non può essere usato sempre, altrimenti si rovinerà a causa del tessuto molto leggero. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere un buon passeggino Chicco

 

Il passeggino è un accessorio indispensabile, che accompagna il bambino in diverse fasi della sua crescita. Grazie a questa speciale carrozzina, è possibile trasportare l’infante, cullarlo e proteggerlo dal sole e dal freddo durante le passeggiate all’aperto.

In commercio esiste una vasta gamma di modelli e sicuramente Chicco è uno dei brand più affidabili e apprezzati in questo settore.

Nella seguente guida troverete dei preziosi consigli per orientare meglio i vostri acquisti, al fine di optare per il passeggino Chicco più adatto a soddisfare le vostre esigenze e quelle del vostro bebè.

Un marchio affidabile

Da sempre il marchio Chicco è leader nella realizzazione di prodotti per la prima infanzia. Si tratta di un’azienda seria ed esperta che da oltre 60 anni è in grado di soddisfare tutte le necessità dei neogenitori, attraverso dei prodotti di alta qualità. Oltre a sterilizzatori, biberon e vari articoli per bambini, il brand produce passeggini di ogni genere, che combinano maneggevolezza, sicurezza, comfort e praticità.

Il marchio mette a disposizione dei genitori una grande scelta di modelli di passeggino, al fine di riuscire a soddisfare qualsiasi tipo di esigenza, riguardante l’organizzazione del trasporto del bebè, a seconda dell’età e del peso.

Vediamo insieme quali sono i parametri fondamentali da tenere in considerazione prima di acquistare una carrozzina per il vostro bambino o per la vostra bambina.

 

Praticità e comfort

Come abbiamo anticipato, i passeggini Chicco sono disponibili in tantissimi modelli, ognuno dei quali offre diverse possibilità e funzioni, che consentono di organizzare al meglio il trasporto del vostro bebè.

Solitamente, al di là del prezzo, della marca e delle caratteristiche del prodotto, il criterio principale con il quale un genitore sceglie una carrozzina per il proprio bambino, è quello della sicurezza.

Ed è proprio questo uno dei tanti punti forti del brand Chicco, ovvero produrre in primis dei passeggini sicuri e funzionali.

L’azienda è molto scrupolosa sia in fase di progettazione del prodotto, sia nella scelta dei materiali, che devono essere rigorosamente robusti e di prima qualità. Inoltre i passeggini Chicco sono dotati di sedute confortevoli e stabili, che garantiscono all’infante comodità e sicurezza, durante le uscite insieme a mamma e papà.

Inoltre, a prescindere dal modello che andrete ad acquistare, potete stare tranquilli, in quanto questi prodotti sono caratterizzati da una struttura solida e intuitiva, che vi permetterà di accedere a tutte le funzioni della carrozzella in modo pratico e veloce.

Tra le varie tipologie di passeggino che l’azienda mette a vostra disposizione, potrete scegliere un modello ultraleggero, ideale per un utilizzo quotidiano fuori casa, oppure un modello più pesante e versatile, adatto a lunghi viaggi ed escursioni. Quest’ultimo tipo di passeggino è dotato di accessori “extra”molto utili, come per esempio la tenda parasole con protezione o il sedile adattabile a quello dell’automobile. 

Seduta e dimensioni

Come abbiamo ampiamente ripetuto, in commercio è possibile scegliere un tipo di passeggino tra un’immensa gamma di modelli marchiati Chicco. Infatti ognuno di questi è caratterizzato da un design e da funzioni specifiche, adatte a soddisfare le esigenze di ogni genitore.

Per essere certi di effettuare la giusta scelta, senza rischiare di investire il proprio denaro in un prodotto sbagliato, è bene prima valutare quali sono le vostre reali necessità e quelle del vostro bebè. Soltanto in questo modo sarete sicuri di trovare ciò di cui avete veramente bisogno per portare a spasso il vostro bambino.

Prima di tutto fate attenzione al tipo di seduta della carrozzina e valutate se avete necessità di acquistare un modello con sedile fisso o reclinabile, oppure con ovetto separabile dalla struttura mobile. Altri accessori da tenere in considerazione in fase di scelta, sono per esempio le tendine protettive, le capotte parasole estendibili, i vani portaoggetti, ecc.

Ulteriori parametri fondamentali che determinano la scelta di un tipo di passeggino, sono il peso e la grandezza del vostro bimbo. Questi dati sono essenziali, in quanto vi consentono di optare per un modello adatto alle caratteristiche fisiche del bebè.

Una buona struttura deve essere in grado di sostenere il peso dell’infante e la seduta deve risultare comoda e spaziosa.

Chiaramente anche l’ingombro dell’oggetto deve essere riducibile, infatti un buon passeggino deve essere in grado di compattarsi, per essere conservato o trasportato nel migliore dei modi.

Le carrozzine Chicco sono progettate per offrire il massimo comfort ai bambini e la massima praticità ai genitori, anche in fase di trasporto della carrozzina stessa.

 

 

 

Come manutenere un passeggino Chicco

 

Un passeggino Chicco è un accessorio fondamentale sia per un bambino piccolo, sia per i genitori. Spesso questo strumento viene considerato un vero e proprio membro della famiglia, in quanto accompagna mamma, papà e il bebè in molte attività quotidiane, come per esempio la spesa o le passeggiate all’aperto. Tuttavia, se volete assicurare al vostro bimbo un ambiente salutare e se desiderate che la carrozzina sia sempre efficiente e pronta all’uso, è importante mantenerla pulita ed effettuare una manutenzione periodica.

Grazie ad alcuni piccoli accorgimenti, la vostra carrozzina sarà sempre efficiente al 100%, così eviterete rotture o guasti improvvisi durante una passeggiata.

Come pulire il telaio del passeggino

Il passeggino dovrebbe essere pulito quotidianamente, tuttavia è possibile effettuare un tipo di pulizia approfondita almeno una volta a settimana, poiché spesso tra mille impegni e cose da fare, non si trova mai il tempo necessario da dedicare alla manutenzione della carrozzina.

La prima operazione da eseguire è la pulizia del telaio, che di solito è composto da una struttura in alluminio o in acciaio e da parti in plastica rigida.

Nonostante i passeggini Chicco siano realizzati con materiali molto robusti e resistenti agli agenti atmosferici, vi suggeriamo di pulirli accuratamente ogni volta che questi vengono esposti alle intemperie. In questo modo preserverete l’oggetto in maniera corretta e di conseguenza questo durerà più a lungo nel tempo.

Per pulire il telaio, evitate di utilizzare dei detergenti chimici aggressivi, poiché potrebbero danneggiare lo strato protettivo della struttura ed entrare accidentalmente in contatto con la pelle del bambino.

Procuratevi un panno, inumiditelo con acqua e sapone neutro e passatelo sulle superfici da trattare. Qualora vi doveste trovare di fronte a delle macchie di sporco ostinato, aggiungete un po’ di aceto bianco al trattamento. Alla fine del procedimento, ripassate il tutto con un altro panno inumidito d’acqua e asciugate per bene.

Per preservare al meglio la struttura del passeggino, vi suggeriamo di lasciarla sempre in luoghi riparati, lontano da umidità, sole e fonti dirette di calore.

 

Come pulire i tessuti del passeggino

La pulizia del tessuto di rivestimento della carrozzina, sicuramente richiede maggiore attenzione, in quanto si tratta di una parte che è sempre a contatto diretto con il bambino, perciò è più soggetta a sporcarsi.

A tal proposito vi consigliamo di optare per un modello di passeggino sfoderabile, che consente di rimuovere facilmente il rivestimento per effettuare il lavaggio. Quest’ultimo può essere eseguito a mano o in lavatrice, a seconda del tipo di materiale. Chiaramente leggete sempre le istruzioni riportate sull’etichetta, onde evitare di danneggiare la fodera.

Se decidete di lavare il rivestimento a mano, vi suggeriamo di utilizzare una spugna non abrasiva, del sapone neutro e dell’acqua calda.

Alla fine del trattamento lasciate asciugare per bene il tessuto prima di assemblarlo nuovamente alla carrozzina; in questo modo eviterete la formazione di batteri e muffe.

Manutenzione periodica

Onde evitare che il passeggino si guasti improvvisamente, è necessario effettuare una manutenzione periodica. La frequenza dei checkup dipende dall’intensità di utilizzo della carrozzina e dal tipo di terreno sul quale questa passa solitamente.

Innanzitutto è consigliabile oliare le ruote almeno una volta al mese, specialmente quelle anteriori, che avendo una maggiore mobilità, consentono al passeggino di andare in qualsiasi direzione.

Inoltre è bene controllare i serraggi del telaio, dei manici, delle ruote e il meccanismo di apertura del passeggino. Infine verificate il sistema di reclinazione dello schienale, i fermi della seduta e il buon funzionamento dei freni.

Una carrozzina pulita e in perfette condizioni vi consentirà di portare a spasso il vostro bimbo in totale tranquillità e sicurezza.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come smontare un passeggino Chicco?

Il sistema di smontaggio di un passeggino Chicco può variare a seconda del modello scelto. Vi sono carrozzine che possono essere divise in vari moduli e altre che invece consentono soltanto la rimozione del rivestimento della seduta.

A ogni modo, tutti i passeggini della linea Chicco sono dotati di istruzioni chiare e semplici da seguire, che consentono di gestire le carrozzine in modo pratico e intuitivo.

Come sfoderare un passeggino Chicco?

La possibilità o meno di sfoderare un passeggino Chicco, dipende dal modello in oggetto. Alcuni tipi di carrozzina infatti potrebbero non offrire questa possibilità. Pertanto seguite sempre le istruzioni riportate sulla confezione del prodotto prima di prendere un’iniziativa di questo genere, onde evitare di danneggiare l’accessorio.

Alcuni modelli infatti possono essere puliti senza la necessità di rimuovere la fodera dalla seduta.

 

Qual è il miglior passeggino Chicco?

Sul mercato esistono numerosi modelli di passeggini Chicco, ognuno avente un prezzo e una struttura differente. Dare una risposta oggettiva a questa domanda non è possibile, in quanto la migliore carrozzina è quella che meglio soddisfa le esigenze di ognuno di voi. 

Per essere certi di fare un acquisto azzeccato, è bene che consideriate quali sono le vostre reali necessità, prima di acquistare un passeggino di questo brand.

Prestate particolare attenzione alla tipologia di seduta, alla presenza o meno di vani portaoggetti, di parasole protettivo, di ovetto separabile, ecc. Ogni modello ha delle caratteristiche specifiche, che possono fare o meno al caso vostro.

Infine, prima di scegliere un passeggino, valutate la grandezza e il peso del vostro bimbo, perché è anche in base a questi dati che dovrete scegliere il modello più adatto alla sua categoria.

 

Come si chiude un passeggino Chicco?

Il sistema di chiusura di un passeggino Chicco varia in base al modello. Di solito ci sono due tipologie principali di chiusura: a ombrello e a libro.

Il primo meccanismo è quello più diffuso, questo infatti permette di ridurre al minimo l’ingombro della carrozzina. In questo modo il mezzo può essere trasportato con molta facilità, soprattutto all’interno del bagagliaio di un’automobile.

Il sistema di chiusura a libro, riduce altresì le dimensioni del passeggino ma allo stesso tempo gli consente di rimanere in piedi. Questa funzione solitamente è applicata alle carrozzine gemellari, che in termini di dimensioni sono più ingombranti.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI